Feeds:
Articoli
Commenti

Archivio per la categoria ‘BAMBINE-FEMMINE’

160MOD18_66080_1Misure per i più piccoli ,  fino a 6 mesi,da fare nei colori dei fiori, questo in un tenero colore violetta..(magari da trasformare in  TOPDOWN..iniziando dove questo finisce, ho tentato una bozza di spiegazione alla fine di quella originale, fatemi sapere..)

Dalla “tricoteque” di bergère de france:160MOD18_93054 cliccare sul link per l’immagine con le misure.

misure:0-1-3-6 mesi

ferri 3 e 3,5

campione:22m per 10cm

 

GIACCHINA
DIETRO :
Montare 43-49-53-57 m. ferri n° 3,5. e lavorare a legaccio(tutti i ferri diritti).
Raglan :
A 11-12-13-15 cm (50-54-58-66 ferri) chiudere ai lati 2m poi diminuire a due m dai bordi:
0 mesi :alternativamente  * 1 volta 1 m. ogni 4 ferri, 1volta 1 m. ogni 2 ferri *, rip per 5 volte ,poi   3 volte 1 m. ogni 4 ferri.
1 mese : alt:* 1 v 1 m. ogni 4 ferri, 1 v 1 m. ogni 2 ferri *, diminuire 7 volte  in questo modo poi:1 volta 1m ogni 4 ferri
3 mesi:alt: * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1 volta 1m ogni 2 ferri* rip 6 volte, poi 4 volte 1 m ogni 4 ferri.

6 mesi:alt.*1v1m ogni 4 ferri,1 v 1m ogni 2 ferri+rip 8 volte,poi  2 v 1m ogni 4 ferri.
Per dim 1m a 2 m dal bordo:a ds lav 2 dir, 2m assieme, a sinistra quando restano 4m, lav 2 m assieme 2 dir.

scollo :
lav 3 ferri sulle  13-15-17-17 m. restanti e poi chiudere.
DAVANTI DESTRO :
Montare  16-18-19-20 m. ferri n° 3,5. lav a legaccio aumentando a destra  a 2m dal bordo ogni 2 ferri:
0 mesi : 21 v 1 m.
1 mesi : 23  v 1 m.
3 mesi : 25 v 1 m.
6 mesi : 27 v 1 m.
Lav 3 ferri sulle  37-41-44-47 m. ottenute ,poi dim a ds a 2m dal bordo ogni 2 ferri:
20v 1 m.( 22 v 1 m.- 24 v 1 m. 25 v 1 m.)
Raglan :
Allo stesso tempo ,alla stessa altezza del dietro a sinistra chiudere 2 m,poi  a 2 m dal bordo:
0 mesi:*1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v 1m ogni 2 ferri   *, per 5 volte,poi 1v1m ogni4 ferri.
1 mese : * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v1m ogni 2 ferri *, per 6 volte,poi 1 volta 1m ogni 4 ferri.
3 mesi : * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v1m ogni 2 ferri*rip 6 volte,poi 2 v 1m ogni 4 ferri.
6 mesi : * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v1m ogni 2 ferri* per 8 volte.
Chiudere le m restanti.
DAVANTI SINISTRO :
Allo stesso modo ma in senso inverso
MANICA SINISTRA :
Montare 31-33-35-37 m. ferri 3,5.lav a legaccio aumentando ai lati a 2m dal bordo:
0 mesi : 2 v 1 m. ogni 16 f
1 mesi : 3 v 1 m. ogni 14 f
3 mesi : 4 v 1 m. togni 12 f
6 mesi : 6 v 1 m. ogni 10 f
Continuare sulle  35-39-43-49 m. ottenute.
Raglan :
A 10-12-14-16 cm (44-54-62-70 ferri) di altezza totale ,chiudere 2m ai lati,poi dim a 2 m dal bordo  a destra come fatto dietro, e a sinistra come fatto davanti,poi chiudere a sinistra ognii 2 ferri,1 volta 3(3-5-7)m, 1 volta 1m, 1 v 3m.
MANICA DESTRA :
Cominciare come la manica sinistra,ma lav il raglan in senso inverso.

LACCETTI
Montare 5m con i ferri 3 ,lav 52-54-60-64 cm   a coste 1/1 e chiudere.
farne un altro  lav 25 cm e chiudere

FINITURE: :
Cucire i raglan le maniche,i fianchi lasciando un’apertura a sinistra di 1cm a circa 9cm(10-11-12) dal basso per il laccetto.

Cucire i laccetti.
Cucire quello più corto al bordo del davanti sinistro e il più grande al bordo del davanti ds   à 9-10-11-12 cm dal basso.

una volta indossato fare passare un laccetto dal l’apertura e annodarli entrambi su un fianco.

VOGLIAMO PROVARE A FARLO TOPDOWN?:montare per il collo:3m e mettere un segno, 5m e mettere un segno,13-15-17-17 m.per il dietro,mettere un segno , 5m e mettere un segno, 3 m . lavorare a legaccio lavorando 2 volte la m  ai lati dei segni,e fare un aumento intercalare dopo la prima m e prima dell’ultima, per aumentare i davanti.

fare gli aumenti per i raglan fino ad avere 43-49-53-57 m per il dietro;mettere in attesa le m delle maniche: quando avrete per ciascuno dei davanti  37-41-44-47 m, iniziare a diminuire solo sui davanti,1m ,lavorando 2m assieme  dopo la prima m e prima dell’ultima, fino ad avere 16-18-19-20 m.per ciascuno dei davanti,

Chiudere al rov del lavoro lavorando diritto.

ALLO STESSO TEMPO,dopo aver messo in attesa le m delle maniche fare l’apertura sotto la manica sinistra, lavorando con 2 gomitoli per un paio di cm.

 

lav le maniche facendo delle diminuzioni ai lati del ferro dopo la prima m e prima dell’ultima, fino ad avere 31-33-35-37 m, in  10-12-14-16 cm.di lunghezza della manica, poi chiudere.

per i resto, seguire la spiegazione originale.

Berretto :
Montare  71-78-85-92 m. f. n° 3,5. e lav a legaccio.
A 7-8-9-10 cm (32-36-40-44 ferri) di altezza totale ,lav 1 dir, * 2 m.assieme al dir,5dir *, per tutto il ferro=10-(11-12-
13 diminuzioni)
lav 5 ferri sulle  61-67-73-79 m. restanti.
Al ferro succ,lav 1 dir, poi:*2ass al dir,4dir*rip = 10(-11-
12-13 diminuzioni).
Lav 5 ferri sulle  51-56-61-66 m. restanti.
Cont a dim in questo modo  con sempre 1m in meno dopo le 2m assieme  ancora 3 volte ogni 6 ferri, poi 1 volta ogni 4 ferri,poi lav 1 ferro sulle  11-12-13-14 m. restanti..
Al f succ ,lav:
0 mesi e 3 mesi:1dir,poi lav le m due alla volta.
1 mese e 6 mesi:lav le m due alla volta.

Passare il filo nelle 6-6-7-7 m. restanti,titare e fissare, poi fare la cucitura sul dietro prevedendo un risvolto di circa 2cm.
per il laccetto in cima  montare 5m con i ferri 3  e lav 6 cm di coste 1/1 (24 ferri) poi chiudere.

Fissare il centro alla cima del berretto.

(Avrei fatto un i-cord su 3m…)
SCARPINE

0/1 mesi-3-6-
Si comincia dal sopra:
Montare  31-35-39 m. con i ferri. n° 3. lav  9-10-11 m.a coste  1/1, 13-15-17 m. a m rasata  e  9-10-11 m.a coste 1/1.
Al 5° ferro lasciare in attesa  11-13-15 m. ai lati,e cont a m rasata e con i ferri  3,5 sulle  9 m. centrali per 8-10-12 ferri e lasciare in attesa.
LATI :
Riprendere le  11-13-15 m. lasciate in attesa a destra ,riprendere  7-8-9 m. dal bordo destro della parte centrale,riprendere le  9 m. lasciate in attesa,riprendere 7-8-9 m. dal bordo sinistro della parte centrale, riprendere le  11-13-15 m. lasciate in attesa a sinistra.
Lav  5-7-9 ferri a m rasata sulle  45-51-57 m. ottenute ,poi lasciare in attesa  18-21-24 m.da ciascun lato.

SUOLETTA :
Lav a legaccio le 9m centrali lav assieme l’ultima m della suoletta con la prima delle m in attesa fino a che resteranno 5m,in attesa per parte.
Cucire con l’ago a p maglia  con le 9 della suoletta  e cucire il dietro della scarpina.

fare un cordino di 30 cm circa(all’uncinetto o i-cord con 2 ferri a doppie punte)
Fare passare il laccetto tra le coste  ai lati delle 5m centrali e annodarcelo sopra.

About these ads

Read Full Post »

20140307-190543.jpg

..sapevo che  ad indossarlo sarebbe stata una bambina speciale, e infatti è arrivata Sofia, non le sta a pennello?

..cominciavano a mancare i neonati, in famiglia,..

Read Full Post »

la pillola di oggi:

Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico.
Oscar Wilde

Mi stanno arrivando i vostri primi LAC, sono fiera di voi ragazze, sia per il risultato che per la velocità, praticamente in tempo reale..:

Su facebook della “maglia di marìca” il topdown di Elizabeth, mi piacciono i bottoni di colore diverso, smitizzano il punto traforato:

1899998_275121135989273_1986066818_nElizabeth offre del materiale di scarto del suo laboratorio, del compensato, e abita a Genova,a qualcuno può interessare?

Scrivete o lasciate un messaggio ad Elizabeth su FB.

1959417_10203513908234823_1173135336_n

IMG_3837

Questo di Antonella,che ha voluto aggiungere un bordo a picot.

20140225_155236 e quest’altro di Elena, che ha scelto il “total white”,il tutto bianco, ed è anche riuscita a fare i due bordi dei davanti della stessa lunghezza,e uno smerlo al fondo.

foto(526)E l’ultimo è di Gabriella, che ha scelto il “total grey”.

ze-full” />

20140228-074316.jpg
..e quello di Paola,che mi scrive che aveva abbandonato i ferri da anni e che ora le abbiamo fatto tornare la voglia ..

top-down lilla ed è arrivato abche quello di Pia che dice:

CiaoMarìca,

come ti avevo annunciato, non ho potuto esimermi dal partecipare al LAC e, grazie alle tue spiegazioni,  ho completato il top-down  in tempo reale. Purtroppo, in tempo altrettanto reale, l’ho scucito, perchè mi sembrava ci fosse un’imperfezione nella manica! Ho sperimentato sulla mia pelle che è meglio non tentare di scucire un parte di un top-down:si rischia di disfarlo tutto  Piango!

In attesa di rifarlo, ti mando la … prima versione.

Un caro saluto

Pia

 

1969541_613171422071322_981327967_oQuesto di Barbara che è proccupata perchè lo vede troppo piccolo; in effetti lo è ma i bimbi appena nati pesano alle volte poco più di 3 kg..

Pare che questo progetto ,anche se piccola cosa,stia andando lontano, e bussando con leggerezza alla porta,riesce a convincere tante ad unirsi e partecipare.

Beh che dire, brave ragazze, aspetto anche tutti gli altri, e preparatevi per il prossimo “LAC”, che sarà da maschietto,questa volta.

..ma ,mentre voi facevate il LAC, io ho terminato un gilet per la “principessa”,Flavia naturalmente.

Ricordate quando sono andata in Rai , c’erano i signori della Mondial, e alla fine della trasmissione mi hanno gentilmente fatto dono di alcuni gomitoli  di lana,(glie li ho praticamente estorti..) solo 3 erano compatibili per essere lavorati assieme, e  allora che fare con soli  3 gomitoli ?

Avendo a disposizione una modella di 4 anni.. beh ecco il risultato:

foto 1(32) foto 2(32)

foto 1(31)Un gilet bicolore.(carrozzina comprata al mercatino dell’usato”Borghetto Flaminio”, tutte le domeniche, via Flaminia davanti al Ministero della Marina, non lontano da piazza del Popolo, credevo fosse almeno vintage.ho scoperto che è solo..usata , ed  è sempre in commercio:

8750_3

qui:http://www.amorlegno.it/m/giochi/giochi-bimba/bambole-carrozzine-lettini-casette-accessori-pupazzetti-pieghevoli/carrozzina-per-le-bambole-vimini.html

Vi assicuro che quando ho cominciato non avevo idea di come l’avrei finito,ho comunque fatto l’errore di lavorare prima con il 3,75, poi con il 4 e quindi, sembrandomi che con il 4 il lavoro venisse troppo fitto, sono passata al 4,5, ma avrei fatto meglio a proseguire con il 4, se notate la maglia ,con i ferri + grossi,viene troppo”sgranata”.

foto(527)

le tasche applicate sono per così dire, un dono di un’allieva, è venuta a lezione e aveva un problema a seguire il punto traforato:

IMG_1995(1) e la spiegazione scritta per facilitarne la comprensione ,è:

su 23m

dopo 4 ferri a m rasata:

ferro 5):11dir,1gett,1 accavallata,

ferro 6 e tutti i ferri pari al rov

ferro 7 :9dir,2assieme al dir, 1 gett,1dir, 1 gett,1 acc,finire il fero

fero 9:8dir,2ass al dir, 1 gett, 3 dir, 1 gett, 1 acc,finire il ferro

ferro 11:7dir,2ass,1gett,5dir,1gett,1acc,finire il ferro

ferro 13: 6dir, 2ass, 1 gett, 7dir,1gett, 1 acc, finire il ferro.

ferro 15:5dir,2ass,1gett,9dir,1gett,1acc,finire il ferro

ferro 17:4dir,2ass, 1 gett,11 dir,1 gett,1 acc,finire il ferro

ferro 19:3dir,2ass al dir,1 gett,13 dir, 1 gett, 1 acc, finire il ferro

ferro 21:4 dir,1 gett,1 acc,3 dir,2ass al dir,1 gett,1 dir,1 gett,1 acc,3 dir,2 ass,1 gett.finire il ferro.

ferro 23:5 dir,1 gett,1acc,1 dir,2 ass,1 gett,3 dir,1 gett,1 acc,1 dir,2 ass,1 gett,finire il ferro.

ferro 25:6 dir,1 gett,1 acc doppia(passare 1m, lav 2m assieme, accavallare),1 gett,5 dir,1 gett,1 acc doppia,1 gett.finire il ferro.

foto 3(19)

foto 4(16)Non c’è molto da dire, è un topdown,misura 4 anni,ho montato 88m,e iniziato a lavorare dal collo con i ferri 3,75, ho lavorato a m rasata per 6 ferri,poi sono passata a ferri 4,5 e ho iniziato ad aumentare per i raglan in questo modo:

14dir, 1 aum intercalare, 4 dir, 1 aum int, 10dir, 1 aum int, 4 dir, 1 aum int,24dir, 1 aum int, 4dir, 1 aum int, 10dir, 1 aum int, 4dir, 1 aum int, poi ho fatto la prima asola ala fine del ferro: ho lav dir fino alle ultime 5m: 2 ass al dir, 1 gettato, 3 dir.

per facilitare il lavoro, ho messo un segno al centro delle 4m di divisione ai raglan, e così l’aumento l’ho fatto 2m prima  e 2 m dopo ogni segno(8 aumenti a ferro).

F succ rov ,passando i segni.

Ho ripetuto questi 2 ferri per altre 16 volte, ottenendo una lunghezza del raglan di  18 cm e una larghezza del dietro di  38cm circa.

Ho rifatto altre 3 asole a distanza di 12 ferri una dall’altra.

DIVISIONE DELLE MANICHE :terminati i raglan, sul rov del lavoro, ho lavorato rovescio fino al secondo segno(alla fine della prima manica), ho girato il lavoro e ho chiuso le m ,sul dir del lav,fino al primo segno, poi ho continuato a lavorare sul dietro, eliminando i 2 segni precedenti, e riunendo così davanti e dietro, ho lavorato fino all’ultimo segno, girato il lavoro, chiuse le m fino al segno precedente(seconda manica),  ho quindi terminato il lavoro sul davanti.

Ora con tutte le m del corpo sul ferro ho continuato a lav a m rasata  per  altri 15cm circa, poi ho fatto un ferro dir sul rov, lavorato altri 5 cm a m rasata e ho quindi chiuso le m.

Per la tasca ho montato 17m, il primo ferro a rov, poi dal secondo ferro e per altre 2 volte ho fatto un aumento intercalare ai lati del ferro dopo la prim am e prima dell’ultima, al succ ferro dir, ho ripetuto gli aumenti e contemporaneamente iniziato a lav il cuore, alla fine del cuore ho fatto ancora 4 ferri a m rasata e ho cquindi chiuso le m.

Il problema è cucire la tasca, io uso il punto materasso, prendendo cioè il filo che unisce in orizzontale lam più esterna a quella subito prima, alternando un punto sulla tasca con il corrispondente sul cardigan.

Vi consiglio di stirare prima sia la tasca che il cardigan di puntare la tasca con degli spilli, e di cominciare dal basso.

foto(528)

foto 5(5)

<img src=”http://marizampa.files.wordpress.com/2014/02/20140226-151003.jpg” alt=”20140226-151003.jpg” class=”alignnone si

Read Full Post »

LA PILLOLA DI OGGI:

il solo fascino del passato è che è passato.

Oscar Wilde

mentre aspetto che mi mandiate le foto del topdown con il davanti a punto onda(e io ho già pronto, il prossimo LAC, la cuffietta e le scarpine..) per non lasciarvi orfane e darvi al contempo la vostra “dose” quotidiana,eccovi questa chicca:

Una dimostrazione che non abbiamo inventato nulla:

topdown -4

Ho avuto un “lascito”, un grande regalo, una nonna(la nonna di Camilla, la neo moglie del mio figlio più piccolo, Tommaso, sposi da dicembre), con nipoti oramai grandi e ancora nessun bis-nipote in vista , ha deciso di attaccare i ferri..al chiodo, e mi ha passato la mano, per cui mi è arrivata una notevole quantità di riviste e ferri e lana,una gioia per gli occhi; tra queste, guarda guarda, in un Mani di Fata datato 1972, ho trovato questa chicca: un topdown..:

topdown -1E quando ho letto:”si lavora in un unico pezzo..” sono sobbalzata, evviva! ma allora? e poi che è successo, ci siamo dimenticati come si fa, nell’abbandono generale della maglia? per cui care signore, così affezionate ai vostri raglan e tubolari, dovete ricredervi, il topdown si è sempre fatto,(magari non si chiamava così..)

Eccovi la spiegazione, si lavora con ferri 3 e credo che la misura sia 12 mesi:

topdown -2

topdown -7

Tutto chiaro?

..forse..

Qui un video che vi fa vedere come si chiudono le m a punto calza:

 

 

Read Full Post »

So che sono previste per maggio, ma .. bisogna attivarsi in tempo..poi ho avuto ,tramite facebook  e dalle mie allieve o lettrici, richieste per modelli di abiti da battesimo o da comunione.

Ho ripescato qualche modello già pubblicato, e poi vi propongo qualche new entry.

PRIMA PARTE: comunioni,a cui dedicherò altri articoli, man mano che mi imbatto in qualcosa di carino,  seguirà una seconda parte  su abiti da battesimo, che comunque ho in parte anticipato su facebook

per le COMUNIONI  Trovo carini anche i corpetti da fare a maglia  con la gonna in tessuto da cucirci sotto e poi un coprispalle; ma se volete contribuire con qualche modello personale, mandatemeli che li pubblicherò volentieri.

http://marizampa.files.wordpress.com/2012/03/enfants_403-027.jpg?w=500

http://lamagliadimarica.com/2013/03/13/grandi-occasioni-destate-da-2-a-10-anni-ferri-35/

per una bomboniere, da battesimo ,molto semplice :

E poi il sempre elegante punto smock:

f2d9d66939e611fe199d6c1238569af4

Questo in versione 2 anni, per farlo + grande dovrete aumentare 12m  o un multiplo di 12m, perchè il motivo che si ripete(2 rov, 10dir) è appunto di 12m.

Qui il p smock del corpino prevede delle perline che si aggiungono durante la lavorazione.

LilahSept09(3)

filato: Rowan 4 ply cotton; 5 gomitoli
campione : 28m per 10cm a m rasata
(44m  per 10cm a punto smock)
ferri 2.75 mm circolari: uno con il cavo lungo 40cm e l’altro 80 cm

uncinettto
300 perline
misura 2 anni

circ busto:53 cm

Come montare le perline sul ferro:

come si lavora il punto smock:

come si lavorano 2m assieme al dir ritorte(o “ssk”):

come si fa un aumento intercalare:

come si lavora il bordo “picot” alla fine del lavoro:

SPIEGAZIONE

Montare  336 m sui ferri circ più lunghi,,lav in tondo facendo attenzione a non girare il lavoro quando si comincia,mettere un segno all’inizio del giro.

lav il primo giro seguendo la spiegazione:
giro 1: (2rov,10dir), ripetere fino alla fine del giro, mettere un segnapunto ogni 24m per ogni ripetizione del motivo.
g 2: (2rov,1dir,1 aum intercalare,7dir,2ass al dir,2 rov,2 assieme al dir ritorti,7dir,1aum int,1dir) rip 14 volte,una per ogni ripetizione del motivo.
g 3: e tutti i giri  dispari:(2 rov, 10dir) rip per tutto il giro.
g 4: (2rov,2dir,1aum int,6dir,2ass al dir,2rov,2 ass al dir rit,6dir,1aum int,2dir) rip 14 volte.
g 6: (2rov,3dir,1aum int,5dir,2ass al dir,2rov, 2 ass al dir rit,5dir,1aum int,3dir) rip 14 volte.
g 8: (2rov,4dir,1aum int,4dir,2ass al dir,2rov,2ass al dir rit,4dir,1aum int,4dir) rip 14 volte.
g 10: (2rov,5dir,1aum int,3dir,2ass al dir,2rov,2ass al dir rit,3dir,1aum int,5dir) rip 14 volte.
g 12: (2rov,6dir,1aum int,2dir,2ass al dir,2rov,2ass al dir rit,2dir,1aum int,6dir) rip 14 volte.
g 14: (2rov,7dir,1aum int,1dir,2ass al dir,2rov,2as al dir rit,1dir,1aum int,7dir) rip 14 volte.
g 16: (2rov,8dir,1aum int,2ass al dir,2rov,2ass al dir rit,2dir,1aum int,8dir) rip 14 volte.
g 17: (2rov,10dir), rip fino alla fine del giro,rimuovere i segni(ma lasciare quello che indica l’inizio del giro).
Lav “2rov,10dir” in tondo le 17 ripetizioni del motivo  fino a 25 cm o alla lunghezza desiderata della gonna.
DIMINUZIONI

lav un giro di dim prima di iniziare il corpetto: (2rov, 2 ass al rov, 2 ass al dir ritorti) per tutto il giro.
cambiare con i ferri circ + corti e iniziare a lav il punto smock “B”:
mettere il ferro di destra  tra la sesta e la settima m,del ferro di sinistra, estrarre il filo di lavorazione e metterlo sul ferro di sin davanti a tutte le m ma prima infilare la perlina che avrete messo sull’uncinetto,, lavorare assieme le due prime m, poi le 5 m seguenti in questo modo:1dir, 2rov,2dir.
spiegazione del punto smock::
g 1: (2rov,2dir) rip.
g 2: rip il giro 1
g 3: (2rov, “B”) rip.
g 4 e 5: rip il giro 1
g 6: rip il g 1 finendo 2 m prima della fine del giro,lav “B”(comprese le 2m della fine del giro 6 e le 4 m all’inizio del giro 7)

g 7: dopo aver completato “B” iniziato al giro 6 ,lav(2 rov,”B”) fino alle ultime 2m,2dir.
g 8: rip il g 1.

Rip i giri da 1 a 8 per 3 ripetizioni  del motivo,quindi lav il giro 1  della rip,mettendo un secondo segno  dopo 112 m,quindi proseguire in questo modo:
giro succ:(giro 2del motivo a p smock),continuare a lav il p smock  fino a 2m prima del secondo segno, chiudere 6m(per lo scalfo) eliminare il segno.
stessa cosa per l’altra parte.
Ora abbiamo le due parti(davanti e dietro) separate.lasciare in attesa il dietro e lav il davanti,
Completare il succ ferro al dir del lav  come stabilito.
Girare e lav il ferro succ ,sul rov del lav.Anche i ferri sul rov del lav si lavorano come stabilito:2 dir, 2 rov.

Iniziando dal f succ,diminuire 1m ai lati del ferro fino a che resteranno 90m,cont poi a lav fino a completare il ferro 8 del motivo,lav altri 8 ferri(cioè un’altra ripetizione).

f succ:dir del lav-ferro di diminuzioni per passare a lav a m rasata:

1rov,*(2ass al dir, 2 ass al dir rit) ,rip fino all’ultima m:1 rov.
Abbiamo 46m sul ferro,iniziare  a lav a m rasata .
fare un ferro rov(sul rov del lav)
fare un ferro dir(sul dir del lav)
f succ:18rov,chiudere 10m,18 rov.
lav ogni spalla separatamente ,cont a ,m rasata  diminuendo 1 m allo scollo ad ogni ferro fino ad avere 10m, lav altri 8 ferri,lasciare le m in attesa.
Tagliare il filo lasciandolo lungo per unire le spalle , fare la stessa cosa con l’altra spalla, lavorare il dietro del corpino come fatto per il davanti , uniremo le spalle con la tecnica dei 3 ferri o a punto maglia.

BORDO
Con i ferri circ più corti iniziando dal sottomanica ,riprendere e lav al dir 7m ogni 2,5cm attorno allo scalfo(circa 90m in totale) ,continuare in tondo chiudere lav a picot.

Chiudere 2m,rimontare 2m,chiudere 3m,avremo 2m sul ferro di destra, accavallare la m di ds su quella di sinistra e farla cadere dal ferrofino alla fine.
Stessa cosa dall’altro scalfo, riprendere 120m attorno allo scollo e dopo un ferro dir chiudere a picot.

Riprendere le m alla base dell’abito ,fare un ferro dir e chiudere a picot.

4-2

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=2151&lang=it

in italiano fino a 4 anni

1-2

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=5890&lang=it

4aa536794213fbb5568326a329f41492

in italiano fino a 12 anni.

Qualche modello ma ..senza la spiegazione:

bamb_lup_frill_dress_b

però lo potetetcpmperare già bell’e fatto, qui:http://www.nyoki.co.uk/resources/displayItem.php?category=Dresses&subcategory=

bamb_lup_frill_dress

Questo un semplice topdown:

organic_pink_flower_dress

Bildschirmfoto-2012-08-15-um-14.18la tunica per mamma e figlia, con i fiori sul bordo.

Free Pattern – SMC – Design 7367B

misure:

busto: 65/66cm , 69/71 cm , 73/74cm  .

cosa serve: Schachenmayr/SMC Catania,250 (350/400) g #00251 fresie.

ferri:2.75-3.75mm circolari, ognuno con il cavo lungo 40 e 60 cm.

per le misure  69/71 cm e 73/74cm ,anche un ferro circ  2.75-3.75mm  con il cavo lungo 80 cm

un set da 5 ferri  a doppie punte n. 2.75 e 3.75mm
uncinetto(per il fiore) 3-4mm .
m rasata:con i ferri circ tutti i ferri diritti

CAMPIONE:

: 26 X 36 ferri/giri=10cm.
Spiegazione
davanti e dietro:si lavora in tondo fino agli scalfi  lavorando assieme davanti e dietro,si mette un segno ad un fianco per l’inizio del giro.(se lavorate con i ferri diritti,iniziate a lav da un fianco e seguite le stesse indicazioni dei ferri circolari)
Con i ferri circ + lunghi, montare  21 6 (240/264)m, lav in tondo  e cont a m rasata; mettere un segno per l’inizio del giro sull’ultima m,quindi altri segni ogni  36 (40/44)m per 5 volte.
Quando il lavoro misura  5.5cm (= 20 giri) diminuire  1 2 m in questo modo:

all’inizio del giro lav la prima m con il segno,quindi 2 dir assieme,*cont a lav fino a 2m prima della m con il segno  successiva,passare 1m, lav 2 m ass al dir, accavallare(=una accavallata doppia)

Lav poi la m con il segno,e lav le 2m successive assieme al dir,* ripetere 4 volte da *a*.

Lav fino a 2m prima della   m con il segno che indica l’inizio del giro successivo, e lav l’accavallata doppia.

In pratica: dopo avere messo i segni, diminuiamo 2m prima e dopo ogni segno.

Ripetere queste diminuzioni nella stessa posizione ogni 26 giri altre 3 volte = 1 68 (1 92/21 6) m.
cambiare con i ferri + corti

Quando il lavoro misura  42.5 (49.5/56.5)cm (= 1 52
(1 78/202) giri, per fare gli scalfi lav fino a 2m prima della m segnata per l’inizio del giro,,chiudere 4 m,lasciare  80 (92/1 1 4) m in attesa per il davanti,,chiudere 4m ,lav  80 (92/1 04) m e continuare solo su queste m lavorando in avanti e indietro per il dietro.(chiudiamo quindi 4m al sottomanica)

Chiudere  ai lati del ferro ogni 2 ferri:

1 m  per  3(5/6) volte per gli scalfi = 74 (82/92) m.
Quando il lavoro misura  53 (61 /69)cm (= 1 90 (220/248)
ferri) lasciare  34 (36/38) m cemtrali in attesa , per lo scollo e cont sulle spalle separatamente.
Chiudere 1m ai lati dello scollo ogni 2 ferri per 2 volte.
A  57.5 (65.5/73.5)cm, dopo 54(58/62) ferri dall’inizio delle dim degli scalfi,chiudere le rimanenti 1 8 (21 /25) m delle spalle.
Lavorare le m lasciate in attesa  del davanti  ,allo stesso modo fino a  48 (56/64)cm, dopo  20
(24/28) ferri dall’inizio delle dim degli scalfi,lasciare le  26
(28/30) m centrali in attesa, e finire le spalle separatamente, chiudendo ancora ai lati delle m centrali 1m ad ogni ferro per 6 volte.

finiture: dopo aver stirato a vapore le parti,  cucire le spalle.
Con i ferri a d punte, riprendere attorno agli scalfi  82 (87/92) m, fare un giro rov,  e un giro dir,poi chiudere(se non lav con i ferri a d punte, riprendete le m attorno allo scalfo PRIMA di cucire le spalle, riprendete le m da spalla a spalla, lav 2 ferri diritti, poi chiudete le m; cucite quindi  una spalla, riprendete le m attorno allo scalfo, lav 2 ferri dir poi chiudete e cucite l’altra spalla)Con i ferri circ + corti riprendete   tra le m in attesa, 34m per parte; con le m in attesa: 1 28 (1 32/1 36) m in totale; fare un giro rov, un giro dir ,poi chiudere.
Con l’uncinetto fare un giro al fondo a punto gambero.

Lavorare 24 fiori all’uncinetto o ai ferri e cucirli attorno alla base a 5 cm dall’orlo.

Per fare i fiori ai ferri:

http://lamagliadimarica.com/2013/09/16/violail-berretto-con-i-fiori-e-la-bandana/

fd9d13933e8698fa83290e5f805ef47b

Modello ..credo  danese..spero apprezzere lo lo sforzo, provate a tradurre dal danese con il traduttore di Google..! lo schema poi.. se qualcuno che conosce il norvegese volesse darmi una mano.. quel sito ha tanti bei modelli, ma .. tradurre.. è veramente tosto!

ABITO CON TRAFORI
MISURE : ( 6 mesi ) 12 mesi ( 2 ) 3 ( 4) 6 anni.
busto : ( 46 ) 50 ( 54) 57 ( 60) 64 centimetri .
Lunghezza : ( 44 ) 48 ( 52 ) 54 ( 56 ) ( 60 ) cm .
Materiali : ” Mandarin Petit ” (100 % bomuld/50 g = 180 metri ) : ( 150 ) 150 ( 200 ) 250 ( 250) 300 g rosa No. 4301 .

ferri circ  n ° 3

uncinetto n 2.5
Filati da Sandnes Garn .
campione : 27 m = 10 centimetri  .

Montare  ( 328 ) 328 ( 410 ) 410 ( 492 ) 492 m e lav in tondo mettendo un segno all’inizio del giro,seguire gli 11 giri dello  schema A  ,poi lo schema B,fare attenzione: nello schema B i giri da  6 a 11   ,sono da ripetere per 4(-5-5-6-6-6) volte avremo alla fine : ( 124 ) 134 ( 146) 154 ( 162 ) 172 m.

Dividere il lavoro a metà mettendo un segno, avremo: ( 62 ) 67 ( 73) 77 ( 81) 86 m per  parte .

Lav a m rasata  fino a  ( 34) 37 ( 40 ) 41 (42) 45 centimetri .

Dim 1m ai lati= ( 61 ) 66 ( 72 ) 76 ( 80 ) 85 m per ciascuna parte .

lav le due parti separatamente. .

corpetto:lav a m rasata  e diminuire ai lati  ogni 2 ferri:

a)una volta 3m,1v 2,  , 2 , 1 , 1 )

b)una volta 3 , 2 , 1 , 1 , 1

c)una volta  3 , 2 , 2 , 1 , 1 )

d)una volta 3 , 2 , 2 , 1 , 1

e)una volta  4 , 2 , 2 , 1 , 1 )

f) una volta 4 , 2 , 2 , 1 , 1, m = ( 47 ) 50 ( 54 ) 58 ( 60 ) 65 m

Cont a m rasata fino a che lo scalfo misura  ( 6 ) 7 ( 7 ) 8 ( 8 ) 8 cm.

Chiudere 3m (4 ( 4 ) 4 ( 4 ) 3)al centro del dietro e proseguire sui due lati separatamente,dopo 1,5cm, chiudere  ai lati delle m centrali:

a) 1 volta 8m,  8 , 1 , 1

b)una volta 8 , 1 , 1

c)una volta  8 , 1 , 1 )

d)una volta 9 , 1 , 1

e) una volta ( 9 , 1 , 1 )

f)una volta 9 , 1 , 1, m = ( 12) 13 ( 15 ) 16 (17) 20 m chiudere le m restanti per le spalle.

DAVANTI : lav a m rasata per   ( 6 ) 6 ( 7 ) 7 ( 7 ) 8 cm .Chiudere le  ( 13 ) 14 ( 14) 14 (14) 15 m centrali per lo scollo, poi ai lati dello scollo:

a)( 2 , 1 , 1 , 1 )

b)2 , 1 , 1 , 1

c)( 2 , 1 , 1 , 1 )

d)2 , 2 , 1 , 1

e)( 2 , 2 , 1 , 1 )

f)2 , 1 , 1 , 1, m = ( 12 ) 13 ( 15 ) 16 ( 17 ) 20 m.

Continuare a lav fino alla stessa altezza del dietro, poi chiudere.

Montaggio : Cucire le spalle.
BORDO DEGLI SCALFI

riprendere, al dir del lav, attorno allo scalfo(iniziando dal fianco) . ( 72 ) 76 ( 80 ) 84 ( 88 ) 92 m ,lavorare secondo lo schema A  , dal ferro 6 al ferro 11 poi chiudere.

BORDO ATTORNO ALLO SCOLLO:

Riprendere al dir del lav attorno allo scollo, ( 68) 72 ( 76 ) 80 ( 84 ) 88 m i,lav lo schema A dal ferro 6 al ferro 11, poi chiudere..

Riprendere le m attorno all’apertura del dietro e fare 1 ferro dir, poi chiudere. fare un’asola volante cucire un bottone.
SCHEMA  A

9F054DDBB59049D38B4012EABA9701D8(2)

SCHEMA  A  e B:

marica-10

nello schema A i ferri da 6 a 11 da lav per i bordi  a foretti sono quelli in alto tra la graffa.

nello schema B ,che si legge dal basso in alto   dice di ripetere  2(2-2-2-3-3) volte i ferri della prima graffa,  poi 4 volte(5-5-6-6-6) volte i ferri della seconda graffa.

Simboli:

V:dir sul rov rov suldir

O:gettato

/ lav 2m ass al dir, barra verso sinistra:lav 2m ass al dir ritorto

triangolo nero:passare 1m lav 2 m assieme, accavallare(accavallata doppia)
Dicevo, guardate quante cose carine in quel sito:http://www.familiejournal.dk/Handarbejde/Strik-til-born.aspx:

46-G-Strikket-hue-280.ashx
52-Hjemmsko362.ashx
SA-tema13-3
29-Pigekjole-280.ashx
40-Pigevest-280.ashx
52-Drengesaet280.ashx
52-Babykjole280.ashx Vi faccio un esempio, qui l’originale ,in danese ,del vestitino grigio :
Str: (6) 12 (18) 24 mdr.
Overvidde (arb): (49) 53 (57) 61 cm.
Længde: (38) 42 (46) 50 cm.
Ærmelængde: (16) 19 (21) 24 cm.

Materialer:
”Lanett” (100% merinould/50 g = 182 meter): (150) 200 (200) 250 g gråmeleret 1032 (A) + 50 g lys lyng 4622 (B) (alle str). Rundp + strømpep nr. 2½. Hæklenål nr. 2. 1 lille knap.
Garn fra Sandnes Garn, tlf. 49 76 39 69.Strikkefasthed: 31 m = 10 cm i glat.

1 rille
: Strik 1 omg r + 1 omg vr rundt eller strik 2 p r frem og tilb.

Mønster med lange m:

1. omg: Skift til B, strik ✩4 r, 1 omsl, 1 r, 2 omsl, 1 r, 3 omsl, 1 r, 2 omsl, 1 r, 1 omsl✩, gtg ✩-✩ omg rundt.
2. omg: Strik alle m vr, slip omsl fra forrige omg ned.
3.–6. omg: Skift til A, strik 2 riller.
7. omg: Skift til B, strik ✩1 omsl, 1 r, 2 omsl, 1 r, 3 omsl, 1 r, 2 omsl, 1 r, 1 omsl, 4 r✩, gtg ✩-✩ omg rundt.
Gtg 2.–6. omg og 1.–6. omg.Se forkortelser og brugertips
Slå (232) 248 (264) 280 m op med A på rundp og strik 3Sr frem og tilb = riller. Strik videre rundt. Strik 18 omg mønster (= 3 mønsterstriber). Strik videre med A, 16 omg glat og 2 riller. Strik 6 omg mønster (= 1 mønsterstribe). Strik ✩16 omg glat med A, 1 rille med B✩, gtg ✩-✩ til arb måler (25) 28 (32) 35 cm, samtidig med at der på sidste omg tages ind, jævnt fordelt, til (152) 164 (176) 188 m. Sæt 1 mrk i hver side med (75) 81 (87) 93 m til bagstk og (77) 83 (89) 95 m til forstk. Strik 3 cm rib rundt med A sådan: Beg i siden over bagstk’s m med 1 vr, ✩1 r, 1 vr✩, gtg ✩-✩ til næste mrk, og strik over forstk’s m sådan: 1 vr, ✩1 r, 1 vr✩, gtg ✩-✩ omg rundt (= 2 m vr i hver side), samtidig med at der på sidste omg lukkes 6 m i hver side til ærmegab (= 3 m på hver side af mrk).
Strik hver del færdig for sig.Bagstk =(69) 75 (81) 87 m: Strik frem og tilb, som m viser, samtidig med at der lukkes til ærmegab i hver side på hver 2. p for (2, 2, 1, 1, 1) 2, 2, 1, 1, 1, 1 (2, 2, 1, 1, 1, 1) 2, 2, 1, 1, 1, 1, 1 m. Strik, til ærmegab måler (4) 5 (5) 6 cm. Luk den midterste m til slids og strik hver side færdig for sig. Strik, til ærmegab måler (8) 9 (9) 10 cm. Luk (12) 13 (14) 14 m mod nakke til slids. Luk yderligere mod slids på hver 2. p for 2, 1 m. Strik, til ærmegab måler (10) 11 (11) 12 cm. Luk de rest (12) 13 (15) 17 skulderm. Strik den anden side på samme måde, men spejlvendt.Forstk =(71) 77 (83) 89 m: Strik og luk til ærmegab som på bagstk, samtidig når ærmegab måler (6) 7 (7) 8 cm, lukkes de midterste (13) 15 (17) 17 m til hals, og hver side strikkes færdig for sig. Luk yderligere mod hals på hver 2. p for 3, 2, 2, 1, 1, 1 m. Strik, til arb måler (38) 42 (46) 50 cm. Luk de rest (12) 13 (15) 17 skulderm. Strik den anden side på samme måde, men spejlvendt.Ærmer: Slå (48) 48 (52) 52 m op med A på strømpep og strik 3 p r frem og tilb. Strik videre rundt. Strik 12 omg mønster (= 2 mønsterstriber). Sæt 1 mrk om 1. og sidste m = mrk-m. Tag 1 m ud på hver side af mrk-m for hver (3) 2½ (4) 3 cm til i alt (54) 58 (58) 62 m, samtidig med at der strikkes sådan: I10 omg glat med gråmeleret, 1 rille med BI, gtg I-I, til arb måler (16) 19 (21) 24 cm, eller ønsket længde. Luk 6 m midt under ærme og strik videre frem og tilb. Luk til ærmekuppel i hver side på hver 2. p for (2, 2, 1, 1, 1, 2, 2, 4) 2, 2, 1, 1, 1, 1, 1, 2, 2, 4 (2, 2, 1, 1, 1, 1, 1, 2, 2, 4) 2, 2, 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, 2, 2, 4 m. Luk de rest 18 m. Strik et ærme til på samme måde.Montering: Sy skuldersømmene. Sy ærmerne i.

Halskant:
Beg ved slidsen midt bag: Strik ca. (86) 90 (94) 94 m op med A langs halsen fra r-siden. Strik 1 p r. Luk af i ret.Knaphul: Hækl en trense af 5 lm langs halskanten på højre side af slidsen med A. Sy en knap i på modsatte.
Questa la traduzione in italiano con il traduttore di Google ; per darvi un aiuto, ecco  i termini della maglia in danese con la traduzione in italiano(di garnstudio):http://www.garnstudio.com/glossary.php?langf=dk&langt=it

Knitting Pattern : Baby Dress
misure : ( 6 ) 12 (18 ) 24 mesi
Larghezza superiore   : ( 49 ) 53 (57) 61 centimetri .
Lunghezza : ( 38 ) 42 ( 46 ) 50 cm .
Lunghezza manica : ( 16 ) 19 (21) 24 cm.

Materiali : ” Lanett ” (100 % merinould/50 g = 182 metri ) : ( 150 ) 200 ( 200 ) 250 g  ( A) + 50 g chiaro melange – 4622 ( B ) ( tutti i formati ) .

Ferri circolari 2 ½ .

Uncinetto n ° 2 1
Filati di Sandnes Garn , tel 49 76 39 69

campione : 31 m = 10 centimetri

1 slot : Knit 1 giro + 1 giro in giro o di lavoro 2 per schiena e la coerenza

Motivo lunga m :
1 omg : Cambia in B , K ✩ 4 K1 , YO , K1 , 2 YO , K1 , 3 YO , K1 , 2 YO , K1 , 1 gettato ✩ , GTG ✩ – ✩ viceversa .
2 giro : Knit tutte le m , K slittamento YO da riga precedente giù .
Terza al sesto omg : Passare a una maglia , due creste .
7 omg : Cambia in B , K ✩ 1 gettato , K1 , 2 YO , K1 , 3 YO , K1 , 2 YO , K1 , 1 gettato , K4 ✩ , GTG ✩ – ✩ viceversa .
GTG secondo al sesto rotondo e prima-sesta round.

Vedi abbreviazioni e consigli degli utenti
Montare  ( 232 ) 248 ( 264 ) 280 m con la A sui ferri circolari e maglia 3 per avanti e indietro = scanalature. Continua in giro . Knit 18 righe pattern ( = 3 strisce modello ) . Continuare con A, 16 giri stoccaggio e 2 scanalature. Knit 6 turni pattern ( = 1 motivo a strisce ) . Lavorare ✩ 16 giri calza con A, 1 slot con B ✩ , GTG ✩ – ✩ fino a misure piece ( 25) 28 (32) 35 centimetri , mentre l’ultima riga è presa in modo uniforme , a ( 152 ) 164 ( 176 ) 188 m Set 1 apposto su ogni lato con ( 75 ) 81 ( 87) 93 m per la parte posteriore e ( 77) 83 ( 89) 95 m al fronte . Maglia 3 centimetri nervatura intorno con A come segue : Beg a lato della m del pezzo posteriore con P1 , ✩ K1 , P1 ✩ , GTG ✩ – ✩ all’altro marcata , e maglia attraverso m del davanti come segue : P1 , ✩ K1 , 1 P ✩ , GTG ✩ – ✩ viceversa ( = 2 m P ciascun lato ) , mentre l’ultima riga intrecciare 6 m per lato per gli scalfi (= 3 m su ciascun lato della MRK ) .
Lavorare completare ogni pezzo separatamente .

Piece Torna = ( 69 ) 75 ( 81 ) 87 m : Knit avanti e indietro , come m mostra allo stesso tempo diminuire per gli scalfi ad ogni lato ogni 2 p di ( 2 , 2 , 1 , 1 , 1 ) 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 1 ( 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 1 ) 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 1 , 1 m per le misure giromanica ( 4) 5 ( 5 ) 6 cm. Chiudere le m centrali per parti separate e maglia ogni lato separatamente. Knit fino a misure giromanica ( 8 ) 9 ( 9 ) 10 centimetri . Chiudi ( 12 ) 13 (14) 14 m al collo di sfogo. Vicino alle slot aggiuntivi su ogni 2 p 2 , 1 m fino a misure giromanica ( 10) 11 (11) 12 centimetri . Chiudere il residuo ( 12) 13 ( 15) 17 spalla . Lavorare dall’altra parte allo stesso modo , ma in senso inverso .

Fronte = ( 71 ) 77 ( 83 ) 89 m : Knit e vicino al giro manica come per il dietro , nello stesso momento in cui le misure giromanica ( 6) 7 ( 7 ) 8 cm, intrecciare centro ( 13) 15 (17) 17 m per il collo e lavorare ogni lato separatamente. Chiudere ulteriormente verso il collo ogni 2 p 3 , 2 , 2 , 1 , 1 , 1 m , il lavoro misura ( 38 ) 42 (46 ) 50 cm . Chiudere il residuo ( 12) 13 ( 15) 17 spalla . Lavorare dall’altra parte allo stesso modo , ma in senso inverso .

Maniche : Cast on ( 48) 48 ( 52) 52 m con A ferri a doppia punta e maglia 3 per avanti e coerenza Continua giro . Knit 12 righe pattern ( = 2 strisce modello ) . Set 1 ha segnato la prima e ultima m = MRK – m. Aumentare 1 m su ciascun lato della marcata – m per ogni ( 3) 2 ½ ( 4) 3 cm totali ( 54) 58 ( 58 ) 62 m , mentre il lavoro in questo modo : I10 arrotonda calza con cenere , 1 scanalatura con BI , GTG II fino misure piece ( 16 ) 19 (21) 24 centimetri , o la lunghezza desiderata . Intrecciare 6 m in mezzo sotto la manica e maglia indietro e coerenza chiudere il tappo del manicotto ogni lato ogni 2 p di ( 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 2 , 2 , 4 ) 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 1 , 1 , 2 , 2 , 4 ( 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 1 , 1 , 2 , 2 , 4 ) 2 , 2 , 1 , 1 , 1 , 1 , 1 , 1 , 1 , 2 , 2 , 4 m il residuo 18 m una manica nello stesso modo .Montaggio : Cucire le spalle . Cucire le maniche

Scollo : Beg al centro spacco posteriore : Pick up ca . ( 86 ) 90 ( 94 ) 94 m con A lungo il collo della pagina r . K 1 fila r Cast in tribunale .

Asole : Crochet un ciclo di 5 ch archetto da collo sul lato destro dello slot con A. Cucire un bottone sul lato opposto

Read Full Post »

barnehagesett_delt

Vi lascio per il week end questo doppio regalo: cardigan -pantaloni e berretto per lui e tunichetta per lei, visto il tempo terrificante che in questo momento abbiamo in Italia, mi sembra carino stare in casa, con il camino acceso (se lo avete, altrimenti potete sempre mettere un dvd_caminetto: su Amazon, qui..

e intanto ve lo offro io:

e lavorare a maglia….

Io abito in collina, in una zona tutta dedicata alla montagna: via Cortina D’ampezzo, Courmayeur ecc, e penso che presto però a causa di tanta acqua scenderemo a ..valle e magari dentro il Tevere, sotto casa mia infatti c’è Ponte Milvio, dove normalmente il Tevere esonda, speriamo che il ponte che ha resistito per oltre 2000 anni, continui a tenere…..
Ps.Ho provato ad uscire di casa..sulla strada che scende a valle,via Misurina un muro è crollato, il tratto di Cassia Antica che porta alla piazza è bloccato, tutti i sotto passi chiusi, fila a passo d’uomo per andare sulla Flaminia o Corso Francia.. Il Tevere è arrivato al ponte.. Ma dove vado..? Sono ritornata a casa..

la foto che segue è del negozio “Pikles” di Oslo(Norvegia) dove vendono la lana , che potete anche acquistare dal sito:http://shop.pickles.no/en/

11103-4711823-shopw-e009e9

Dal sito si compera la lana, e potete anche trovare  tanti modelli free, per tutti.(in inglese o..norvegese).

Per invogliarvi vi offono la spiegazione gratuitamente per una misura e se volete le altre  le dovete comperare.

Bei colori e stile essenziale, scandinavo.

I modelli offerti sono veramente tanti, in lingua originale e in inglese, spiegazione chiara e realizzazioni facili, belli i colori della lana.

In questo modello vi segnalo alcune  tecniche interessanti  :

-aggiungere un nuovo colore lavorando con i ferri circolari senza che formi lo scalino(questa l’ho aggiunta io..)

-lavorare ,sempre con i circolari e contemporaneamente ,i bordi(non avevo mai osato tanto..)

-creare le righe e lav un con un ferro al rovescio

.http://www.pickles.no/melkers-kindergarten-kit/
La spiegazione viene data per la misura 5-6 anni, le   misure: 1-6  e 6-12 mesi; 1-2 e 3-4 anni,si comperano sul sito:  here.
filato
Pickles Extra Fine Merino
colore base del cardigan: 100 (150) 200 (250) 300 g
colore del pantalone: 100 (100) 150 (200) 250 g
giallo: 50 (50) 50 (50) 50 g

ferri
Cardigan:ferri circ  n 3,75 cavo 80cm( servono per riprendere le m dei bordi, che in questo modello sono lavorati assieme, ma volendo potete farli divisi)
pantaloni: pantaloni ferri circ 3 e 3,75 cavo 60cm
berretto: ferri circ  n 3,75 cavo 40cm.

campione
21 m / 32 ferri a m rasata con i ferri più grandi

misure
ampiezza  cardigan:  37cm
lunghezza  cardigan:  42cm
ampiezza pantaloni:   30cm
lunghezza:   66cm

Cardigan
montare 62m sui ferri circ  3,75  e il col principale, si lavora topdown in piano(non in tondo e quindi potete usare i ferri diritti).
ferri 1-5 dir

f 6:
lav rov, aumentando  23 m lungo il ferro
f 7:
Cambiare colore e lavorare rov.

ferri 8-12:
m rasata

f 13:
aumentare 23m lungo il ferro.

f 14:
Cambiare colore e tornare al colore principale:fare un ferro dir.

ferri 15-19:
lav a m rasata

Ripetere i ferri da 16 a 19 per 4 volte in totale,fermandosi dopo il ferro 14  nell’ultima ripetizione.
avrete  246 m.
Lav 12 ferri a m rasata.
Al dir del lav lav in questo modo:
35 dir, mettere le succ 50m in attesa,montare 2 m,lav 76 dir, mettere le succ 50m in attesa,montare 2m,lav 35 dir.

Avremo 150m sul ferro .

lav a m rasata su queste m fino a 40cm.

bordi, faremo contemporaneamente i bordi del fondo con i bordi dei davanti.

mettere un segno  all’inizio  e alla fine del cavo, poi  con ognuna delle punte ai lati del cavo,  riprendere e lav al dir 94m lungo ognuno dei davanti ,tagliare il filo   e cominciare a lav   all’inizio del ferro sul rov del lavoro.
Lav a legaccio,ogni volta  che si lav al dir del lavoro , aumenterete 1m ai lati del segno che avete messo agli angoli prima di riprendere le m dei davanti(4m in totale ad ogni ferro).
Dopo 2 ferri di aumenti, fare le asole, sul davanti destro se femmina sul davanti sinistro se maschio,da sopra quindi:4 dir,*1 gett,2ass,9dir* rip 8 volte in totale. 
lav fino a 2,5 cm di altezza del bordo poi chiudere al rov del lav.

maniche
mettere le m di una manica sui ferri ,montare 2m al sottomanica, lav a m rasata fino a 30cm, poi fare 2 cm di legaccio e chiudere al rov del lav.

BERRETTO

http://www.pickles.no/storage/11-barn/klaer/sett/skrollans/delt1.png?__SQUARESPACE_CACHEVERSION=1390905142231

Il berretto si lavora in tondo con i ferri circ con il cavo corto, al cambio di colore perchè non si veda lo scalino,( nella foto si nota  infatti) usate questa tecnica: nell’unione alla fine del giro del colore nuovo, sollevate sul ferro di sinistra la m sottostante a quella con il colore nuovo e lavoratela assieme, guardate questo video:


Montare 88m sui ferri circ  3,75 nel colore principale.
lav in tondo

giri 1-5: lav a m rasata(in tondo:tutti i ferri dir)
g 6: cambiare colore e fare un giro rov
Ripetere questi 6 giri 8 volte in totale.

lav 4 giri a m rasata(diritti)

DIMINUZIONI PER LA CALOTTA
*6 diritti, 2 ass al dir*. ripetere fino alla fine del giro.
Cambiare colore e fare un giro rov.

Ripetere  tutto 6 volte in totale ,ad ogni giro di dim lavorate 1m in meno prima delle 2 m assieme,
fino all’ultimo giro in cui lavorerete 2m assieme per tutto il giro.

lav ancora 5 giri diritti poi tagliare il filo e passarlo nelle m rimaste tirare e fissare.

PANTALONI
montare 120m sui ferri 3.
lav a coste 2/2 ,poi 1 cm di coste lav in tondo in questo modo:

*2 dir, 1gett,2ass al rov* per tutto il giro
Continuare a lav a coste  2/2 per 5cm,mettere un segno , all’inizio del giro e dopo 60 m
cambiare con i ferri 3,75  e lav a m rasata.

Arrivati a 25cm , faremo dei ferri accorciati sul dietro per fare in modo che sia più alto.
lav 9 dir,dopo il segno e girare il lavoro, lav 9 rov, dopo il segno  e girare.
Ripetere ed ogni volta lavorate 9m in più al dir e al rov   dopo il segno  dopo aver girato.
farete 3 giri per lato

continuare a lav in tondo.

per il cavallo aumentare 1m ai lati delle due m centrali del davanti e del dietro, ogni 2 giri per 3 volte=132m..
Poi chiudere 4m al centro sia nel davanti che nel dietro = 124 m.
Lavorare ogni parte separatamente =62m per parte.

lav a m rasata  in tondo ogni parte  fino a che la ganba misura 42cm, al giro succ diminuire 12m lungo il ferro,lav a legaccio (un giro dir e un giro rov) per 2,5cm poi chiudere.
lavorare l’altra gamba.

fare un cordoncino 1-cord con il colore principale , della lunghezza necessaria per farlo passare nei foretti della vita.

delt3 TUNICA

http://www.pickles.no/skrollans-kindergarten-kit

Montare  54 (54) 58 (58) 62 m nel colore di base con i ferri  3,75, si lavora topd0wn, in piano(non in tondo quindi) fino alla fine dell’apertura del davanti,alla fine della lavorazione a righr.

lavorare 5 ferri a legaccio
ferro 6 rov, e aumentare 23 m lungo il ferro.
Gli aumenti si fanno INTERCALARI( si solleva il filo in bassotra 2 m, si mette sul ferro di sin e lo si lavora al dir  ritorto, cioè da sotto)
f 7:cambiare colore e lav rov sul diritto del lavoro.
ferri 8-12: a m rasata.
f 13: òav dir aumentando 23 m lungo il ferro.
f 14: cambiare colore
lav rov sul dir del lav.
ferri 15-19: a m rasata.
Ripetere i ferri  6-19 per 4 volte in tutto..

nell’ultima ripetizione finire dopo il ferro 14 = 246 m.

Continuare lavorando in tondo a m rasata e montare 6 nuove m (facendo un diritto ritorto, oppure cercare : you tube cast on  backward loop) tra la prima e l’ultima m  del giro, queste 6m saranno al centro del dietro,mettere un segno al centro di queste 6m=252m.
Lav 11 giri diritti(a m rasata se lav con i ferri diritti) più o meno a seconda di quante righe avete fatto nello sprone.

Seperare le maniche dal corpo al giro succ in questo modo:
38 dir,mettere le succ 50m in attesa per la prima manica,aggiungere 2m al sottomanica(prima di lavorare il dietro e sempre con il sistema del gettato ritirto),76 dir per il dietro, mettere in attesa le succ 50m per la seconda manica, montare 2m, lav 38 dir per l’altro davant=156m

mettere un segno al sottomanica in mezzo alle 2m nuove che avete aggiunto.
Lav a m rasata in tondo e dopo 5,5 cm e ogni 5,5 cm,aumentare ai lati della  m prima e dopo il  segno, 1 m per 6 volte , facendo un aumento intercalare=168m.

Lav a legaccio per il bordo per 4 cm poi chiudere.(al rov del lavoro lavorando diritto).
MANICHE
Trasferire le m sui ferri a doppie punte o ferri circ corti(o ferri diritti se proprio avete in odio i cicolari e in questo caso montate alla fine dei 2 ferri succ 2m nuove)riprendere 4m da quelle aggiunte al sottomanica e mettere un segno al centro di queste 4 m=52m.
lav a m rasata in tondo fino a 22,5 cm,lav 4 cm a legaccio poi chiudere.

BORDI DAVANTI
Al dir del lavoro riprendere da ciascuno dei davanti 42m,lav a legaccio  e sul bordo a destra fate le asole  dopo circa 2cm di legaccio e lav in questo modo:

6 dir, 1 gettato, 2 ass,7 dir* rip fino alla fine del ferro, poi terminate il bordo lav a legaccio fino a 4 cm.

fate l’altro bordo allo stesso modo senza asole.

Read Full Post »

20140115-092329.jpg
http://www.yarnspirations.com/assets/files/pattern-files/%5Bnode%3Aid%5D/pdf/en/WEB-P-SHCHNK-LittleGentlemanJacket-ENG.pdfhttp://www.yarnspirations.com/assets/files/pattern-files/%5Bnode%3Aid%5D/pdf/en/WEB-P-SHCHNK-LittleGentlemanJacket-ENG.pdf

Il modello si chiama “piccolo gentleman” e infatti è perfetto per un maschietto, si lavora topdown cominciando dal colletto a p riso, si prosegue a m rasata mantenendo 5m ai bordi  sempre a p riso (consiglio di mettere un segno dopo le 5m dei bordi per non confondervi)  e si termina  con un bordo a p riso sia al fondo che alle maniche.
Il cardigan topdown
Misure
12(18) mesi
Torace 45(48)cm
Lunghezza 54 cm
2(3) gomitoli
Ferri n 6

Campione: 15m per 20 ferri=10cm

4 segnapunti a gancetto e 2 segnapunti ad anello se volete separare i bordi dal resto

index

oppure delle graffette,o clips, come queste:

clips_01_o

Come segnapunto invece degli anellini che trovo rigidi, io uso un cappietto fatto con filato di colore diverso:

screenshot.22-04-2011 16.34.19

markers 022 small

TECNICHE

P riso

ferro 1.1dir,1rov

ferro 2 si lavora al dir la m che si presenta rov e viceversa

si ripete sempre questo ferro.

aumento intercalare

si solleva sul ferro di sinistra il filo orizzontale che unisce in basso 2m, e lo si lavora al diritto ma da sotto( si dice ritorto)

SPIEGAZIONE
Si lavora in un unico pezzo cominciando dal colletto:
Montare 27(31) m e lav a punto riso  finendo il ferro con 1 dir.
Lav a p riso per 6 cm finendo con un ferro sul rov del lavoro.
Montare 2 m all’inizio dei 2 ferri successivi aumentando 1 m al centro dell’ultimo ferro ma solo per la prima misura=32(35)m.(per aumentare 1 m, lav a punto riso fino al centro, fare un aum intercalare, proseguire a p riso fino alla fine.
Al f succ si lavoreranno a p riso solo i bordi e a m rasata il resto, e inizieremo anche a fare gli aumenti per i raglan.

RAGLAN
ferro 1: (dir del lav): (1 dir,1 rov) per 2 volte,3 dir,mettere un segno sull’ultima m,4(5) dir,segno sull’ultima m,11(12) dir,segno sull’ultima m,4(5) dir,segno sull’ultima m,2dir,(1 rov,1 dir) per 2 volte .
Per mettere il segno in questo caso usate i segnapunti a gancetto da fissare alla m,
ferro 2:(1 dir,1 rov) per 2 volte,1 dir,rov fino alle ultime 5 m,( sempre passando i segni da sinistra a destra quando li incontrate)(1 dir,1 rov) per 2 volte,1 dir.:
ferro 3:1 dir,1 rov,chiudere 2 m per l’asola,2 dir,fare 1 aumento intercalare ai lati della m con il segno, lav dir fino alla m segnata succ, fare l’aumento int ai lati della m segnata, rip altre 2 volte,e terminare con: 2 dir,(1 rov,1 dir) per 2 volte=40(43) m.
ferro 4: lav a p riso le prime e ultime 5 m, rimontare 2 m dove erano state chiuse per l’asola, a rov le m centrali spostando i segni quando li incontrate.
Ferro 5: lav a p riso le prime e ultime 5 m, diritto le m centrali facendo gli aumenti ai lati della m segnata=48(51) m
Ferro 6 rip il ferro 2

Rip i ferri 5 e 6 altre 4(5) volte= 80 (91)
ferro succ:1 dir,1 rov,chiudere 2 m per l’asola,dir fino alla m segnata, fare l’aumento intercalare prima e dopo, rip gli aumenti ai lati della m segnata altre 3 volte, dir fino alle ultime 4 m :(1 rov,1 dir) per 2 volte=88(89) m.
ferro succ: lav a p riso le prime 5 m, rimontare le 2 m chiuse dell’asola, rov fino alle ultime 5 m, lav a p riso.:
Rip i ferri 5 e 6 altre 3 (4) volte=112 (131) m.
Separazione delle maniche
Ferro succ( dir del lav):(1dir,1 rov) per 2 volte,13(15) dir,passare le succ 23(28) m su una spilla,( manica), montare 4 m,32(37) diritti( dietro) passare le succ 23(28) m su un’altra spilla( altra manica) montare 4 m, lav dir fino alle ultime 4 m:(1rov,1dir) per 2 volte rimangono sul ferro 74(83) m per il corpo.
sempre lavorando i bordi a p riso, continuare a lav a m rasata,fare altre 2 asole all’undicesimo e dodicesimo ferro (tredicesimo e quattordicesimo):4 asole in tutto.
Dopo l’ultima asola lavorare altri 8(10) ferri,diminuendo 1 m al centro dell’ultimo ferro solo nella prima misura=73(83)m
Bordo finale
Lav a p riso i succ 2 ferri .
f succ: 1 dir,1 rov,chiudere 2 m, finire il ferro a p riso
Nel ferro seguente lav a p riso rimontando le 2 m dove erano state chiuse.
Fare altri 2 ferri a p riso poi chiudere la m sempre a p riso.
Maniche
Rimettere sul ferro le m di una manica, aggiungere 2 m ai lati del ferro, proseguire a m rasata diminuendo 1 m ai kati del ferro,all’interno di un’amica ,dopo 6(4) ferri,e ripetere le dim ogni 6(4) ferri altre 1(2) volte=23(26) m.
Lav ancora fino a 11,5(12,5) cm, poi fare 4 ferri a p riso e chiudere.
Ripetere per l’altra manica.
Cucire i sotto manica e i bottoni.

Read Full Post »

20131231-082546.jpg

Un modello facile, con poche e semplici tecniche, si lavora a m rasata.

LW3751

Ferri 4 e 4,5
Misure
6-12-18 mesi
Misure del capo finito:
Circ torace:

51 (56, 61) cm]
Lunghezza:
27 (30, 34) cm]
Diminuzioni: a destra dopo la prima m si fa un’accavallata (si passa 1 m, si lav al dir la successiva, si accavalla la m passata su quella lavorata.);a sinistra quando restano 3 m si lavorano due m assieme poi un diritto.
Note
Davanti e dietro sono lavorati separatamente e cuciti alle spalle,le maniche si lavorano riprendendo le m direttamente dagli scalfi.
Dietro
Con i ferri + piccoli montare 37 (41, 45) m e lav a m rasata per 2,5 cm.Cambiare con i ferri + grandi e cont a m rasata fino a 15 (18, 20) cm,dal fondo (arrotolato di 1 cm)

.Mettere un segno ai lato del ferro per indicare il punto da dove si riprenderanno le m per le maniche.
Arrivati a 27 (30, 34) cm. chiudere le m.
Davanti
Lav come il dietro fino a 22 (25, 29) cm, terminando con un ferro rov.
Scollo
Lav 11 (13, 15) m e prendere un secondo gomitolo, con questo chiudere le 15 m centrali e cont sulle ultime 11 (13, 15) m.
Lavorando i due lati separatamente con due gomitoli ,ma contemporaneamente,chiudere per due volte,2 m ai lati delle m chiuse per lo scollo,cont a lav sulle 7 (9, 11) m rimaste fino a che il davanti misura come il dietro.
Chiudere le m.
Cucire la spalla sinistra.
Bordo del collo
Con i ferri + piccoli e  al dir del lavoro,iniziando dalla spalla destra,riprendere e lav al dir   :23 m dal dietro,8 m di lato, 15 m dalla parte centrale del davanti,8 m dal’altro  lato =54 m.
iniziando con un ferro rov.lav a m rasata  per 2,5 cm, poi chiudere morbidamente.
Cucire la spalla destra e il bordo del collo.
Maniche
con i ferri più grandi e al dir del lavoro,riprendere e lav al diritto 33 (37, 41) m dallo scalfo da segno a segno, lav a m rasata ,diminuendo 1 m ai lati del ferro, ogni 4 ferri per 5 volte(6-7)= 23 (25, 27) m
Cont a m rasata fino a 13 (15, 18) cm] ,cambiare con i ferri più piccoli e lav a m rasata per 2,5 cm,poi chiudere.
Cucire i fianchi e i sotto manica, nascondere i fili.

Quando cucirete i fianchi a punto materasso(sul diritto del lavoro quindi); tenete conto del primo cm al fondo, che arrotolandosi mostrerà il rovescio, quindi il primo cm cucitelo a p materasso ma sul rov del lavoro, poi passate a cucire al diritto.

Read Full Post »

papillon-615x335

grazie care amiche di ..lana, per lavermi dimostrato la vostra vicinanza, mi sento in effetti un po’ la mamma, la sorella la zia  di tante e soprattutto un’amica, e allora per ringraziarvi….Ho trovato questo bel completo e non ho resistito..

Adatto a chi sa ricamare sula maglia e a chi sa fare il jacquard.

Trovate nelle categorie del blog tutte le spiegazioni anche corredate di video, per realizzare queste tecniche(compreso l’i.cord)

per le bambine nate la scorsa estate, affrettatevi a realizzare questo delizioso completo farfalla, golfino e “bloomers”,da 6 mesi 2 anni, seguendo la spiegazione….

http://www.prima.fr/mode-beaute/naissance-layette-gratuit-bebe-tricot-pingouin/7930322/

MISURE

a) 3 mesi(solo per il pantaloncino)
b) 6 m
c) 12 m
d) 18 m
e) 24 m

COSA SERVE :

Qualité « Pingoclassic » de Pingouin (www.coudre-broder-tricoter.com)
Per il pull :
b) 2 / c) 3 / d) 3 / e) 4 gomitoli colore Guimauve 52
1 gomitolo colore Dragée 51
Per il  “bloomer “  :
2 gomitoli col Dragée 51
1 gom col Guimauve 52
ferri n° 2,5 et 3
Uncinetto n° 2,5
automatici
elastico

2 ferri a doppie punte per fare un cordoncino i-cord.
oppure un tricotin(è l’apparecchietto per fare il cordoncino, cercate tricotin o caterinetta)

Jacquard : vedere lo schema
Ricamo a p maglia (si consiglia si ricamare le pastiglie all’interno della farfalla a p maglia, con l’ago).

Diagramme-papillon-Pingouin

CAMPIONE

Un quadrato di 10cm a m rasata o jacquard con i ferri 3=25 m per 35 ferri.

  PULL

Dietro

Dos-et-devant-Lay-pap-PinngouinCon i ferri  n° 2,5 e il col  Guimauve, montare  70( 74 /  80 / 84) m, lavoraare a coste 1/1 per 2cm, cont a m rasata  e il col Guimauve e i ferri  n° 3.
A   14( 16 /   17 /  18 )cm dopo le coste ,chiudere ai lati  per gli scalfi ogni 2 ferri: 1 volta 3 m , 2 v 2 m  e 3v 1 m .
restano: 50( 54 /   60 /  64) m .
A b) 20( 23 /   25 /   27 )cm dopo le coste, separare il lavoro in 2 per creare un’apertura in questo modo:
Lasciare in attesa le   21 ( 23 /   26  28 )m di sinistra e lav le   29 (31 /   34 /   36) m di destra.
A 26 ( 29 /   31 /  33) cm dopo le coste ,chiudere dalla parte dello scalfo per formare la spalla ogni 2 ferri:

b) 1 volta 3 m  e  2 v 4 m

c) 3 v 4 m

d) e  e) 1v 4 m  e 2 v 5 m .
Allo stesso tempo ,formare lo scollo chiudendo al centro ogni 2 ferri:

b) 2 volte 9 m
c) 1 v 10 m  e 1 v 9 m

d) 2v 10 m

e) 2 v 11 m.
Con i ferri n° 3 e il col Grimauve, montare 8 m,riprendere le    21( 23 /   26 / 28) m lasciate in attesa ,lav a m rasata.
Avremo:  29( 31 /   34 /  36) m .
Terminare il secondo lato.
Davanti
kavorate come il dietro fino agli scalfi.restano  50( 54 /   60 /   64) m .
A   22 (24 /   26 /  28) cm dopo le coste, chiudere le  10(12-12) centrali per formare lo scollo poi continuare un lato alla volta chiudendo dalla parte dello scollo ogni 2 ferri

: b) 1volte 3m,1 v 2m,3 v 1 m, e dopo 4 ferri:1 volta 1m.

c) 1 volta 3m,1 v 2 m,1v1m, e ogni 4 ferri:3 v 1 m.

d) 1v 3m,1v2m,3v1m, e ogni 4 ferri:2 v 1 m.

e) 1 v 3m,1v 2m, 7 v 1m,, 1 fois 2 mailles, 7 fois 1 maille.
termitati i 75 ferri dello schema della farfalla ,lavorate a m rasata col  Guimauve.
A   26 ( 29 /  31 /  33 )cm dopo le coste,chiudere dal lato dello scalfo per formare la spalla ogni 2 ferri :

b) 1 volta 3 m  e  2 v 4 m

c) 3 v 4 m

d) e  e) 1 fv 4 m

e)  2 v 5 m

.Terminare la seconda parte dello scollo.

MANICHE (farne 2 uguali)

Manches-lay-pap-PingouinCon i ferri n° 2,5 e il col  Guimauve, montare   48 /  50 /  52 / 54) m , lav a coste 1/1 per 2 cm. Continuare a m rasata con i ferri n° 3 facendo ai lati a 1m dal bordo :

b) 8 ferri più in alto : 1 volta 1 aumento e ogni 6 ferri :4 v 1 aum

c) ogni 8 ferri : 2v 1 aum poi ogni 6 ferri :4 v 1 aum

d) ogni 6 ferri : 8 v 1 aum

e) ogni 6 ferri:8v 1 aum et 4 ferri dopo : 1 v 1 aum.
Avremo : 58 (  62 /  68 /  72 )m .
A  11 (13 /  15 /  16( cm  dopo le coste,chiudere ai lati per formare l’arrotondamento della spalla ogni 2 ferri:

b) 1 volta 3 m , 3 v 2 m , 6 v 1 m  e 4v 2 m

c) 1 v 3 m  3 v 2 m , 9 v 1 m , 2 v 2 m  et 1 v 3 m

d) 1 v 3 m  4 v 2 m , 6 v 1 m , 4v2 m   1 v3 m

e) 1 v 3 m , 5 v 2 m , 4 v 1 m , 5 v 2 m  e 1 v 3 m .
A  19 ( 22 /  24 /   25) cm dopo le coste chiudere le 12 m restanti.
Tricotez la seconde manche semblable.

Bordo dello scollo
Con i ferri n° 2,5 e il col Guimauve, montare   83(89 /   95 /  101) m,lav a coste 1/1 cominciando e terminando il primo ferro e tutti i ferri dispari (al dir del lav) con 2 m dir, per 1,5cm  poi lav 1 ferro dir sul dir e qualche ferro a m rasata con un altro colore,alla fine stirate a vapore questi ferri di colore diverso che disferete al momento di cucire a p indietro il collo allo scollo(trovo estremamente + facile e di sicuro effetto, riprendere le m attorno allo scollo e terminarlo, dopo aver chiuso una spalla).

MONTAGGIO E FINITURE

Ricamate le pstiglie all’interno della farfalla con il col Gruimauve (vedere diagramme).
Cucire le spalle ,i fianchi e le maniche, montate le maniche al corpo,cucite il bordo al collo,degli automatici lungo l’apertura del dietro.
Con il  col  Guimauve, e 2 ferri a doppie punte fate un i’cord di 9 cm e cuciròa tra le ali della farfalla  per formare il corpo-
Con il col  Dragée e l’uncinetto  n° 2,5, fare 2 catenelle di 2cm circa e cucirle sopra il corpo per fare le antenne.

  BLOOMER (BAS)

Dietro

Dos bloomer pap Pingouin
Si comincia da una mezza-gamba
Con i ferri n° 2,5 e il col  Dragée, montate 31( 34 /   36 /   39 /  41 )m , lav a coste 1/1 cominciando il primo ferro e tutti i ferri dispari con 1 dir per 1 cm.

Continuare a m rasata e ferri n° 3. A 0,5 cm dopo le coste ,aumentate a destra 1 volta 1m per formare il cavallo  poi lasciare le m in attesa. lav la seconda mezza gamba allo stesso modo  ma in senso inverso.
Riunire  le due mezze gambe sullo stesso ferro con la m aumentata al centro aggiungendo 3m in mezzo-
Avremo   67( 73 /   77 /   83  87) m .
Continuare a lav a m rasata e il col  Dragée.
A  8 ) 9 /  10 /   10,5 /  11 )cm dopo le coste,fare ai lati a 1 m dai bordi: 1 volta 1 diminuzione, poi :

a) ogni 6 ferri : 3 v 1 dim

b) ogni 6 ferri 3v 1 dim  c) ogni 6 ferri: 3 v 1 dim

d) dopo 8 ferri : 1  v 1 dim  e ogni 6 ferri : 2v 1 dim

e) ogni 8 ferri : 2 v 1 dim  e dopo 6 ferri: 1 v 1 dim .
resyano: 59( 65 /   69 /  75 /  79 )m .
A  14,5 ( 16 /  17,5 /  18,5 /  19,5 )cm dopo le coste, continuare a lav lasciando in attesa ai lati ogni 2 ferri:
a) 2v 5 m  e 1 v 6 m

b) 3 v 6 m

c) 2 v 6 m  et 1 v7 m  /

d) 3v 7 m  /

e) 2 v 7 m  e  1 v 8 m
lavorare un ferro su rutte le m e lav a coste  1/1 con i ferri n° 2,5 per 4 cm poi chiudere morbidamente le m lavorando a coste.

Davanti

Devant bloomer pap Pingouin
lav come il dietro fino alla cintura, avremo: 59 (65 /  69 /   75 /  79) m .

A   14,5 ( 16 /   17,5 / 18,5 / 19,5 )m dopo le coste,cont a coste  1/1, con i ferri  n° 2,5 per  4 cm poi chiudere morbidamente le m lavorando a coste.

Montaggio e finiture

Diagramme bloomer pap Pingouin

schema.quadretto bianco  col dragée il quadretto con la croce da ricamare a p maglia-
Ricamare a p maglia e il col  Guimauve (vedere diagramme) : sulla m centrale del davanti ricamare il primo otivo poi ricamare gli altri a distanza di 5m e 6 ferri,fate attenzione vicino alla m di margine, non ricamate un motivo se non avete abbastanza m per completarlo,lo stesso sul dietro.Cucire i lati e il cavallo, passare del filo elastico alla vita e al bordo delle gambe..

Read Full Post »

..ultimi giorni per preparare l’albero e il presepe..ed entrare così in piena atmosfera natalizia!

Con i bambini ripassiamo il “tu scendi dalle stelle” che dovranno cantare davanti alla porta per fare entrare Babbo Natale, ( Tommaso travestito che i più grandi oramai hanno riconosciuto,)  in un bel miscuglio di  sacro e profano..

Per me quest’anno  ci sarà ,in un certo senso, un doppio Natale, infatti sabato 14 dicembre il   più piccolo dei mie 3 figli,Tommaso ,convola a nozze con la sua Camilla..sono mesi che ci si prepara all’evento, ma più di me senz’altro ha avuto il suo da fare la famiglia della sposa…

Questa la chiesa, dei santi Nereo e Achilleo,

In questo luogo sorse, nei primi secoli dell’era cristiana (prima del 330 d.C.), una chiesa denominata ad fasciolas o fasciolae e dedicata al culto di San Pietro martire.

Una tradizione riferisce infatti che l’Apostolo Pietro, fuggendo dal carcere Mamertino, in questo luogo perdette la benda (appunto fasciola) che copriva le ferite prodotte al piede dai ceppi della prigionia. Secondo la tradizione, basata sugli apocrifi Acta Petri, Pietro incontrerà Gesù sulla via Appia, a breve distanza da questa chiesa, nei pressi delle attuali Catacombe di S. Callisto. Alla sua domanda: “Signore dove vai?” (Domine quo vadis?), il Signore risponde: «A Roma per essere crocifisso di nuovo». E Pietro comprende di esser chiamato a dare la sua vita a Roma come il Maestro.

Un’altra tradizione colloca l’episodio nel trasferimento di S. Pietro dal carcere al luogo del martirio nel 67 d.C.

Ai tempi di S. Gregorio Magno (590-604), la Chiesa fu dedicata ai Santi martiri Nereo ed Achilleo, ma mantenne nel nome il “Titulus fascicolar”. Il luogo di costruzione era paludoso e malsano tanto che, sotto il pontificato dì Leone III (814), la vecchia chiesa era ormai completamente diroccata e affondata nel terreno.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/b/b9/Eglise_Santi_Nereo_e_Achilleo_int%C3%A9rieur.JPG/800px-Eglise_Santi_Nereo_e_Achilleo_int%C3%A9rieur.JPG

Papa Leone III decise di abbattere la vecchia chiesa e farne costruire una nuova di maggior decoro e bellezza in una zona più stabile nei pressi . Di questo periodo, resta oggi il mosaico dell’arco trionfale, che ancora si può ammirare.

Dopo un secondo periodo di abbandono, Papa Sisto IV (1471-1484), per il Giubileo del 1475, la restaurò ridimensionandola ed apportando alcune modifiche strutturali, come l’adozione dei pilastri in muratura al posto delle colonne. Di nuovo seguì un periodo di degrado fino alla vigilia del Giubileo del 1600.

Il Card. Cesare Baronio, della Congregazione dell’Oratorio di Roma, fece istanza al Papa per averne il titolo cardinalizio con il proposito di riportarla a nuovo splendore. Con un breve di Papa Clemente VIII del 29 giugno 1597, la chiesa venne assegnata in perpetuo alla Congregazione dell’Oratorio. E’ questa la data che segna la nuova storia della Basilica. Il Cardinal Baronio profuse un grande impegno, portando a termine intensi lavori di ristrutturazione e di abbellimento, tra i quali il ciclo di affreschi che decorano tutte le pareti della chiesa. I risultati di quest’opera sono ancora oggi sotto i nostri occhi.

Flavia le più piccola di casa farà la damigella, e i fratelli e cugini l’accompagneranno; ho contribuito facendo  un coprispalle bianco per la sposa e uno rosso scuro per la damigella, :

foto 1(7)foto 3(4)Qui Flavia durante una prova,   detesta provare e farsi riprendere, e devo confessare che per convincerla  ricorro alla più bieca corruzione(cioccolata, mezz’ora di giochi sull’ipad..)

foto 2(8)

foto(519)

foto(520)

..quello della sposa..non si mostra prima delle nozze..

SPIEGAZIONE DEL COPRISALLE

Misura 4 anni

tecniche:

aumento lavorando 2 volte 1m:

aggiungere 1m lungo il ferro montandola a nuovo:

riprendere le m e lavorarle al dir:

chiusura delle m a picot:

SEGNAPUNTI:

http://theknitter.themakingspot.com/sites/theknitter.themakingspot.com/files/inline_images/knit_in_the_round_step3.jpg

io uso dei cappietti fatti con lana di copore diverso, non essendo rigidi non disturbano durante la lavorazione.

Il bolerino di Flavia, misura 4 anni,un topdown semplicissimo, un cardigan con solo 2m per i davanti, con le m riprese alla fine tutt’attorno per creare un bordo-collo ; l’ho lavorato con ferri 4,sono bastati 2 gomitoli da 50 gr,

Ho montato 62m, ho lavorato il primo ferro al rovescio, mettendo 4 segnapunti,per dividere i davanti dalle maniche e dal dietro:

quindi i segnapunti li ho inseriti: 1 dopo 2m, un altro dopo dopo 12m, poi dopo 34,  e infine l’ultimo dopo le 12m dell’altra m e prima delle 2 del davanti.

ferro successivo al diritto del lav:ho lavorato 2 volte la m prima e la m dopo ogni segnapunto, avremo così aumentato 8 m in questo ferro=70m

f succ: rov

Ripetere questi 2 ultimi ferri per altre 16 volte,  alla fine degli aumenti avremo 198m.

Dovreste essere arrivati ad una lunghezza dello scalfo di 15cm, se così non fosse, lavorate un altro ferro di aumenti.

Al successivo ferro sul dir del lavoro, lavorate diritto fino al primo segno, mettete in attesa(io uso per mettere in attesa le m ,un ferro circolare) le m fino al secondo segno(quelle della manica), lavorate al dir fino  al terzo segno(il dietro) mettete in attesa le m fino all’ultimo segno(altra manica) lavorate quindi le ultime m del davanti.

Al ferro succ, rovescio, lavorate il davanti, montate 4m , lavorate il dietro, montate 4 m, lavorate il davanti.(per montare le m seguite la spiegazione del video)

Proseguite quindi a m rasata su tutte le m per 15cm, dalla divisione delle maniche dal corpo, finendo ad un ferro diritto, lavorate ancora 6 (oppure 8) ferri diritti,poi sul rovescio del lavoro, chiudete le m a picot:chiudere 3m, riportare sul ferro di sinistra la m rimasta a destra, aggiungere 2m, chiudere 5m, riportare a sinistra la m rimasta a destra, aggiungere 2m, chiudere 5m, ripetere fino ad avere chiuso tutte le m.(guardate il video all’inizio della spiegazione).

Ritornare a lavorare le maniche,montare alla fine dei primi 2 ferri, 2m(ho aggiunto 4m al sottomanica quindi   aggiungo 2m anche ai lati delle maniche), lavorare a m rasata per 15 cm , poi i 6/8 ferri a legaccio e ho chiuso a picot.

Per creare un secondo bordo alla manica, sul rov del lavoro, ho ripreso le m sul primo ferro di legaccio, ho proseguito a m rasata fino al picot del bordo fatto in precedenza, ho lavorato 6/8 ferri di legaccio, quindi ho chiuso a picot sul rov del lavoro.

Se volete una manica ancora più ricca potete aggiungere un terzo bordo.

Ripetere per l’altra manica.

Ora faremo il bordo dei davanti e attorno allo scollo:al diritto del lavoro iniziando dal basso del davanti destro, ho ripreso lungo la parte diritta del davanti, 3m ogni 4 ferri(riprendo 3m, poi ne salto una ) poi una m ogni ferro nella parte sopra la manica e lungo il dietro, lo stesso dall’altra parte fino al fondo del davanti sinistro; dovete riprendere lo stesso n di m per ogni davanti e per ogni manica, per cui dopo averle riprese dal davanti destro e dalla spalla destra, contatele.(per riprendere le m guardate il video)

Lavorate a m rasata per 5 cm, poi chiudete tutte le m.

Il bordo si arrotolerà naturalmente.

A matrimonio avvenuto, vi sommergerò di foto, soprattutto dei bambini!!.

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.710 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: