Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘CUCITO’ Category

20120703-164952.jpg

20120703-165012.jpg

20120703-165004.jpg
Come avevo preannunciato sono andata a cercare il negozio che vende i tessuti liberty a buon prezzo, il tipo é quello a fiorellino che si chiama “tana lawn” costa 6 pounds al metro(alto 150) e corrisponde ai due davanti,quello appoggiato alla busta invece è di Liberty’s e costa 21 pounds al metro; nel negozio dove costa meno non hanno tante fantasie e se ve ne serve poco per un vestitino per una bimba piccola potete anche comperarlo da Liberty’s.
L’indirizzo del negozio meno caro è :a-one Goldhawk road 50-52. Metro Hammersmith fermata Goldwack road,come uscite dalla metro ve lo trovate davanti,ma tutta la strada é un susseguirsi di negozi di tessuti,poi c’è il mercato ma insomma fa un po’ spavento..

About these ads

Read Full Post »

Pare che i cartamodelli di OLIVER siano piuttosto famosi, li vende Liberty a londra e sono americani; sul SITO se ne trovano alcuni, scaricabili gratis:

oliver + s

free patterns

lazy days skirt

Oliver + S Lazy Days Skirt

popover sundress

Oliver + S Popover Sundress and Doll Dress

reversible bucket hat

Oliver + S Reversible Bucket Hat

con le figure dei 2 bimbi, che vedete qui sotto, sono cliccabili e potete stamparle; non sono più grandi di una carta di credito, una volta piegate; scriveteci le misure dei vostri bambini e conservatele  nel portafoglio; quante volte vi sarete chieste, davanti ad un capo da comperare, gli andrà bene?
oliver + s

measurement chart

Read Full Post »

Grazie a Rosa che mi ha ricordato questo modello dell’anno scorso, ve lo ripropongo così mi guardate anche ..in faccia!(io sono quella a sinistra,in black)

“Come sapete molti dei modelli che pubblico sono tradotti dal francese o dall’inglese, e io finora ho pubblicato la foto e la traduzione con il link all’originale; io non so se poi il link ve lo andate a guardare, per cui  eccovi dopo l’originale, la traduzione,  .. per spingervi a fare dei confronti e così magari…imparare a tradurveli!

Infatti, fin dall’inizio, lo scopo del mio blog è stato quello di diffondere sì i modelli, ma anche di fornirvi gli strumenti per cercarli e tradurli.

Questo è un modello della mia amica francese Marie Pierre Bernet ( alias “BIGMAMMY):una “nonna blogger” parigina, è mamma di tre e nonna di 7, ci siamo conosciute attraverso il blog, cenato assieme a Parigi e poi con il marito ci siamo viste qui a Roma; nel suo blog parla di tutto, i libri che legge, le mostre che visita i viaggi e la sua casa di campagma e la sua tribù di figli e nipoti.

Marie Pierre ha voluto mandarci un saluto:”La “nonna” Marie-Pierre salue bien toues les lectrices de Marica !

Un abbraccio anche a te carissima e buona pasqua a tutta la tua tribù!

nelle foto che seguono Marie Pierre e Marica  davanti ad un vassoio di ostriche, oi oi..!

“…Que faire quand il ne reste “que” 35cm sur 1,10m de joli LIBERTY “Poppy ans Daisy” ? Une petite robe pour Apolline, bien sur ! Taille 9/12 mois.

P1140631Rien de plus simple que de tricoter un haut selon la technique “top-down”, en un seul morceau, avec une seule pelote de coton (ici : “Gong” de Plassard en 100% coton d’Egypte). Tout est tricoté avec les aiguilles n°3.
J’ai choisi un point archi-simple : 4 rangs jersey, deux rangs endroit, ce qui donne la petite rayure horizontale.

Corselet : monter 74 mailles et faire 4 rangs mousse. Ensuite, les trois premières et trois dernières mailles seront toujours au point mousse.
Augmentations du raglan :
1er rang jersey fantaisie : 13 m (premier demi-dos), un jeté, 3 mailles, un jeté, 9 mailles (manche), un jeté, 3 mailles, un jeté, 18 mailles (devant),un jeté, 3 mailles, un jeté, 9 mailles (seconde manche), un jeté, 3 mailles, un jeté, 13 mailles (second demi-dos) ;
2° rang : tout à l’envers ;
3° rang : 14 m, un jeté, 3 mailles, un jeté, 11 m, un jeté, 3 mailles, un jeté, 20 mailles, un jeté, 3 mailles, un jeté,11 m, un jeté, 3 mailles, un jeté, 14 mailles.
4° rang et tous les rangs retour : à l’envers ;
5° rang et ainsi de suite : ajouter une maille de chaque côté des 3 mailles,   pour obtenir les augmentations les unes au dessous des autres en diagonale, ici 16 fois. Dans le même temps ménager trois boutonnières régulièrement espacées au dos (rabattre 2 mailles à deux mailles du bord à l’aller et remonter deux mailles au retour).P1140632

Après la cinquième rayure horizontale, former les manches en tricotant séparément celles-ci sur quatre rangs de point mousse et arrêter à l’endroit sur l’endroit. Continuer le devant puis faire la seconde manche en vis-à vis, terminer le rang puis reprendre toutes les mailles sur deux rangs jersey, un aller-retour en mousse et arrêter souplement comme les manches. Coudre les petits dessous de manches et faufiler les bouts de fils. Coudre les boutons face aux boutonnières et bien repasser l’ensemble.

Jupe : piquer la couture de dos jusqu’à 5 cm du haut. Repasser les bords et piquer la fente ainsi obtenue. Former au fer un petit ourlet de 0,5cm et 0,5cm en haut et un ourlet de 0,5 cm et 1,5cm en bas. Piquer les deux ourlets.
Marquer en haut des repères de calage des fronces aux quatre quarts de la jupe : milieu devant, sous les bras. Passer un fil de fronces sur l’ourlet en haut, répartir les fronces harmonieusement et épingler le corselet. Passer un fil de bâti et enlever les épingles puis coudre à points invisibles sur le dessus, en piquant dans chaque maille de l’arrêt du tricot.
Retourner le travail et faire une couture de surjet invisible, en cousant dans les mailles à l’envers pour bien aplatir les fronces.

Dimensions du corselet terminé : largeur en bas : 28cm ; hauteur au niveau du haut de manche : 16 cm.

TRADUZIONE

MARIE PIERRE dice:

che fare quando restano solo 35 cm  per 1,10 m di stoffa liberty” poppy and Daisy”?

Un vestitino per Apolline( la nipotina, Marie Pierre ne ha 7!), misura 9/12 mesi.

Niente di più facile che lavorare un “top down” in un solo pezzo con i f 3.

Ho scelto un punto facilissimo: 4 ferri a m rasata, 2 ferri diritti( a legaccio), per creare l’effetto rigatura orizzontale

CORPETTO

Montare 74 m e lav 4 ferri a legaccio.

Poi le prime e le ultime 3 m saranno sempre a legaccio( per i bordi).

AUMENTI PER IL RAGLAN

FERRO 1-maglia rasata fantasia: 13m ( metà dietro), 1 gettato,3 m, 1 gettato,9 maglie ( manica), 1 gettato, 3m,1 gettato,18 m ( davanti), 1 gettato-3 m-1 gettato, 9 m ( seconda manica), 1 gettato-3m-1 gettato, 13 m ( seconda metà del dietro).

ferro2-al rovescio

ferro 3-  14 m, 1gettato-3m-1gettato,11m, 1gettato-3m-1gettato,20m,1gett-3m-1gett,11m,1gett-3m-1gett,14m

ferro4 al rov

ferro5 e tutti i ferri dispari , continuare aggiungendo sempre 1 m prima e dopo le 3 maglie per ottenere gli aumenti.

fare questi ferri di aumenti 16 volte in tutto.

( Nota della traduttrice: come sapete il top down è versatile,per cui ,volendo ottenere misure più grandi, basterà fare più ferri di aumenti: 17 0 18..)

contemporaneamente fare 3 asole a distanza regolare una dall’altra( per fare un’asola chiudere 2 m a 2 m dal bordo e rimontarle al ferro di ritorno,oppure all’inizio del ferro lav 2m 1 gettato 2 m assieme)).

 Dopo la 5a riga orizzontale formare le maniche in questo modo: si lavora il dietro e la prima manica(fino alla prima delle 3m di divisione del 

raglan con il davanti),poi si gira il lavoro e si lavora un ferro diritto su rovescio, quindi sempre lavorando solo sulla manica,(sempre fino alla

prima delle 3 m di divisione del raglan, quasta volta con il dietro)si gira, un altro ferro diritto e al successivo si chiudono le,m (sempre lavorando al

diritto)poi si lavora il davanti fino all’altra manica ,si lavorano soltanto le m della manica(3 ferri a legaccio e al 4° si chiudono le m) e si finisce lavorando l’altro dietro.

 Riprendere a lavorare su tutte le m, fare due ferri a m rasata,un avanti-indietro a legaccio, e chiudere morbidamente come fatto per le maniche.

Cucire i sottomanica e far rientrare i fili.

Cucire i bottoni in corrispondenza delle asole e stirare ( a vapore) il tutto.

GONNA

fare la cucitura del dietro fino a 5 cm in alto, stirare i bordi e  cucire l’apertura così ottenuta.

Formare con il ferro un orlo di 5 cm sia sopra che sotto e imbastirli.

fare dei segni  in alto  per le pinces in 4 parti della gonna: metà davanti e sotto le braccia.

passare un filo per fare un’arricciatura in alto e ripartire l’arricciatura armoniosamente e spillare il corpetto.

passare un filo d’imbastitura e togliere gli spilli per cucire a punti invisibili il sopra  alle maglie del ferro di montaggio

Rivoltare il lavoro e sopragittare ( o sorfilare) la parte sopra della gonna cucendo le m al rovescio per appiattire l’arricciatura.

DIMENSIONI DEL CORPETTO

larghezza in basso-28 cm
altezza degli scalfi-16 cm.
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 2.5 Italia License.

Read Full Post »

Tempo fa vi avevo segnalato questo sito:”MAKE IT AND LOVE IT” dove vi insegnano a tirare fuori dei piccoli capolavori di manualità da .. vecchie magliette; tipo questi:

da una vecchia camicia

OPPURE:


Ci sono le foto di ogni passaggio, per cui è assolutamente comprensibile sia per chi non conosce l’inglese che per chi ha poca dimestichezza con il cucito.

e questo:

con delle megl

iette, scampoli di tessuto e ..un po’ di fantasia.

In questo sito i “tutorials”:http://tearosehome.blogspot.it/2010/04/tutorial-little-girls-tunic-with-tank.html

Read Full Post »

Mi ha scritto una lettrice, che ha naturalmente un blog( oramai, chi non apre un blog? poi se hai qualcosa  che vuoi condividere lo trovo uno strumento fantastico, io ne ho aperti 3..), il blog è questo:

http://www.myafternoonproject.blogspot.com/

andate a trovarla, promette bene..

nel suo blog ho trovato questo sito canadese: http://www.etsy.com/shop/heidiandfinn

che pagando pochi euro, vi permette di scaricare cartamodelli(immagino, io non l’ho ancora fatto, cucire mi trova un attimo più impreparata rispetto alla maglia, odio attaccare i bottoni..)

che mi sono sembrati trendy e penso anche facili da fare.

Se poi,come dice la lettrice avete vinto alla lotteria una mamma o una suocera bravina, siete a cavallo.

E a proposito di questo bolero, mi è venuto in mente che l’avevo g’à visto da qualche parte, infatti in quel sito che vi avevo proposto con i costumi per carnevale, fai-da-te, c’era anche una rubrica, che in inglese si chiama “REPURPOSING” ,credo che alla lettera sia “RIPROPOSTA”,

IL link è questo:

http://www.makeit-loveit.com/category/re-purposing, andatelo a vedere, vi insegna a fare deliziosi vestitini con vecchi pullover, come questo ad esempio:

che in origine era questo:

e non occorre sapere l’inglese, ogni passaggio è fotografato.

Read Full Post »

http://www.favecrafts.com/Sewing-for-Kids/White-and-Cream-Ruffle-Dress/ml/1 (altro…)

Read Full Post »

NON SOLO MAGLIA

Il futuro del cucito, da Petit Citron.

ne ho già parlato e sicuramente molte di voi lo conoscono

Sono affascinata dal cucito e ammirata di chi sa farlo, io al massimo faccio tende, tovaglie o sacchi copripiumoni,cuciture diritte insomma.

Chi invece sa cucire davvero o vuole allargre i suoi orizzonti in merito deve assolutemente frequentare questo sito;la parte del riciclo poi è fantastica, si fanno borse da vecchie camicie o vestitini da tshirt:

 

Read Full Post »

NON SOLO MAGLIA

Per voi che avete le manine d’oro.. avrebbe detto la signora Petronilla nel suo famoso libro di cucina( e le nonne che mi leggono sanno di cosa sto parlando..), questo sito francese vi fa accedere ad un mondo di modelli, cliccate qui:

http://www.petitcitron.com/

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.189 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: