Feeds:
Articoli
Commenti

POLLY -GONNELLINA E TOP

http://www.berroco.com/exclusives/polly/polly.html

Non abbiamo fatto un’adozione in un paese straniero.. questo modello viene da Berroco, un sito americano che vende filati e distribuisce modelli, free o a pagamento(questo è free).

ferri 5

misure

2-4-6-8-anni

Il modello della foto è 4 anni

campione-18m x 10 cm

TOP

DIETRO

Montare 66mm(70-74-78) fare 2f a m rasata  poi distribuire lungo il ferro 15 diminuzioni.

lav a coste 1/1 per 4cm ,continuare poi a m rasata fino a 15cm(17,5-20-22,5)

SCALFI

Chiudere 3m ai lati

Diminuire poi nei succ ferri diritti una m ai lati(all’interno di 1m) per 8volte(8-9-9):a destra fare un’acc,a sin lav 2m ass,e poi sempre ai f dir ancora 1 volta solo per le misure 4 e 6 anni e 2 volte per la mis 8 anni= 29m(31-33-35).

lasciare queste m in attesa.

DAVANTI

Lavorare come fatto dietro

MANICHE

Montare 54m(58-62-68) lav 2,5cm a m rasata   ,distribuire lungo il ferro  4(4-6-8)dim=50m(54-65-60)

Continuare a lav a m rasata  fino a 5 cm.

DIMINUZIONI

Chiudere 3m ai lati, poi 1m ai lati(all’interno di una m, sempre un’acc a destra e due m ass a sin,) ripetere queste dim per 8volte(10-11-13)=28m

lasciare queste m in attesa.

FINITURE

Stirare le parti con il ferro a vapore.

Cucire i raglan( se lavorate con i ferri circolari, altrimenti lasciate un raglan aperto e iniziate a riprendere le m per lo scollo da una delle aperture) e al dir del lavoro e i ferri circ(mezza misura + piccoli) iniziando dal dietro della spalla sinistra riprendere le 28m della manica sin,le 29m( 31-33-35) del davanti,le 28 della spalla destra e le ultime del dietro=114m(118-122-126), mettere un segno per l’inizio del giro  e lav a coste 1/1 per 5cm poi chiudere sempre lav a coste.

fare una catenella all’uncinetto  lunga 75cm(77,5-80-82,5) e iniziando dal centro del davanti infilarla nel bordo(vedi foto) a 2,5cm dal bordo,fare 2 piccoli pompom e attacarli alle estremità della catenella.

stessa cosa per una catenella alle maniche,qui la faremo lunga 50cm(52,5-55-57,5),fare 4 pompom.

GONNA

inizia dal basso

Qui si lavora con i ferri circolari oppure diritti e in questo caso sarà aperta da un lato e successivamente cucita.

montare 176m(180-186-194),mettere un segno  per l’inizio del giro, lav a coste 1/1 per 2cm, poi a m rasata( con i circolari:tutti i giri al dir) fino a 3,5cm(3,5.5.5)

diminuzioni-dim 17m lungo il giro, e rip queste dim ogni 2,5cm(3,4-4,5) cm per altre 3 volte=108m(112-118-126)

lav fino a 12,5cm(15-17,5-20)

cambiare colore e lav ancora 2cm.

Diminuzioni-Dim 18m lungo il ferro=90m(94-100-108) e lav fino a 22cm dall’inizio(27-32-35), poi fare 3 ferri a coste 1/1.

f succ.foretti.lavorere “3dir,2ass,1gett”rip  per 6 volte(10-16-18),quindi lavorare:”2m(2-2-4),2 ass,1gett”per 15 volte(11-5-3)=21 foretti.

fare ancora 4 ferri a coste 1/1  poi chiudere MORBIDAMENTE.!(e sempre lavorando a coste).

(Per chi ha lavorato con i ferri diritti ora c’è la cucitura di un lato da fare)

Con l’uncinetto fare una catenella con 2 colori di filato e lunga quanto la vita + 50 cm per parte, e fare 2 pompon con i due colori di 4cm di diametro.

Prima di attaccare i pompom passare la catenella nei foretti.

il fiore è fatto all’uncinetto, io non amo particolarmente l’uncinetto per cui…eccovi la spiegazione di un fiore da fare ai ferri,   particolarmente facile, si montano 36m e con un solo ferro di lavorazione, il fiore è fatto: lavoratelo con i due fili assieme, oppure fatene uno più grande lavorando assieme 2 o 3 fili e dei ferri grossi, e un altro con uno degli altri colori, un filo solo e ferri più sottili, e poi cucitene uno sopra l’altro, oppure non mettete nessun fiore che tra laccetti e pompom mi sembra che sia già abbastanza infiocchettata..!!

FIORI DA FARE CON I FERRI

montaRE 36 maglie: ferri piccoli= fiore piccolo, ferri grossi(e lana  grossa)=fiore grande

Si fanno con 1 solo ferro di lavorazione: 1 diritto, si chiudono 4 m, resta 1m, m succ al dir,si chiudono 4m,resta 1m si lav la m succ al dir, si chiudono 4 m, resta 1m m succ al dir,si chiudono 4m, resta 1m, m succ al dir,si chiudono 4m,resta 1m m succ al dir , si chiudono 4 m,resta una m= 12 m rimaste sul ferro.

Si taglia il filo lungo 25 cm, si passa in un ago da maglia e poi nelle m rimaste togliendo il ferro, tirate e sistemate i petali, cucendoli in tondo.

 

About these ads

Ho trovato questo bel sito per i genitori ma rivolto ai bambini, se conoscete siti simili che riguardano la vostra città, mandatemi il link che lo pubblichiamo

COSA FARE NEL WEEKEND

14-15 APRILE 2012

COSA FARE NEL WEEKEND 14-15 APRILE 2012 Su Romaperbambini pubblichiamo ogni giorno segnalazioni di eventi, spettacoli e iniziative in programma nei giorni successivi in città. Con l’arrivo del weekend compiliamo un sommario per destreggiarsi in questa giungla di proposte. Così non avrete più scuse per rimanere a casa a guardare i cartoni! Se volete ricevere l’aggiornamento settimanale, non dovete fare altro che iscrivervi alla newsletter di Romaperbambini. Lets go! LETTURE DI PIRATI IN INGLESE Sabato 14 aprile, ore 11, … leggi tutto

BENE. vedo che il” tam tam web” funziona sempre..all’appello di Roma così Milano risponde  grazie a  Giorgia:

Geo commented on ROMA.MAMMA DOVE MI PORTI OGGI?

Milano risponde con radiomamma.it noi siamo iscritti alla newsletter e il venerdi sappiamo tutto quello che ci riserva il weekend!

Bellissima iniziativa… Grazie!

:http://radiomamma.it/

Mi scrive Daniela tutta soddisfatta:”sono riuscita a fare i picot nella gonnellina(modello QUI) e il bordo a cappette del baktus”, comunicandomi anche che la misura del baktus è proprio piccola,per cui ho aggiunto una modifica all’articolo.

 

NOTA-un piccolo consigio, se volete che i Picot stiano più..a posto, fate 4 ferri di legaccio prima e la chiusura a picot la fate sul rovescio ma lavorando a diritto.

 

Valeria invece, mi scrive:

Ciao Marica
finalmente…. le foto del mio primo lavoro degno di questo nome !
Sono molto orgogliosa, nonostante le tante imperfezioni che, sicuramente, a te non sfuggiranno…
è un top down, sono partita dal tuo modello descritto qui:

http://lamagliadimarica.com/2011/12/06/lui-e-lei-basici-e-principianti-misure-3-6-12-mesi-ferri-35/

e poi ci ho aggiunto di mio…… il risultato finale, per me… è stato esaltante !

Adesso sono alle prese con le scarpine che sto facendo per la mia seconda bimba; nascerà a settembre e le scarpine saranno i sacchetti per i confetti del suo battesimo… ti manderò le foto anche di quelle !

Grazie di tutto, è grazie a te che ho scoperto la gioia e l’entusiasmo dei ferri….

Un abbraccio e grazie per le spiegazioni, il supporto, l’incoraggiamento… e la enorme varietà e quantità di bellissimi modelli presenti sul tuo blog !

Un abbraccio

Valeria

NOTA-Una piccola precisazione per Valeria: non è un “top down”, perchè la lavorazione non parte dall’alto verso il basso,,bensì o dai davanti o dal dietro(in inglese”bottom up” da” sotto in su”) verso l’alto.

E questo il modello da cui Valeria ha preso ispirazione,meriterebbe un premio perchè non si è accontentata di seguire un modello,nonostante come lei dice sia alle prime armi, ma l’ha reinventato rendendolo anche più attuale.

E  ora, il n 2, approfitto per spiegare (alle principianti) una cosa importante;mi ritrovo con 3 gomitoli di un filato di lana piuttosto sottile(si lavora con i ferri  3-3,5),cerco quindi un modello in cui non serva tanta lana, ne ho trovato uno che mi piace, ma..dice “per 2 anni 5 gomitoli”!panico(beh,si fa per dire..)però mi sorge un dubbio, controllo il filato del modello che ho scelto:Phil bambou di Phildar,un quasi-cotone ma più morbido ma , essendo la rivista da cui ho preso il modello piuttosto datata, non ritrovo il phil bambou nel sito della Phildar, l’ho trovato nel web grazie al mio fiuto da cane da tartufo..di lana! e  dice che è lungo 75metri, mentre il mio a parità di grammi, 160! e quindi dovrei farcela(poi ve lo saprò dire..) per cui alle volte dire quanti gomitoli serve a poco, quella che è importante è la lunghezza.

 

E questo il modello(la bambina NON è Flavia..)

 

di BERROCO

Il camion in inglese nel modello(che è di Berroco e quindi americano) si chiama “truck” come lo chiamiamo  in italiano..? mio nipote(5 anni) dice”camion”, vabbè..

useremo la tecnica del jacquard.

qui un video che vi mostra come si fa il jacquard(“intarsia” in inglese, se volete cercare degli altri video su you tube);

Qui un videoche vi mostra come “PORTARVI DIETRO” il filo che NON state lavorando

Da 4 a 6 gomitoli di filato da lavorare con i ferri 5

+ i colori che vi servono per il jacquard

ferri 4,25-5- e circolari 4,25(non indispensabili,si può lavorare anche con i ferri diritti).

campione-20m= 10cm(per 27 ferri)

NOTA-Usare gomitoli separati per ogni sezione di colore,NON portarvi dietro il filo per le lunghe sezioniquindi fate delle “spolette”(che si trovano in merceria)con i colori che vi servono e al cambio colore inrociate i fili,quando cambiate colore  sempre tenete il filato a sinistra e  e prendete il colore nuovo da sotto,in questo modo incrociate i fili e non si formano buchi:le piccole zone possono essere ricamate sopra a punto maglia.

QUI UN VIDEO

DIETRO

Montare con i ferri 4,5 62m(66-74-78) e lav a coste 2/3 , diminuendo all’ultimo f delle coste 0(sta per “zero”)m(0-2-2) e finendo al rov del lavoro ,poi con i ferri 5 lav a a m rasata fino a 25cm(26,5-27,5-29) finendo al rov del lav.

Mettere un segno ai lati dell’ultimo ferro per segnare  l’inizio degli scalfi.

lav ancora fino a che lo scalfo misura 12,5cm(14-15-16,5) finendo ad un f rov, poi chiudere.

DAVANTI

Lavorare allo stesso modo fino a 7,5cm(9-10-11,5) finendo ad un f rov=62m(66-72-76)

SCHEMA-9dir(11-14-16) mettere un segno,lav il primo ferro dello schema sulle 44m,mettere un altro segno ,e sempre con lo stesso filato del colore di base del pull, finire il ferro.

Quando il lavoro misura 25cm(26,5-27,5-29)   finire con un f rov.

mettere un segno come fatto per il davanti e ALLA STESSA ALTEZZA, per gli scalfi ,finire al rov.

SCOLLO

Al f succ,22 dir( 23-26-27) ,prendere un altro gomitolo e chiudere le 18m centrali( 20-20-22), poi dir fino alla fine.

Lavorando le due parti contemporaneamente, dim 1m allo scollo ad ogni ferro diritto per 4 volte,lav ancora sulle 18m(19-22-23) di ogni lato fino a che gli scalfi misurano 12,5cm( 14-15-16,5 )finendo al rov,chiudere.

MANICHE

Con i f 4,5 montare 34m e lav a costa 2/2  per 5cm, poi con i f 5 continuare a m rasata  aumentando 1m ai lati ogni 2,5cm(5-5-5-) per 8volte810-13-15)=50(54-60-64).

lav ancora fino a 25cm(27,5-30-32,5) finendo al rov, poi chiudere.

FINITURE

Cucire le spalle( se pensate di riprendere le m attorno allo scollo con i ferri circolari, se invece userete ferri diritti, cucite un sola spalla).

BORDO DEL COLLO
Al diritto del lavoro riprendere attorno allo scollo 64m(69-68-72), se con i f circolari cominciando dal centro del dietro   e lav a coste 2/2 per 2,5cm poi chiudere morbidamente sempre lavorando a coste; se invece lavorate con i ferri diritti , sempre al diritto del lavoro riprendere lo stesso n di maglie iniziando dalla spalla rimasta aperta  e fare lo stesso lavoro.

Cucire la spalla rimasta aperta, cucire le maniche e i fianchi fino ai segnie e attaccare le maniche;oppure prima attaccare le maniche tra i segni e poi cucire fianchi e sottomaniche.

Ho deciso di fare un vestitino “da jeans” con gli avanzi; da jeans intendo che sarà corto, per smitizzarlo, da portare con i jeans appunto o con i leggings; solo tocca sbrigarsi perchè sto usando la lana che ,anche se sottile tra poco sarà ..troppo.

non ho un pregetto preciso in mente, “creo” in corso d’opera, aiutata solo dal mio “caveau”di lana, è come decidere di fare un piatto sapendo di avere a disposizione..un intero supermercato!sarebbe bello no? mettersi in cucina e sapere che al di là di quella porta..c’è il supermercato..! beh con la mia lana è un po’ così, salvo che pare che i gusti stiano cambiando e il rosa..non è più tanto visto di buon occhio!

Bene,tra un tortellino e una colomba sono riuscita a terminarlo.

Per cui avendo solo un gomitolo di “quel”rosa che fare? ma un topdown naturalmente, che,cominciando dall’alto, ma tutt’assieme, maniche comprese, quando finisce la lana lo fa in modo..simmetrico, ad uguale livello per tutte le parti, e infatti come si può vedere dalla foto finito il gomitolo sono andata a vanti con quella tutta colorata(Knitcol di Adriafil) a cui ho tolto le parti in arancio; la lana in questione non è solo sfumata ha proprio dei metri di un colore e dei metri in altri colori, per cui..

E ora un po’ di..numeri!

Questo nasce ..dall’alto, cioè è quello che gli inglesi chiamano “top down” che è il modello ideale da lavorare quando non siete sicuri che il filato che avete a disposizione sia abbastanza.

La misura dipende dal n di m che monterete per il collo e dal n di ripetizioni degli aumenti dei raglan.

Posso darvi le misure dai 3 mesi ai ..20 anni..!

ma cominciamo dai 3 mesi.

SPIEGAZIONE

Ferri 3,25.

MISURE

3-6-12- MESI

2-4- ANNI

punto seme

ferro1-3diritti”1rov,3dir”rip per tutto il ferro

f2-a rov

ferro3-1dir,”1rov,3dir” ripetere per tutto il ferro

Ripetere sempre questi 2 ferri.

Montare con i ferri 3,25 -58m(66-74-84-92) e fare 4 ferri a legaccio-

Nei ferri succ lavoreremo a m rasata e punto seme, mantenendo le prime e ultime 3m a legaccio per i bordi e facendo le asole sul dietro sin , ,la prima dopo mezzo cm dall’inizio e le altre distanziate da 12 ferri(6 righe di legaccio)

CONTEMPORANEAMENTE, al 3° ferro dopo i 4 ferri di legaccio(quindi.4f legaccio,2f a m rasata),iniziare a lavorare il punto seme ed estendere la lavorazione del punto seme alle maglie che mano mano vanno aumentando a causa degli aumenti dei raglan.

Al ferro successivo al bordo a legaccio, impostare il lavoro per gli aumenti dei raglan, che si faranno a gettato ai lati di 3m di divisione,in questo modo:

ferro1- 11dir(12-13-15-16), dietro destro

1gettato,3dir,1gett, RAGLAN

5dir(7-9-11-13), MANICA DESTRA

1gett,3dir,1gett, -RAGLAN

14dir(16-18-20-22),DAVANTI

1gett,3dir,1gett-RAGLAN-

,5dir(7-9-11-13),-MANICA SINISTRA-

1gett,3dir,1gett,-RAGLAN

11dir.(12-13-15-16)-DIETRO SINISTRO

ferro 2 al rovescio

Ripetere sempre i ferri 1 e 2 facendo gli aumenti ai lati delle 3 m di divisione dei raglan e ripetere questi aumenti(sempre ai ferri diritti quindi) per 14volte complessivamente(15-17-18-19)finire con un f rov.

 Finiti gli aumenti divideremo  le  maniche dal corpo,in questo modo:

Al succ ferro diritto,lavorare il dietro e la manica fino alla prima m delle 3 di divisione del raglan,( tra la manica e il davanti quindi) ,girare il lavoro e proseguire la lavorazione solo sulle m della manica,(compresa la prima  delle 3m di div tra la manica e il dietro) fare gli ultimi aumenti a gettato ai lati della manica e proseguire con la lavorazione a p seme per altri 2 cm,

.F succ-cambiare filato (ho usato la Knitcol)(al primo ferro diritto) e lavorare:4dir,1rov per tutto il ferro

f succ-4 rov,lav 2v la maglia che si presenta diritta, poi 4 rov,lav 2v la m ecc fino alla fine del f.

f succ. lav le m come si presentano

f succ,”4rov,lav 2v la prima m che si presenta dir” rip fino alla fine.

Rip  fino ad avere 4 dir e 4 rov, lav ancora 2 ferri poi chiudere lav le m come si presentano.

Tagliare il filo e riprendere la lavorazione del davanti fino all’altra manica che lavoreremo come la prima.

Finita la seconda manica terminiamo con il dietro sinistro.

Ora abbiamo sul ferro solo le m del corpocambiamo colore(Knitcol) facciamo 2 ferri a  legaccio poi al terzo ferro facciamo gli aumenti per l’arricciatura della gonna in questo modo;lav 3 dir del bordo, poi”1 dir,lav la m succ 2 volte” ripetere per tutto il ferro e finire con i 3 dir del bordo.

Al f succ  rov

f succ-chiudere le prime 3m del bordo e proseguire a m rasata e p seme  distanziato con  le ripetizioni invece che ogni 2 ferri ogni 4 :

ferro1-“7dir,1rov “ripper tutto il ferro

ferro 2,rov

ferro3-dir

f4-rov

f5-3dir,”1 rov,7dir”rip per tutto il ferro.

Continuare a m rasata e p seme, io ho alternato 10 ferri con il rosa chiaro (a punto seme distanziato) e 2 ferri con la knit col, potete andare avanti così fino a quanto volete fare lunga la gonna  o finchè non vi finisce la lana!

Alla fine ho “intensificato” la knit col , e ho concluso con:2 ferri di legaccio, 4 ferri a m rasata, 4 ferri di legaccio e il picot:chiudo 4m,passo a sin la m rimasta a destra, monto di seguito 2m, poi le chiudo subito assieme ad altre3,(quindi ho chiuso 5m) e vado avanti così chiudendo 5m e rimontandone 2 fino ad avere chiuso tutte le m.

Ora faremo le cuciture  a p materasso,dei sottomanica e del dietro ,sovrapponendo i bordi.

Questo era il cardigan finito 3 gg fa a cui abbinare il vestitino, so che sembrerà uno ..zucchero filato,..ma vedremo

e un saluto da Flavia! a cui ho fatto..centinaia di golfini ma pare che questo sia il preferito!dovrò rifarlo con misure più attuali..

Quando ho fatto questo cardigan ,Flavia era così:

Adoro questa tecnica, semplicissima e moderna!

NUOVO CATALOGO PHILDAR

Ultimo catalogo Phildar, um po’ un miscuglio di cose già viste ma con qualche cosa di nuovo: bordini a fiorellini, cuori come tasche, se lo comperate e poi avete bisogno di una mano per la traduzione…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.362 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: