Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘-berretti.cuffie-cappellini-bandane’ Category

20140718-174856-64136318.jpg

http://www.berroco.com/patterns/fayeryehttp://www.berroco.com/patterns/fayerye
 

 

 

 

Si lavora con i ferri circolari e a doppie punte per l’i-cord dei laccetti: un bell’esercizio per chi vuole fare pratica con i circolari.

Per farla servirá un gomitolo di lana da lav con ferri n 4.
Poca lana verde(A) e poca lana di un altro colore per fare il fiore(B).
Un paio di ferri n 4 diritti e circolari.
e due ferri a doppie punte per fare i laccetti i-cord.

Si inizia a lavorare proprio dai laccetti, cioè dai due paraorecchie;con i ferri a d punte contemporaneamente( e quindi con due gomitoli) montate 3 m su uno dei due ferri a d punte, lavorate le 3 m al diritto, poi non girate il ferro,ma fate scorrere le 3 m di nuovo all’inizio del ferro,e rilavoratele al diritto, tirando il filo dietro ; se lo volete vedere: cercate:youtube i-cord.
altre tecniche :
Aumento intercalare destro e sinistro: cercate:”youtube knit M1R e M1L.”

Punto nocciolina:MB (Make Bobble)
lavorare la m 3 volte:dal davanti,dal dietro( ritorta) quindi ancira dal davanti( avremo ottenuto 3 m), poi girare il lavoro e lav le 3 m ottenute al rovescio,girare ancora e lavorare un’accavallata doppia:passare 1m, lav assieme al dir le due m succ,poi accavallare la m passata sulle due lavorate assieme tornando così ad avere un’unica m.

Campione:22 m per 28 ferri=10 cm

Si comincia dai laccetti
Con i ferri a d punte e il colore verde,(A),montare 3 m e lav un i- cord di 7,5 cm, poi proseguire con il colore principale, e lavorate l’i-cordi fino ad una lunghezza totale di 30 cm.
Paraorecchie:
Passate ora ai ferri diritti,lav 3 rov,girare e lav 3 dir
F succ:( dir del lav):1 rov,1aumento intercalare rovescio,1dir,1aum int rov,1rov.=5 m.
f succ:2 dir,1rov,2dir,
F succ- aumenti( dir del lav):2 rov,unaum interc sinistro,dir fino alle ultime 2 m,1 aum int destro,2 rov.=7 m,
F succ:2 dir,rov fino alle ultime due m, 2 dir.
Rip gli ultimi 2 ferri altre 4 volte,finendo al rov del lav=15 m,

Fiore:
ferro 1(dir del lav):;2 rov,un aum int sin,5 dir,1aum int ds,2rov,=17 m.
Ferro 2:2dir,5 rov,con il col A( il verde):1 rov,passare una m con il filo tenuto davanti,1 rov,tornare al colore principale e lav 5 rov,2 dir.
Ferro 3:con il colore principale ,2 rov,1aum int sin,6 dir,pass1m con il filo dietro 6 dir,1aum int destro,2 rov=19 m.
Ferro 4: con il col principale,lav 2 dir,rov fino alle ultime 2 m,2 dir.
Ferro 5: con il col principale,2 rov,1aum int sin,7 dir,con il col B,fare una nocciolina,7 dir,1aum int destro,2 rov.=21m.
Ferro 6: Rip il ferro 4.continuare a lav ripetendo il ferro 2 con gli aumenti ad ogni ferro dir per altre 2 volte,finendo al rov del lav.=25 m
Tagliare il filo e lasciare le m in attesa.
Con i ferri circ n 4 e il col principale,montare 11 m,lav al dir le 25 m in attesa di un paraorecchie,,montare 20 m e lav  le altre 25 m in attesa,poi montare 11 m.=92 m.
Lav in tondo,facendo attenzione ione a non girare il lavoro.
Mettere un segno per l’inizio del giro,cont a m rasata( tutti i giri al dir) per 7 cm.
Nell’ultimo giro mettere un segno ogni 23 m.
Nota:diminuendo le m verso l’alto, quando le m saranno troppo poche per essere lavorate con i ferri circolari,passate ai ferri a doppie punte ,suddividendo le m su tre ferri.
Giro di diminuzioni: * 2ass al dir,dir fino al segno, * rip altre 3 volte=88 m.
Fare un giro diritto.
Rip il giro di dim ogni 2 giri altre 10 volte=48m.

ora ripetre le diminuzioni ad ogni ferro=4m.

tagliare il filo del colore principale.

ora con il verde faremo un i-cord:

mettere le 4m su un ferro a d punte e con il colore verde fare un i-cord di 2,5 cm poi chiudere.

About these ads

Read Full Post »

Mi sono resa conto che i modelli che pubblico..sono via via cresciuti.. con ..Flavia! Ho incontrato un giorno al Giokificio, una giovane mamma che avendomi riconosciuta si mise a chiacchierare e mi disse che il mio blog le andava a pennello avendo una bambina dell’etá di Flavia!
Quindi per fare ammenda, eccovi qualcosa per i piccoletti.
Molti modelli carini ( e in italiano!) nella collezione Drops bébè:

e anche il coniglietto:

8-2

e la coniglietta:

<img class="aligncenter size-full wp-

Misure da prematuri a 4 anni:

31-2

20140518-064154.jpg

20140518-064211.jpg

20140518-064226.jpg
Questo oagliaccetto lo alleccerei dietro..
20140518-064247.jpg
E tanti ancora ,anche da lavorare  con l’uncinetto.
Come arrivarci:http://www.garnstudio.com/lang/it/category.php?id=3http://www.garnstudio.com/lang/it/category.php?id=3

..i bambini non sono compresi!

E prossimamente:

20140604-121846-44326401.jpg

20140604-121846-44326572.jpg

20140604-121846-44326782.jpg

20140604-121846-44326988.jpg

20140604-121847-44327273.jpg
Una piccola miniera d’oro in :
LOVEKNITTING

20140604-145234-53554238.jpg

20140604-145234-53554749.jpg

20140604-145234-53554902.jpg

<a href="https:
Che pubblicherò tra breve..

Read Full Post »

cute-baby-dress-pattern-knitting

baby-dress-knitting-pattern

Sono sicura di incontrare l’approvazione di molte amorevoli nonne..

 

originale  qui:http://www.knitting-bee.com/free-baby-knitting-patterns/dress/cute-baby-knitted-dress-0-12-months

nel sito troverete tanti altri modelli e anche un archivio di punti:http://www.knitting-bee.com/

ferri 2,5-3

misure:0-12 mesi

schema:non mi è risultata chiarissima la spiegazione dello schema, non sono riuscita ad interpretare la prima e l’ultima m, una V rovesciata , qualche idea?

mi sembra molto simile al punto chevron:

NSAD-Cheveron-and-Feather-Stitch-Right-Side-solo che nel modello tra i gettati ci sono 2 m e non 1:

questa la spiegazione del p chevron, su 13m+1:*1dir,1gett,4dir,2ass,1acc,4dir,1gett* ripetere e finire con 1 dir.

ferro 1:1m di margine,*2dir.1gett,2dir,1gett,2dir,2ass,1dir,1acc,2dir,1gett,2dir,2ass,1dir,1acc,2dir,1gett,2dir* ripetere per tutto il ferro e finire con 1m di margine

ferro 2 rov(lav le m come si resentano e i gettati al rov)

ripetere sempre questi due ferri.

DIETRO:montare 145m   e lav 4 ferri a legaccio.

POI, foretti::*2dir,1gett,2dir,2ass al dir, 1 dir, 2ass al dir,2 dir, 1 gett*ripetere  e proseguire  seguendo lo schema.Arrivati a 30cm lav 1 ferro dir diminuendo lungo il ferro 79m  (1m,2ass per tutto il ferro)=66m

lav 1 ferro di foretti e 2 ferri dir,poi proseguire a m rasata;chiudere per gli scalfi ai lati del ferro: 1 volta 3m, 1 volta 2 m  e una volta 1m,  e contemporaneamente  dividere il lavoro in 2  (27m+27m) e lavorare le due parti separatamente, lavorando a legaccio le 3m al centro nei due lati del dietro.A 38 cm dall’inizio chiudere 9m al centro , poi a 40 cm chiudere le restanti 18m. delle spalle

DAVANTI

Lav come il dietro fino a 36cm qui chiudere per lo scollo le 14m centrali e proseguire sulle due parti separatamente.Chiudere ancora 2m ai lati dello scollo, poi proseguire e chiudere le 18m delle spalle a 40cm.

MANICHE VOLANT

Montare 125m, lavorare 2 ferri a m rasata(dice “knit” che vorrebbe dire sia lav a maglia che lav diritto, però poi dice di fare 2 righe di legaccio-4 ferri diritti- , per cui o fte solo 4 ferri dir, o 2 ferri a m rasata e 4 ferri a legaccio..)a legaccio e iniziare a lav lo schema , a 4 cm diminuire 65m  lavorando 1m,2 assieme per tutto il ferro=60m e continuare lavorando diritto; a 6 cm  chiudere  le m.

SCOLLO:BORDO A DENTE DI GATTO:riprendere  90m  attorno allo scollo e lav a m rasata  per 1 cm , poi fare 1 ferro di foretti  ,lav a m rasata per 1 cm e chiudere le m.Girare al rov sulla riga di foretti e cucire all’interno, potete passare un nastrino all’interno del bordo.

CUFFIA:Montare 80m,anche qui come per le maniche, dice di lav 4 ferri e poi 3 ferri di legaccio poi seguire lo schema  per 10cm e finire con  due ferri(knit..)

Dividere le m in 3 :26+28+26  per realizzare la parte posteriore della cuffia: le 26 per i lati e le 28m per la parte centrale. si lavorano assieme l’ultima m dei lati con la prima e l’ultima di quelle centrali, fino a che resteranno solo le 28m centrali, dovremmo essere arrivati a 10cm, poi chiudere…..la spiegazione termina qui.. inspiegabilmente, invece come si può vedere c’è un bordo alla base della cuffia attraverso cui si fa passare un laccetto; per cui continuo io: riprendere al dir del lavoro attirno la base della cuffia le m(ne riprendete 3 e ne saltate 1), lavorare per 1 cm, fare un ferro di foretti, lavorare un altro cm poi chiudere, cucire all’interno il bordo rpiegandolo sul rovescio,

per il laccetto fare un i-cord di 3 m su due ferri a doppie punte(vedere nel blog o in you tube come si fa l’icord)lungo abbastanza per allacciare la cuffia, farlo passare all’interno del bordo.

NON mi chiedete delle scarpine, non c’è la spiegazione..

Read Full Post »

 

 

 

kesak11_005_medium2

 

 

 

 

CIMG0327_medium2

 

 

4836892647_cebb42f674_z

 

 

photo_8__medium2

 

modello originale di Drops:

6-2spiegazione in italiano, qui:http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=3318&lang=it

Filato Muskat a euro 2,50 al gomitolo,qui:http://www.garnstudio.com/lang/it/retailer.php?id=1674

oppure Safran, risulta più morbido e più opaco.

Da maggio i filati Drops saranno scontati del 35%.

 

 

http://www.garnstudio.com/lang/fr/visoppskrift.php?d_nr=s15&d_id=6&lang=fr

SmåDROPS 15-6
TUNICA:
misure (anni): 5/6 – 7/8 – 9/10 – 11/12 – 13/14

Materiali: DROPS Muskat from Garnstudio
200-250-250-250-300 g color no. 18, white

DROPS ferri circolari  4.5 mm / US o la misura che serve per ottenere il campione..

campione : 20 m x 26 ferri con ferri  4.5 mm a m rasata e filato Muskat = 10 x 10 cm  .

CAPPELLO:
Misure: 5/9 anni- 10/14 anni
Materiale: DROPS Muskat from Garnstudio.
100-100 g color no 71, purple mix

DROPS ferri diritti 3 mm o la misura necessaria ad ottenere il campione.
DROPS uncinetto 3 mm / C (f per il bordo).
filo di ferro 1 m

campione: 21m x 46 ferri con ferri 3 mm  e filato Muskat a legaccio = 10 x 10 cm

 

 

 

TUNICA:
: vedere gli schemi M.1 and M.2. mostrano il lavoro al diritto

legaccio con i ferri circolari:un giro dir, un giro rov.
legaccio con i ferri dir: tutti i ferri al dir.

Diminuzioni:(per gli scalfi):si fanno sempre sul dir del lav, all’interno di 4 m a legaccio,in questo modo:
prima delle 4m:2ass al dir.
dopo le 4 m:1 accavallata(passare 1m al dir, lav la m succ, accavallare).

DIETRO E DAVANTI
Lavorare in tondo.
unendo 2 ferrri(per un montggio + morbido) montare  144-160-160-176-176m con il filato  Muskat
eliminare 1 ferro,mettere un segno per l’inizio del giro e un altro dopo  72-80-80-88-88 m(i fianchi).
Lav 1 giro dir, 1 g rov, 1 g dir, 1 g rov, e continuare seguendo lo schema  M.1 – sin basso..
Una volta completato lo schema  M.1 per una intera ripetizione in verticale, cont a m rasata.
Allo stesso tempo iniziare a fare le dim, diminuendo 1m ai lati dei due segni, e ogni 10-6-15-7-15 cm ,per un totale  di 2(4-2-4-2)volte=(4 m diminuite per ogni giro)= 136-144-152-160-168 m.
Arrivati a  27-29-31-33-35 cm  ,lav 2 giri a legaccio sulle 14 m di ogni fianco(7m prima e dopo ogni segno) e lav le restanti m come fatto prima.
Al giro succ chiudere 6m al sottomanica,per gli scalfi da ogni lato.,poi continuare a lav le due parti separatamente.

DIETRO
= 62-66-70-74-78 M. Continuare sempre lavorando a legaccio le 4m allo scalfo(all’inizio e alla fine del ferro) .
iniziare a dim 1 m agli scalfi  ogni 2 ferri per = 58-60-62-64-66 m(leggere come fare le dim in cima alla spiegazione)..
Quando il lavoro misura  42-45-48-51-54 cm  ,chiudere le  26-28-30-32-32 m centrali per lo scollo e lav ogni parte separatamente.
Continuare a lav e chiudere 1m all’inizio del f succ per lo scollo= 15-15-15-15-16 m rimaste per la spalla.
Chiudere le m quando il lav misura  44-47-50-53-56 cm .

DAVANTI
= 62-66-70-74-78 m. Continuare  lav a legaccio le 4 m al sottomanica e dim ai lati er gli scalfi  come fatto dietro.

Allo stesso tempo quando il lavoro misura 30-32-34-36-38 cm ,lav 2 ferri a legaccio sopra le 6 m centrali e lav le rimanenti m come fatto prima,

Al ferro succ mettere la metà delle m del davanti in attesa e lav   finendo ogni parte separatamente.

lato-1: Continuare a fare le dim allo scalfo ,lav 4 m a legaccio  e 3 m a legaccio verso il centro,lav lo schema M.2. dopo le 3 m a legaccio.
Arrivati a 39-42-44-47-49 cm  ,mettere  8-9-10-11-11  centrali su una spilla, per lo scollo,quindi chiudere  ogni 2 ferri  : 2 m per 2 volte,1 m per 2 volte= 15-15-15-15-16 m rimaste per la spalla.
Chiudere le m quando il lav misura  44-47-50-53-56 cm  .

lato -2: rimettere sul ferro le m in attesa e lav come il lato 1 ma specularmente.

CUCIRE  le spalle.

BORDO DELLO SCOLLO
Riprendere all’incirca  66-82 m (incluse le m in attesa) attorno allo scollo con i ferri circ 4,5 , lav 4 ferri a legaccio in avanti e indietro,dall’apertura del davanti ,chiudere morbidamente,al rov del lav lavorando diritto. .

———————————————————
CAPPELLO, lavorato con il filato Muskat,

seguire lo schema  M.1. si vede  lo schema al dir del lavoro

legaccio,tutti i ferri diriti.

lavorato con i ferri diritti.
Montare  133-145 m in modo morbido(inclusa 1 m di margine ai lati) con i ferri 3 e lav a legaccio.
A 5 cm   diminuire  35-31 m lungo il ferro lavorando 2m assieme circa ogni 3/4 m= 98-114 m.
Continuare a legaccio per  cm quindi seguire lo schema  M.1 con 1m a legaccio ai lati.
Dopo aver lavorato 1 volta lo schema  M.1 i,cont a legaccio fino alla fine.

A 14-16 cm, mettere  8-9 segnapunti sul dir del lav, in questo modo:
2-(4)dir, 1 segno,*12 dir, 1 segno* per 7(8) volte.
Dopo l’ultimo segno ci saranno ancora  12-(14) m sul ferro e lavorarle diritte.
F succ-rov del lav: diritto.
Continuare a lav a legaccio a ad ogni ferro sul dir del lav,diminuire 1 m a sinistra di ogni per 11 volte=10(15)m rimaste sul ferro.
tagliare il filo e con un ago passarlo nelle m rimaste ,tirare e fissare, cucire  la parte posteriore del cappello

Misurerà circa  19-21 cm d’altezza..

Infilare il filo di ferro al bordo  e con l’uncinetto  n 3 ,fare un giro di m bassa.


Diagram

dir sul dir del lav (tunica)
1 gettato
1 acc doppia(passare 1m al dir, lav 2 m assieme, accavallare)
dir sul dir,rov sul rov.
dir sul rov, rov sul dir
passare 1 m al dir, 1 dir, accavallare,1 gettato yo
1 gett,2m assieme
1gett,pass 1 m al dir, 2 assieme al dir, acc, 1 gettato.


per la sorellina, la spiegazione in italiano, c’è:http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=399&lang=it

DSC_1173_medium2

DSCN3641_medium2

DSC03026_medium2

7b-2

 

Read Full Post »

160MOD18_66080_1Misure per i più piccoli ,  fino a 6 mesi,da fare nei colori dei fiori, questo in un tenero colore violetta..(magari da trasformare in  TOPDOWN..iniziando dove questo finisce, ho tentato una bozza di spiegazione alla fine di quella originale, fatemi sapere..)

Dalla “tricoteque” di bergère de france:160MOD18_93054 cliccare sul link per l’immagine con le misure.

misure:0-1-3-6 mesi

ferri 3 e 3,5

campione:22m per 10cm

 

GIACCHINA
DIETRO :
Montare 43-49-53-57 m. ferri n° 3,5. e lavorare a legaccio(tutti i ferri diritti).
Raglan :
A 11-12-13-15 cm (50-54-58-66 ferri) chiudere ai lati 2m poi diminuire a due m dai bordi:
0 mesi :alternativamente  * 1 volta 1 m. ogni 4 ferri, 1volta 1 m. ogni 2 ferri *, rip per 5 volte ,poi   3 volte 1 m. ogni 4 ferri.
1 mese : alt:* 1 v 1 m. ogni 4 ferri, 1 v 1 m. ogni 2 ferri *, diminuire 7 volte  in questo modo poi:1 volta 1m ogni 4 ferri
3 mesi:alt: * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1 volta 1m ogni 2 ferri* rip 6 volte, poi 4 volte 1 m ogni 4 ferri.

6 mesi:alt.*1v1m ogni 4 ferri,1 v 1m ogni 2 ferri+rip 8 volte,poi  2 v 1m ogni 4 ferri.
Per dim 1m a 2 m dal bordo:a ds lav 2 dir, 2m assieme, a sinistra quando restano 4m, lav 2 m assieme 2 dir.

scollo :
lav 3 ferri sulle  13-15-17-17 m. restanti e poi chiudere.
DAVANTI DESTRO :
Montare  16-18-19-20 m. ferri n° 3,5. lav a legaccio aumentando a destra  a 2m dal bordo ogni 2 ferri:
0 mesi : 21 v 1 m.
1 mesi : 23  v 1 m.
3 mesi : 25 v 1 m.
6 mesi : 27 v 1 m.
Lav 3 ferri sulle  37-41-44-47 m. ottenute ,poi dim a ds a 2m dal bordo ogni 2 ferri:
20v 1 m.( 22 v 1 m.- 24 v 1 m. 25 v 1 m.)
Raglan :
Allo stesso tempo ,alla stessa altezza del dietro a sinistra chiudere 2 m,poi  a 2 m dal bordo:
0 mesi:*1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v 1m ogni 2 ferri   *, per 5 volte,poi 1v1m ogni4 ferri.
1 mese : * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v1m ogni 2 ferri *, per 6 volte,poi 1 volta 1m ogni 4 ferri.
3 mesi : * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v1m ogni 2 ferri*rip 6 volte,poi 2 v 1m ogni 4 ferri.
6 mesi : * 1 v 1 m. ogni 4 ferri,1v1m ogni 2 ferri* per 8 volte.
Chiudere le m restanti.
DAVANTI SINISTRO :
Allo stesso modo ma in senso inverso
MANICA SINISTRA :
Montare 31-33-35-37 m. ferri 3,5.lav a legaccio aumentando ai lati a 2m dal bordo:
0 mesi : 2 v 1 m. ogni 16 f
1 mesi : 3 v 1 m. ogni 14 f
3 mesi : 4 v 1 m. togni 12 f
6 mesi : 6 v 1 m. ogni 10 f
Continuare sulle  35-39-43-49 m. ottenute.
Raglan :
A 10-12-14-16 cm (44-54-62-70 ferri) di altezza totale ,chiudere 2m ai lati,poi dim a 2 m dal bordo  a destra come fatto dietro, e a sinistra come fatto davanti,poi chiudere a sinistra ognii 2 ferri,1 volta 3(3-5-7)m, 1 volta 1m, 1 v 3m.
MANICA DESTRA :
Cominciare come la manica sinistra,ma lav il raglan in senso inverso.

LACCETTI
Montare 5m con i ferri 3 ,lav 52-54-60-64 cm   a coste 1/1 e chiudere.
farne un altro  lav 25 cm e chiudere

FINITURE: :
Cucire i raglan le maniche,i fianchi lasciando un’apertura a sinistra di 1cm a circa 9cm(10-11-12) dal basso per il laccetto.

Cucire i laccetti.
Cucire quello più corto al bordo del davanti sinistro e il più grande al bordo del davanti ds   à 9-10-11-12 cm dal basso.

una volta indossato fare passare un laccetto dal l’apertura e annodarli entrambi su un fianco.

VOGLIAMO PROVARE A FARLO TOPDOWN?:montare per il collo:3m e mettere un segno, 5m e mettere un segno,13-15-17-17 m.per il dietro,mettere un segno , 5m e mettere un segno, 3 m . lavorare a legaccio lavorando 2 volte la m  ai lati dei segni,e fare un aumento intercalare dopo la prima m e prima dell’ultima, per aumentare i davanti.

fare gli aumenti per i raglan fino ad avere 43-49-53-57 m per il dietro;mettere in attesa le m delle maniche: quando avrete per ciascuno dei davanti  37-41-44-47 m, iniziare a diminuire solo sui davanti,1m ,lavorando 2m assieme  dopo la prima m e prima dell’ultima, fino ad avere 16-18-19-20 m.per ciascuno dei davanti,

Chiudere al rov del lavoro lavorando diritto.

ALLO STESSO TEMPO,dopo aver messo in attesa le m delle maniche fare l’apertura sotto la manica sinistra, lavorando con 2 gomitoli per un paio di cm.

 

lav le maniche facendo delle diminuzioni ai lati del ferro dopo la prima m e prima dell’ultima, fino ad avere 31-33-35-37 m, in  10-12-14-16 cm.di lunghezza della manica, poi chiudere.

per i resto, seguire la spiegazione originale.

Berretto :
Montare  71-78-85-92 m. f. n° 3,5. e lav a legaccio.
A 7-8-9-10 cm (32-36-40-44 ferri) di altezza totale ,lav 1 dir, * 2 m.assieme al dir,5dir *, per tutto il ferro=10-(11-12-
13 diminuzioni)
lav 5 ferri sulle  61-67-73-79 m. restanti.
Al ferro succ,lav 1 dir, poi:*2ass al dir,4dir*rip = 10(-11-
12-13 diminuzioni).
Lav 5 ferri sulle  51-56-61-66 m. restanti.
Cont a dim in questo modo  con sempre 1m in meno dopo le 2m assieme  ancora 3 volte ogni 6 ferri, poi 1 volta ogni 4 ferri,poi lav 1 ferro sulle  11-12-13-14 m. restanti..
Al f succ ,lav:
0 mesi e 3 mesi:1dir,poi lav le m due alla volta.
1 mese e 6 mesi:lav le m due alla volta.

Passare il filo nelle 6-6-7-7 m. restanti,titare e fissare, poi fare la cucitura sul dietro prevedendo un risvolto di circa 2cm.
per il laccetto in cima  montare 5m con i ferri 3  e lav 6 cm di coste 1/1 (24 ferri) poi chiudere.

Fissare il centro alla cima del berretto.

(Avrei fatto un i-cord su 3m…)
SCARPINE

0/1 mesi-3-6-
Si comincia dal sopra:
Montare  31-35-39 m. con i ferri. n° 3. lav  9-10-11 m.a coste  1/1, 13-15-17 m. a m rasata  e  9-10-11 m.a coste 1/1.
Al 5° ferro lasciare in attesa  11-13-15 m. ai lati,e cont a m rasata e con i ferri  3,5 sulle  9 m. centrali per 8-10-12 ferri e lasciare in attesa.
LATI :
Riprendere le  11-13-15 m. lasciate in attesa a destra ,riprendere  7-8-9 m. dal bordo destro della parte centrale,riprendere le  9 m. lasciate in attesa,riprendere 7-8-9 m. dal bordo sinistro della parte centrale, riprendere le  11-13-15 m. lasciate in attesa a sinistra.
Lav  5-7-9 ferri a m rasata sulle  45-51-57 m. ottenute ,poi lasciare in attesa  18-21-24 m.da ciascun lato.

SUOLETTA :
Lav a legaccio le 9m centrali lav assieme l’ultima m della suoletta con la prima delle m in attesa fino a che resteranno 5m,in attesa per parte.
Cucire con l’ago a p maglia  con le 9 della suoletta  e cucire il dietro della scarpina.

fare un cordino di 30 cm circa(all’uncinetto o i-cord con 2 ferri a doppie punte)
Fare passare il laccetto tra le coste  ai lati delle 5m centrali e annodarcelo sopra.

Read Full Post »

20140317-193930.jpg

20140317-193900.jpg

re: Translation to italian

Hello, Marica! Of course i’ll be glad to get translation of any my pattern!

per cui..

Vanilla_hat_english1

Misure 4/5 anni

ferri circolari 2,5 cavo   40cm

2 gomitoli di cotone adeguato ai ferri

Cappellino:

Montare 144m con ferri 2,5, lavorare in tondo, mettere un segno per l’inizio del giro,fare 8 ferri a legaccio(1 giro diritto e 1 giro a rovescio), poi al giro succ, diritto, dominuire 36 m lungo il giro=106m,cambiare colore e fare 1 giro diritto.(con il crema)

A giro succ, iniziare a lavorare lo schema del traforo:

g1):dir

g2):  e tutti i giri pari:dir-(se lavorate con i ferri circolari altrimenti rovescio)

g3): “3dir, 2assieme al dir, 1 gettato,1dir,1gett,1accavallata, 4 dir”rip per tutto il giro.

g 5): “2dir,2ass,1gett,3dir,1gett,1acc,3dir”rip per tutto il giro

g7): “1dir,2ass,1gett,5dir,1gett,1acc,”2dir,rip per tutto il giro.

g9):”3dir,2ass,1gett,1dir,1gett,1acc,4dir”rip

g11):”2dir,2ass,1gett,3dir,1gett,1acc,3dir”rip

g13):”3dir,2ass,1gett,1dir,1gett,1acc,4dir”rip

g15):”4dir,1gett,1acc doppia, 1gett,5dir”rip.

g17):dir .

Dopo 1 ripetizione del motivo, cambiare colore(con il rosa) e fare 2 giri a legaccio,diminuendo 12 m al secondo giro di legaccio.

Cambiare colore e con il crema fare un’altra ripetizione di 17 ferri del motivo, fare 2 giri di legaccio con  il rosa e cambiare con il crema e lavorando  a m rasata ,diminuire  al secondo giro,1m ogni 12m, poi altri 2 giri di m rasata diminuendo 1 m ogni 11 m sempre al secondo giro,e via così diminuendo sempre con 1m in meno prima di ogni diminuzione al secondo giro, fino ad avere 8m sul ferro; tagliare il filo farlo passare nelle m,tirare e fissare.

CARDIGAN

bolero123english(1)

150 grammi di filato di cotone rosa e un po’ di cotone vaniglia per i bordi

campione:20m per 10cm con i ferri 2,5(nota: mi sembra difficile che con i ferri 2,5   20m possano misurare 10cm..)

Si lavora topdown, iniziando da sopra quindi, per i davanti si montano solo 2m per parte che verranno aumentate ad  ogni 2 ferri facendo 1 aumento intercalare dopo la prima m e prima dell’ultima.

C’è un piccolo motivo nella lavorazione: un “nodino” che si ottiene passando 1m su un ferretto da trecce, ci si avvolge il filo attorno per 3 volte e si rimette sul ferro di destra.

Si lavorerà con gli aumenti fino a terminare i raglan, a questo punto si lasceranno in sospeso le m delle maniche, e si lavorerà il corpo, aumentando 6m al sottomanica, si diminuiranno poi 4 delle 6m aggiunte, nella lavorazione successiva.

Terminato il corpo si va a lavorare le maniche, riprendendo 7m dal sottomanica, e si lavora fino al polso facendo delle diminuzioni.

Borderemo poi con l’uncinetto.

SPIEGAZIONE

Con il rosa e i ferri 2,5 montare 46m e fare un ferro rov,poi al succ ferro diritto dividiamo il lavoro in questo modo:

2m per il davanti, 2m di divisione tra gli aumenti dei raglan, 4m per la manica, 2m per il raglan, 26m per il dietro, 2m per il raglan, 4m per la manica, 2m per il raglan 2 m per il davanti.

Faremo 6 ferri diritti e dal settimo ferro iniziamo a lavorare a m rasata e  fare gli aumenti: a gettato per i raglan(8 aumenti a ferro) intercalare nei 2 aumenti per il davanti a V:

All’inizio di ogni ferro diritto(prima dell’aumento)passiamo la prima m senza lavorarla e lavoriamo l’ultima m alla fine del ferro al rovescio.

ferro 1:passare la prima m senza lavorarla, 1 aumento intercalare, 1 dir,(davanti),1gett,1dir,mettere un segnapunto,1dir,1gett,4dir(manica),1gett,1dir,segnapunto,1dir,1gett,26dir,(dietro)1gett,1dir,segnapunto,1dir,1gett,4dir(manica),1gett,1dir,segnapunto,1dir,1gett,1dir, 1 aum int, 1 rov.(davanti)

ferro 2:rov

ferro 3: passare la prima m, 1aum int, dir fino a 1m prima del segno, 1 gettato, 1 dir,passare il segno, 1 dir, 1 gett, dir fino ad una m prima del s succ, 1 gettato, 1 dir, passare il segno, 1 dir, 1 gett, dir fino a 1m prima del s succ, 1 gettato, 1 dir, passare il segno, 1 dir, 1 gett, diri fino a 1m prima della fine del ferro, 1 aum int, 1 rov.

Ripetere questi 2 ferri altre 2 volte,(6 ferri dall’inizio) poi dal succ ferro diritto inserire il nodino:

ferro 7:passare la prima m,1aum int,2dir,1 nodino,4dir,1gett,2dir,1gett,10dir,1gett,2dir,1gett,2dir,*1nodino,7dir* rip 3 volte,1 nodino,5 dir,1gett,2dir,1gett,10dir,1gett,2dir,1gett,4dir,1 nodino,2dir,1aum int,1rov.

ferro 8 rov.

Quindi l’impostazione sarebbe questa:

ferro 1:passare 1m,3dir,*1nodino,7dir* rip fino alla fine ,2dir,1rov.

ferri 2-6 senza nodino

ferro 7:pass 1m, 7dir,*1nodino,7dir*rip e finire con 7 dir, 1 rov.

ferri 8-12 rip senza nodino

ripetere sempre i ferri da 1 a 12.

Quando avremo 36m per ogni manica, lasceremo le maniche in attesa e continuiamo a lav solo sul corpo, aumentano 6m al sottomanica al posto delle maniche lasciate in attesa.

proseguiamo a m rasata, diminuendo 1m ai lati delle 6m aggiunte:4m diminuite ad ogni ferro dir per 3 volte, continuare  a lavorare e a 20cm chiudere.

MANICHE

Rimettere sul ferro le m di una manica e riprendere 7m dal sottomanica, diminuire 1m ai lati delle 7m per 3 volte,lavorando 2m assieme(lam n4 sarà al centro)ogni 2 giri.

lav  diiminuendo 1m al lati della m centrale ogni 4 giri fino ad avere 30m sul ferro, quindi chiudere.

Con l’uncinetto e il col vaniglia, fre 1 giro di m bassa e 2 giri di m alta tutto attorno, facendo 3 asole sul davanti ds.

POLSI:fare un giro di m bassa, poi picot.

Per i davanti ripetiamo gli aumenti fino ad avere 10m aumentate per parte.

Read Full Post »

Ho avuto l’autorizzazione a tradurre e pubblicare i  lavori free di Kasia  ,e altri ,a pagamento,li potrete scaricare da Ravelry, qui:http://www.ravelry.com/patterns/librar/jadore-knitting-3for2

3 modelli al costo di 2..

Today
1:22 PM
re: traduction
Sent at 7:01 AM Today

Bonjour Marica, yes please Go ahead, I agréé, but please link your translation to my Ravelry designs and my blog. I would like also to post italian version on my blog. Thank you very much. Kasia

Qui il sito:http://jadoreknitting.blogspot.it/ 

e questi i modelli free, a cui aggiungerò presto la spiegazione in italiano:

100_1458_small2

march2012_013_medium2

IMGP0359_small2

spiegazione, qui:http://lamagliadimarica.com/2013/08/26/berretto-prezioso/

october2011_166_small2

oversized_cable1_small2

march2012_123_medium2

Read Full Post »

La pillola del giorno

Di regola non amo i memoriali moderni. Sono generalmente scritti da gente che o ha perso la memoria, o non ha mai fatto nulla che valga la pena di ricordare.
Oscar Wilde

Un nuovo “LAC”(lavoriamo in compagnia); dobbiamo terminare il completo baby; la cuffia e le scarpine:

foto 2(30)

LA CUFFIETTA VITTORIANA

Si ritrova spesso nel web, è un modello antico, molto comune ai tempi della Regina Vittoria in Inghilterra(e avendo questa regina regnato per un tempo..infinito, quando andate nel Regno Unito, gran parte di ciò che si trova nei mercati antiquari vi viene venduto come “vittoriano”, dai gioielletti,ad esempio quelli fatti con una pietra scura, il “giaietto”in italiano,o l’onice:

mourning-locket-n268-1

o i ciondoli con i capelli o fatti di capelli:

gio vitt ca images

Il “giaietto” “jet” in inglese,dal 1861 – anno in cui il Principe Alberto marito della regina Vittoria muore di tifo – diventa  gioiello da lutto.

Spilla in giaietto Vittoriano

Il colore per questi ornamenti è rigorosamente il nero, i materiali invece sono i più svariati, dallo smalto all’onice, dal vetro al giaietto.

Ciondolo in Jet

Il giaietto (o Jet Whitby), diventò di gran moda nella meta dell’800, dopo che la regina Vittoria  indossò una collana di questo materiale durante un pranzo importante: era in lutto per la morte della cugina. E’ da allora che questo tipo di gioielli viene denominato (assieme a tutti i gioielli neri) “da lutto” e, dall’inizio degli anni ’60, con la morte del principe Alberto subisce un’impennata di richieste sul mercato.

Il Jet, carbone fossile, veniva estratto prevalentemente a Whitby, una cittadina inglese, della quale porta il nome.

La fortissima richiesta portò alla ricerca di materiali simili che imitassero il Jet e nacque così, ad esempio, il Jet francese che è in realtà una pasta di vetro; il vero giaietto, però, rimane assolutamente inconfondibile, sia per la sua superficie lucidissima e uniforme (nel vetro riscontrereste delle bolle guardandolo in controluce) sia per la sua leggerezza.

I gioielli in Jet venivano incisi e lavorati, e poi incollati su superfici metalliche. Ovvio dire che ben presto smisero d’essere gioielli da lutto divenendo gioielli di moda, da mattino, che venivano appunto indossati di giorno per la loro sobrietà, assieme a piccole spille da appuntare agli alti colletti dei vestiti e delle camicie.

per saperne di più:  http://www.lapiccolabottegadellemeraviglie.it/blog/storia/i-gioielli-vittoriani-da-simbolo-di-lutto-ad-ornamento-di-moda/

ma ovviamente anche gli abiti; ero a Londra quando aspettavo il mio terzo figlio ,Tommaso, e comprai in un mercatino antiquario il vestitino da battesimo, che certamente non era come quello del piccolo George:

georgeindex

e nemmeno come questo:

article-2473011-18E8AD8300000578-196_970x1146..ma ha fatto la sua figura lo stesso..

ma tornando alla cuffietta, come vi dicevo si incontra spesso nel web,

cuff vitt images

e si trova la spiegazione free in molti siti, qui ad esempio:

http://people.delphiforums.com/knit_chat/knitchat/patterns/babybonnet.htm

oppure qui:sourball(2)

Io ve ne darò la mia personale “interpretazione:

filato in colore unito per la cuffia, più un po’ di filato in colore contrastante per il bordo e il laccetto.

Motivo a punto onda su 18 maglie + 4

misura : nascita- ferri 3

misura :6 mesi ferri 3,75 oppure ferri 4

Montare 62m,  con il filato nel colore contrastante, e lavorare 2 ferri diritti, 1 ferro rov, poi iniziare a lavorare il p onda:

ferro 4:4dir,”lav 2 m ass al dir” per 3 volte,”1gettato, 1 dir”, per 6 volte, “2 m assieme al dir per 3 volte”, ripetere fino alle ultime 4m: 4 dir

Ricordate ,nelle ripetizioni successive alla prima, di ricominciare con”2 m ass al dir per 3 volte”, quindi dopo il” 1gett, e 1 dir “per 6 volte, avrete “2m ass al dir ” per 6 volte…

ferri 5 e 6 dir

ferro 7(sul rov del lav):lavorare le prime e ultime 3m diritte(a legaccio) e le m centrali a rov.

f succ iniziare dal ferro 4 con il colore di base, e ripetere i ferri da 4 a 7 altre  8 volte ,finendo al ferro 5 diritto.

Ora inizieremo a fare le diminuzioni per il dietro della cuffia:

lavorando sempre a legaccio:

ferro1:1dir,”8dir, 2ass al dir” ripetere fino all’ultima m, 1 dir

ferro 2 e tutti i ferri pari:dir

ferro3:1dir.”7dir,2ass al dir” rip e finire con 1 dir

Ripetere sempre queste dim ogni due ferri con una m in meno prima delle 2m assieme al dir, fino a lavorare solo 2m ass al dir, a questo punto tagliare il filo, lasciandolo abbastanza lungo per la cucitura, passarlo nelle m rimaste sul ferro, togliere il ferro, tirare e fissare, cucire poi il dietro della cuffia.

foto 5(4)

foto 2(28)

foto 4(13)

foto 3(17)

Al diritto del lavoro, cominciando dall’angolo sinistro della cuffia, riprendere alla base della cuffia ,43m : 21 fino alla cucitura cemtrale, una m sulla cucitura e 21 dall’altra parte.

lavorare 3 ferri diritti

ferro 4: foretti passanastro:1 dir,”1 gettato, 2 assieme al dir” ripetere fino alla fine del ferro.

fare ancora 2 ferri diritti e chiudere sul rov del lavoro lavorando diritto.

per fare il laccetto, ho misurato la base della cuffia, moltiplicata per 3, per montare le m, moltiplicate ancora per 3, e sarà la misura del filo che dovrete lasciare a sinistra quando montate le m, quindi montatele, e chiudetele subito al ferro seguente,lavorando diritto.

Con l’aiuto di un ago passare il laccetto nei foretti.

lasciate la cuffia sulla testa di una bambola, tutta la notte, dopo averla vaporizzata.

potete anche stirare leggermente a vapore il bordo.

SCARPINE

foto 1(29)Con i ferri 3,75( o 3 se le volete + piccole),montare 31m, lavorare a legaccio, e dal primo ferro e ogni 2 ferri, fare 1 aumento intercalare dopo la prima m, prima dell’ultima, e ai lati della m centrale:4 aumenti a ferro, per 3 ferri=12 m aumentate,più le 31m dell’inizio=43m.

Fare un ferro dir dopo l’ultimo aumento, poi al succ ferro dir lav a m rasata, e dal secondo ferro diritto iniziate z lav il p seme.

lav in questo modo per 6 ferri, poi dal succ ferro dir, lav le 18m centrali + altre 6m, lavorare la settima assieme alla successiva, poi girare i lavoro: lav 6m a rov, e la settima assieme alla succ, continuare in questo modo fino a che resteranno 11 m ai lati.

fare 2 ferri sempre a p seme, poi 4 ferri a legaccio, quindi cambiare colore e aumentare sul ferro 9m=38m

Laborare a p onda sulle 36m centrali:2 ferri dir, 1 ferro rov:1dir,”2ass al dir” per 2 volte, “1 gett.1dir” per 4 volte, “2 ass al dir” per 2 volte, rip e finire con 1 dir.

2 ferri dir, 1 ferro rov poi di nuovo il p onda.

Fare poi 2 ferri dir e al terzo ferro sul rov del lav, chiudere lavorando dir.

Lasciare il filo lungo che servirà per la cucitura.

Ho fatto una catenella all’uncinetto che ho fatto passare nelle m alla caviglia.

foto 1(28)

foto 2(29)

foto 4(15)

 

 


 

Read Full Post »

barnehagesett_delt

Vi lascio per il week end questo doppio regalo: cardigan -pantaloni e berretto per lui e tunichetta per lei, visto il tempo terrificante che in questo momento abbiamo in Italia, mi sembra carino stare in casa, con il camino acceso (se lo avete, altrimenti potete sempre mettere un dvd_caminetto: su Amazon, qui..

e intanto ve lo offro io:

e lavorare a maglia….

Io abito in collina, in una zona tutta dedicata alla montagna: via Cortina D’ampezzo, Courmayeur ecc, e penso che presto però a causa di tanta acqua scenderemo a ..valle e magari dentro il Tevere, sotto casa mia infatti c’è Ponte Milvio, dove normalmente il Tevere esonda, speriamo che il ponte che ha resistito per oltre 2000 anni, continui a tenere…..
Ps.Ho provato ad uscire di casa..sulla strada che scende a valle,via Misurina un muro è crollato, il tratto di Cassia Antica che porta alla piazza è bloccato, tutti i sotto passi chiusi, fila a passo d’uomo per andare sulla Flaminia o Corso Francia.. Il Tevere è arrivato al ponte.. Ma dove vado..? Sono ritornata a casa..

la foto che segue è del negozio “Pikles” di Oslo(Norvegia) dove vendono la lana , che potete anche acquistare dal sito:http://shop.pickles.no/en/

11103-4711823-shopw-e009e9

Dal sito si compera la lana, e potete anche trovare  tanti modelli free, per tutti.(in inglese o..norvegese).

Per invogliarvi vi offono la spiegazione gratuitamente per una misura e se volete le altre  le dovete comperare.

Bei colori e stile essenziale, scandinavo.

I modelli offerti sono veramente tanti, in lingua originale e in inglese, spiegazione chiara e realizzazioni facili, belli i colori della lana.

In questo modello vi segnalo alcune  tecniche interessanti  :

-aggiungere un nuovo colore lavorando con i ferri circolari senza che formi lo scalino(questa l’ho aggiunta io..)

-lavorare ,sempre con i circolari e contemporaneamente ,i bordi(non avevo mai osato tanto..)

-creare le righe e lav un con un ferro al rovescio

.http://www.pickles.no/melkers-kindergarten-kit/
La spiegazione viene data per la misura 5-6 anni, le   misure: 1-6  e 6-12 mesi; 1-2 e 3-4 anni,si comperano sul sito:  here.
filato
Pickles Extra Fine Merino
colore base del cardigan: 100 (150) 200 (250) 300 g
colore del pantalone: 100 (100) 150 (200) 250 g
giallo: 50 (50) 50 (50) 50 g

ferri
Cardigan:ferri circ  n 3,75 cavo 80cm( servono per riprendere le m dei bordi, che in questo modello sono lavorati assieme, ma volendo potete farli divisi)
pantaloni: pantaloni ferri circ 3 e 3,75 cavo 60cm
berretto: ferri circ  n 3,75 cavo 40cm.

campione
21 m / 32 ferri a m rasata con i ferri più grandi

misure
ampiezza  cardigan:  37cm
lunghezza  cardigan:  42cm
ampiezza pantaloni:   30cm
lunghezza:   66cm

Cardigan
montare 62m sui ferri circ  3,75  e il col principale, si lavora topdown in piano(non in tondo e quindi potete usare i ferri diritti).
ferri 1-5 dir

f 6:
lav rov, aumentando  23 m lungo il ferro
f 7:
Cambiare colore e lavorare rov.

ferri 8-12:
m rasata

f 13:
aumentare 23m lungo il ferro.

f 14:
Cambiare colore e tornare al colore principale:fare un ferro dir.

ferri 15-19:
lav a m rasata

Ripetere i ferri da 16 a 19 per 4 volte in totale,fermandosi dopo il ferro 14  nell’ultima ripetizione.
avrete  246 m.
Lav 12 ferri a m rasata.
Al dir del lav lav in questo modo:
35 dir, mettere le succ 50m in attesa,montare 2 m,lav 76 dir, mettere le succ 50m in attesa,montare 2m,lav 35 dir.

Avremo 150m sul ferro .

lav a m rasata su queste m fino a 40cm.

bordi, faremo contemporaneamente i bordi del fondo con i bordi dei davanti.

mettere un segno  all’inizio  e alla fine del cavo, poi  con ognuna delle punte ai lati del cavo,  riprendere e lav al dir 94m lungo ognuno dei davanti ,tagliare il filo   e cominciare a lav   all’inizio del ferro sul rov del lavoro.
Lav a legaccio,ogni volta  che si lav al dir del lavoro , aumenterete 1m ai lati del segno che avete messo agli angoli prima di riprendere le m dei davanti(4m in totale ad ogni ferro).
Dopo 2 ferri di aumenti, fare le asole, sul davanti destro se femmina sul davanti sinistro se maschio,da sopra quindi:4 dir,*1 gett,2ass,9dir* rip 8 volte in totale. 
lav fino a 2,5 cm di altezza del bordo poi chiudere al rov del lav.

maniche
mettere le m di una manica sui ferri ,montare 2m al sottomanica, lav a m rasata fino a 30cm, poi fare 2 cm di legaccio e chiudere al rov del lav.

BERRETTO

http://www.pickles.no/storage/11-barn/klaer/sett/skrollans/delt1.png?__SQUARESPACE_CACHEVERSION=1390905142231

Il berretto si lavora in tondo con i ferri circ con il cavo corto, al cambio di colore perchè non si veda lo scalino,( nella foto si nota  infatti) usate questa tecnica: nell’unione alla fine del giro del colore nuovo, sollevate sul ferro di sinistra la m sottostante a quella con il colore nuovo e lavoratela assieme, guardate questo video:


Montare 88m sui ferri circ  3,75 nel colore principale.
lav in tondo

giri 1-5: lav a m rasata(in tondo:tutti i ferri dir)
g 6: cambiare colore e fare un giro rov
Ripetere questi 6 giri 8 volte in totale.

lav 4 giri a m rasata(diritti)

DIMINUZIONI PER LA CALOTTA
*6 diritti, 2 ass al dir*. ripetere fino alla fine del giro.
Cambiare colore e fare un giro rov.

Ripetere  tutto 6 volte in totale ,ad ogni giro di dim lavorate 1m in meno prima delle 2 m assieme,
fino all’ultimo giro in cui lavorerete 2m assieme per tutto il giro.

lav ancora 5 giri diritti poi tagliare il filo e passarlo nelle m rimaste tirare e fissare.

PANTALONI
montare 120m sui ferri 3.
lav a coste 2/2 ,poi 1 cm di coste lav in tondo in questo modo:

*2 dir, 1gett,2ass al rov* per tutto il giro
Continuare a lav a coste  2/2 per 5cm,mettere un segno , all’inizio del giro e dopo 60 m
cambiare con i ferri 3,75  e lav a m rasata.

Arrivati a 25cm , faremo dei ferri accorciati sul dietro per fare in modo che sia più alto.
lav 9 dir,dopo il segno e girare il lavoro, lav 9 rov, dopo il segno  e girare.
Ripetere ed ogni volta lavorate 9m in più al dir e al rov   dopo il segno  dopo aver girato.
farete 3 giri per lato

continuare a lav in tondo.

per il cavallo aumentare 1m ai lati delle due m centrali del davanti e del dietro, ogni 2 giri per 3 volte=132m..
Poi chiudere 4m al centro sia nel davanti che nel dietro = 124 m.
Lavorare ogni parte separatamente =62m per parte.

lav a m rasata  in tondo ogni parte  fino a che la ganba misura 42cm, al giro succ diminuire 12m lungo il ferro,lav a legaccio (un giro dir e un giro rov) per 2,5cm poi chiudere.
lavorare l’altra gamba.

fare un cordoncino 1-cord con il colore principale , della lunghezza necessaria per farlo passare nei foretti della vita.

delt3 TUNICA

http://www.pickles.no/skrollans-kindergarten-kit

Montare  54 (54) 58 (58) 62 m nel colore di base con i ferri  3,75, si lavora topd0wn, in piano(non in tondo quindi) fino alla fine dell’apertura del davanti,alla fine della lavorazione a righr.

lavorare 5 ferri a legaccio
ferro 6 rov, e aumentare 23 m lungo il ferro.
Gli aumenti si fanno INTERCALARI( si solleva il filo in bassotra 2 m, si mette sul ferro di sin e lo si lavora al dir  ritorto, cioè da sotto)
f 7:cambiare colore e lav rov sul diritto del lavoro.
ferri 8-12: a m rasata.
f 13: òav dir aumentando 23 m lungo il ferro.
f 14: cambiare colore
lav rov sul dir del lav.
ferri 15-19: a m rasata.
Ripetere i ferri  6-19 per 4 volte in tutto..

nell’ultima ripetizione finire dopo il ferro 14 = 246 m.

Continuare lavorando in tondo a m rasata e montare 6 nuove m (facendo un diritto ritorto, oppure cercare : you tube cast on  backward loop) tra la prima e l’ultima m  del giro, queste 6m saranno al centro del dietro,mettere un segno al centro di queste 6m=252m.
Lav 11 giri diritti(a m rasata se lav con i ferri diritti) più o meno a seconda di quante righe avete fatto nello sprone.

Seperare le maniche dal corpo al giro succ in questo modo:
38 dir,mettere le succ 50m in attesa per la prima manica,aggiungere 2m al sottomanica(prima di lavorare il dietro e sempre con il sistema del gettato ritirto),76 dir per il dietro, mettere in attesa le succ 50m per la seconda manica, montare 2m, lav 38 dir per l’altro davant=156m

mettere un segno al sottomanica in mezzo alle 2m nuove che avete aggiunto.
Lav a m rasata in tondo e dopo 5,5 cm e ogni 5,5 cm,aumentare ai lati della  m prima e dopo il  segno, 1 m per 6 volte , facendo un aumento intercalare=168m.

Lav a legaccio per il bordo per 4 cm poi chiudere.(al rov del lavoro lavorando diritto).
MANICHE
Trasferire le m sui ferri a doppie punte o ferri circ corti(o ferri diritti se proprio avete in odio i cicolari e in questo caso montate alla fine dei 2 ferri succ 2m nuove)riprendere 4m da quelle aggiunte al sottomanica e mettere un segno al centro di queste 4 m=52m.
lav a m rasata in tondo fino a 22,5 cm,lav 4 cm a legaccio poi chiudere.

BORDI DAVANTI
Al dir del lavoro riprendere da ciascuno dei davanti 42m,lav a legaccio  e sul bordo a destra fate le asole  dopo circa 2cm di legaccio e lav in questo modo:

6 dir, 1 gettato, 2 ass,7 dir* rip fino alla fine del ferro, poi terminate il bordo lav a legaccio fino a 4 cm.

fate l’altro bordo allo stesso modo senza asole.

Read Full Post »

Beh ogni tanto anche a Roma fa freddo, soprattutto se arriva “la tramontana”, a Bologna dove sono nata il freddo c’è ,per tutto l’inverno, implacabile e dei peggiori: un freddo umido che lentamente ti si infila dai piedi fino al collo(o viceversa) , però  sta “fermo”, la tramontana il freddo te lo sbatte in faccia,  in movimento, più allegro se vogliamo, ma s’infila dalle fessure  dalle  finestre (se avete quelle finestre ..di una volta, come me..) per cui ecco, anche qui finalmente è arrivato il momento di mettersi un berretto  e un paio di guanti.

Volendo ricorrere ad un compromesso e anche seguire la moda, allora facciamoci in una sera un paio di guanti senza le dita, e possibilmente da lavorare con i ferri diritti(e non a doppie punte, che so che non vi piacciono..)

Il primo paio che vi propongo è piuttosto semplice, tanto per avere un’idea di base poi su questo modello potrete sbizzarrirvi, con bordi a picot, e trecce e trafori.

SN0159

SN0159

ferri 5

campione per 10cm:22 ferri m per 24 ferri

misura unica

GUANTO DESTRO

Montare 38m, lavorare 1 ferro diritto,poi lavorare a coste 1/2(1 dir, 2 rovesci) per 5 cm finendo con un ferro al rov del lavoro.
Pollice:sul dir del lavoro ,lav 22m a coste 1/2 chiudere 2m,finire il ferro.
ferro succ(rov del lav):lavorare fino alle m chiuse in precedenza,rimontare 2m,finire il ferro.

per rimontare le 2m ,con un filo solo fare così:


Continuare a lavorare a coste 1/2   fino a 20 cm finendo con un ferro sul rov del lavoro.
F succ(dir del lavoro):2 dir,*riportare sul ferro di sinistra  le 2m e lavorarle assieme al diritto ritorto, 1 dir* ripetere questa operazione fino ad avere chiuso tutte le m.
GUANTO SINISTRO
lavorare come il destro fino al pollice.
f succ(dir del lavoro): lav 13m a coste 1/2, chiudere 2m finire il ferro.
Al ferro succ sul rov del lavoro, rimontare le 2 m chiuse nel ferro precedente, finire il ferro.

Continuare a coste e terminare come fatto per l’altro guanto.

FINITURE

Fare la cucitura laterale, nascondere i fili.

Il prossimo invece per le più freddolose, o se avete una giacca con le maniche un po’corte..

LW3038_2

928-0682A_US_N388

ferri 5

20m per 26 ferri=10cm

lunghezza delle mani:15 (18, 19, 21.5) cm.
braccia: 23 (25, 26.5,30.5) cm.
lunghezza totale:37 (39.5, 42, 45) cm.

Montare  34 (38, 42, 46) m e lav a coste 2/2(2 dir, 2 rov) fino a 5 (6, 7,7.5) cm, finendo  con un ferro sul rov del lavoro.
Lavorare poi a m rasata fino a 7.5 (9, 9.5, 10) cm dall’inizio, finendo con un ferro sul rov del lavoro.
Aumentare  ai lati del ferro 1m ogni 8 ferri per 8 (8, 8, 9) volte= 50 (54, 58, 64) m.(per aumentare 1 m, dopo la prima m e prima dell’ultima fare 1 aumento intercalare)
Arrivati a 33 (34, 35.5, 38) cm dall’inizio dopo un ferro rov, lav a coste 2/2 per 5 (6, 7, 7.5) cm, finendo sul rov del lavoro.

FINITURE

Fare la cucitura laterale ,lasciando per il pollice un’apertura di 2,5 cm a 2,5cm dal ferro di montaggio.

Guanti e berretto

LW2447

LW2447

ferri 5

campione:18m per 10cm

Lasciando 50cm di filo  (quello corto) montare 31m e lav a coste 1/1 cominciando con una m rovescia.

lavorare 3 ferri a coste, poi iniziare a lavorare a m rasata  e lav fino a 19cm dall’inizio, poi chiudere la m morbidamente.

tagliare il filo lasciandolo lungo 25cm.

FINITURE

Con il filo d’inizio fare la cucitura laterale per 7,5cm, con il filo finale cucire per 5 cm,lasciando quindi 5 cm di apertura per fare uscire il pollice .

Il bordo superiore si arrotolerà.(per questo motivo vi consiglio di fare la cucitura superiore per 1 cm e mezzo, sul rovescio del lavoro).

BERRETTO

Nel più puro stile “ARAN” questo bel berretto, con un disegno di trecce , forse un po’ complicato  ma di grande effetto: le coste del bordo continuano a comporre il disegno.

Aran è il nome che viene dato a questi disegni, l’origine è irlandese,dalle isole Aran a ovest dell’Irlanda:

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/46/Arran%2C_Ireland.jpg/800px-Arran%2C_Ireland.jpg

http://www.viaggiscoop.it/foto/2043/3664/29364.jpg

in origine lavorate dalle mogli dei pescatori, con la lana vergine contenente la lanolina che la rendeva impermeabile: pare anche che le donne la filassero e che fossero gli stessi pescatori a lavorarla.

I  simboli sono vari, sia religiosi che beneauguranti: il diamante che sta a significare il successo , il nido d’ape, l’operosità, la treccia  un buon augurio per una vita sana e felice  e beneaugurante per una ricca pesca, e pare che ogni famiglia(o clan) avesse il suo, e che poi si mescolassero  quando le famiglie si univano, qui di seguito l’elenco dei disegni con i clan di appartenenza:

http://www.aransweatermarket.com/image/data/clanarans-website/associate-member3-copy.jpg

Qui un pullover aran per bambino:

e11_babyaran.jpg.445x9999_q85

e11_12_aran_jumper

http://www.aransweatermarket.com/clan-aran-sweaters

la spiegazione viene data da lavorare con i ferri circolari e a doppie punte, ma dal momento che il motivo si lavora solo sui ferri al diritto del lavoro(i ferri dispari) potrete facilmente lavorarlo con i ferri diritti e poi cucire.

Montate 2m in più per la cucitura, da non considerare nel conto delle m.
SN0128_redheart

SN0128

Per una circonferenza della testa di 55cm(60)

ferri

ferretto da trecce

come si fanno le trecce? guardate questo video (muto..) di Garnstudio:

http://www.garnstudio.com/lang/en/video.php?id=19

2/2 LPC = passare 2m sul ferretto da trecce posto davanti, 2 rov,2 di dal ferretto.
2/2 RPC = pass 2m sul ferr da tr posto dietro,2 dir, 2 rov dal ferr.
2/2 LC = pass 2m sul ferr da tr  posto davanti,2dir,2dir dal ferr.
2/2 RC = pass 2m sul ferr da tr posto dietro,2dir,2dir dal ferr.

ferri 3,75 e 4,5

se circolari cavo lugo 40cm
CAMPIONE: 28m per 26 ferri=10cm a coste .
Ssk = diminuzione di una m al dir:passare 2m a destra una alla volta al diritto,inserire il ferro di sin sul davanti tra le m e il ferro ,lav le m assieme al dir.


Ssp = dim di una m al rov:passare 2m a destra prendendole al dir, rimetterele a sinistra assieme e lavorarle assieme al rov ritorto.


Nota
il berretto si lavora in tondo, quando si iniziano le diminuzioni  passate ai ferri a doppie punte.

SPIEGAZIONE
Con i ferri 3,75 montare  100 (120) m, mettere un segno e lav in tondo facendo attenzione nel momento in cui si unisce a non girare il lavoro.
lav a coste per 4cm(9).
f succ(aumenti): [(2dir,2rov)per 2 volte,1dir,lav 2 volte la m succ,1 rov,lav 2 volte al rov la m succ,(2dir,2rov) per 2 volte,] rip tutto per  (6) volte=110 (132) m
ferro succ: lav le m come si presentano e al rovescio le m aumentate.(se state lavorando con i ferri diritti e non in tondo uindi, lav i ferri pari come si presntano lavorando le m aumentate al diritto)
IMPOSTAZIONE DELLE TRECCE

Nel link sotto la foto c’è lo schema ,altrimenti qui di seguito trovate la spiegazione scritta:
Cambiare con i ferri 4,5  e iniziando dal ferro 1 lavorare  il primo ferro delle trecce:
firo  1: [2dir,2rov,2dir,2rov, 2/2 LPC, 2/2 RPC, 2rov,2dir,2rov] ripetere tutto per 5 (6) tvolte.

GIRO 2 e tutti i giri pari lav le m come si presentano.
g 3: [2dir,2rov,2dir,4rov, 2/2 LC, 4rov,2dir,2rov]per  5 (6) volte.
g 5: [2dir,2rov, (2/2 LPC, 2/2 RPC) rip 2 volte,2rov] per 5 (6) v.
g 7: [2dir,4rov, 2/2 RC,4rov, 2/2 RC, 4rov] per 5 (6) v.
g 9: [2dir,2rov, (2/2 RPC, 2/2 LPC) per 2 volte, 2 rov] per 5 (6) v.
g 11: rip il  g 3.
g 13: Rip il  g 5.
g 15: Rip il  g7.
g 17: Rip il t g 9.
g 19: Rip il  g 3.
giri 20-22: lav le m come si presentano.
g 23: Rip il giro  3.
g 25: [2dir, 2 rov,2dir,2rov, 2/2 RPC, 2/2 LPC, 2rov,2dir,2rov] rip per 5 (6) volte.
giri 26-28: lav le m come si presentano.
DIMINUZIONI PER LA CALOTTA.
g 1: [2dir(2rov,2dir) per 2 volte, ssp, 2assieme al rov,(2 dir, 2 rov) per 2 volte]rip tutto per  5 (6)volte=100(120)m.
g 2 e tutti i giri pari:lav le m come si presentano.
g 3: [2 dir,2 ass al rov, (2dir,2rov) per 3 volte,2dir,2ass al rov]rip tutto per  5 (6) volte= 90(108) m.
g 5: [2dir,1rov,2dir,2ass al rov,2dir,2rov,2dir,2ass al rov,2dir,1rov]rip tutto per  5 (6) volte=80 (96) m.
g 7: [2dir(1rov,2dir) per 2 volte,2ass al rov,(2dir,1rov) per 2 volte] rip tutto per 5 (6) volte=75(90) m.
g 9:[(2dir,1rov) 2 volte, ssk, 1rov,2ass al dir,1rov,2dir,1rov] rip tutto per 5 (6)volte=65 (78)m.
g 11: [2dir,1rov, ssk, (1rov,1dir) 2volte,1rov,2ass al dir,1 rov] rip tutto per 5 (6) volte =55 (66) m.
g13: [2ass al dir,1rov,(1dir,1rov) per 4 volte] rip tutto per 5 (6) volte=50 (60) m.
g15: [Ssk, 1dir,1rov, ssk,1dir,1rov, ssk] rip tutto per 5 (6) volte=35 (42)m.
g 16: [2dir,2ass al dir,1dir,2ass al dir] rip tutto per 5 (6) tvolte=25 (30) m.
g 17: [2ass al dir,1dir,2ass al dir] rip tutto per 5 (6) volte=15 (18) m.
g 18: lavorare le m due alla volta ,finire con 1 dir(0)=8m(9).
FINITURE
Tagliare il filo lasciandolo abbastanza lungo per fare la cucitura se avete lavorato con i ferri diritti, passatelo per mezzo di un ago nelle m rimaste sul ferro, togliendo il ferro, tirate e fissate.

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.166 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: