Feeds:
Articoli
Commenti

Solange:Layout 1Un bel gilet modello Rowan, proposto gratuitamente dal sito(dovete registrarvi per poterlo scaricare):Solange(1)

http://www.knitrowan.com/designs-and-patterns/patterns/solange

I filati Rowan si trovano abbastanza facilmente in Italia(a Roma in Piazza della Torretta) e dall’Inghilterra ad esempio da Deramores, spedizione free oltre le 25 sterline di spesa:http://www.deramores.com/

oppure :http://www.unfilodi.com/eshop/filati-per-marchio/rowan/filato-rowan-cocoon-9.html

misure :
S M L
veste 10-11   12-13   14-16 anni
FILATO
Rowan Cocoon
4 -5- 5 gomitoli da  100gm
(quello della foto è col Aubergine 287)
FERRI
1 paio di ferri  7mm
1 paio di ferri 8mm
ferretto da trecce

SCHEMA DELLE TRECCE:trecce rowan gilet
Come si leggono i simboli dello schema:

quadratino bianco:dir sul dir ,rov sul rov(m rasata diritta)

pallino nero:rov sul dir, dir sul rov(m rasata rovescia)

2 quadratini con asta verso ds :Cr2R =treccia su 2 m ferretto dietro:passare la m succ sul ferr da tr e metterlo dietro il lavoro,lav al dir la m succ, poi al rov la m del ferretto

2 quadratini con aste verso sin:Cr2L =treccia su due m ferr davanti:passare la m succ sul ferr da tr e metterlo davanti al lav, lav la m succ al rovpoi al dir la ma del ferretto

6 quadratini :C6B = treccia su 6m, ferretto dietro:pass 3m sul ferr da tr posto dietro al lav, lav al dir le 3 m succ poi al dir le 3 m del ferretto.
CAMPIONE
11m per 14 ferri a m rasata rov con ferri 8misure rowan gilet

pannello delle trecce (su 18m per 16 ferri) misura 13,5cm.di larghezza.

ABBREVIAZIONI TRECCE
Cr2R =treccia su 2 m ferretto dietro:passare la m succ sul ferr da tr e metterlo dietro il lavoro,lav al dir la m succ, poi al rov la m del ferretto

Cr2L =treccia su due m ferr davanti:passare la m succ sul ferr da tr e metterlo davanti al lav, lav la m succ al rovpoi al dir la ma del ferretto
C6B = treccia su 6m, ferretto dietro:pass 3m sul ferr da tr posto dietro al lav, lav al dir le 3 m succ poi al dir le 3 m del ferretto.

 

NOTA

Dove c’è lo 0(zero),significa che per quella misura non bisogna fare nulla,esempio:

al ferro 1 dice:1rov(0-1),*1dir,1rov*rip fino alla 0(1-0)m,0dir(1-0)

e si leggerà così:

prima misura:1rov,(1dir,1rov)rip fino alla fine

seconda misura:*1dir,1rov*rip fino all’ultima m,1dir

terza misura:1rov,*1dir,1rov*rip fino alla fine.

DIETRO
Con i ferri 7 montare 47 [49: 51] m.
ferro 1(dir del lav):1rov [0: 1], *1dir,1rov * rip fino alla 0 [1: 0] m:0 dir [1: 0].
ferro 2: 1dir [0: 1], *1rov,1dir * rip fino all’ultima  0 [1: 0] m:0 rov [1: 0].
Questi 2 ferri formano le coste.
Lav 1 altro ferro di coste ,finendo così al dir del lav(ferro succ sarà sul rov del lav).
ferro 4 (rov del lav):   8m a coste [9: 10], 1aum intercalare, (2 a coste, 1 aum int) per 3 volte,19 a coste.1aum int,(2 a coste, 1 aum int) per 3 volte,a coste fino alla fine=55 [57: 59] m.
Cambiare con i ferri 8.
ferro 5(dir del lav):4rov [5: 6], lav le succ 18m seguendo il ferro 1 delle trecce ,11 rov,ferro 1 delle trecce sulle succ 18m,rov fino alla fine.
ferro 6:4dir [5: 6], ferro 2 del pannello delle trecce,11dir,ferro 2 trecce,dir fino alla fine.
Questi 2 ferri impostano le trecce  con la m rasata rov ai lati delle trecce e in mezzo alle trecce.
sempre ripetendo i 16 ferri del pannello delle trecce, lav  altri 45 ferri ,finendo dopo il ferro 15  e al dir del lav(f succ al rov del lav).
ferro succ(rov del lav):9dir [10: 11], (2ass al rov )per 2 volte,(2ass al rov ritorte) per 2 volte,21 dir,(2asss al rov) per 2 volte,dir fino alla fine= 47 [49: 51] m.
Top delle maniche:
f succ(dir del lav):lav 2 v la prima m, 1 dir, *1rov,1dir * rip e lav 2 v l’ultima m.
f succ:lav 2 v la prima m,1rov,*1dir,1rov* rip e lav 2 v l’ultima m.
In questi 2 ferri abbiamo impostato il punto riso  e abbiamo iniziato a lav gli scalfi delle maniche.
Rip gli ultimi 2 ferri un’altra volta= 55 [57: 59] m.
mettere un segnapunto ai lati dell’ultimo ferro per indicare l’inizio degli scalfi.
Cont a p riso fino a  18 [19: 20] cm dai segnapunti, e finendo al rov del lav(f succ sarà al dir del lav).

Spalle
Chiudere  9 [9: 10] m all’inizio dei succ 2 ferri,poi 10m all’inizio dei succ 2 ferri,chiudere le 17 [19: 19] m rimaste.
DAVANTI SINISTRO
Con i ferri 7 montare  27 [28: 29] m.
ferro 1(dir del lav):1rov [0: 1], *1dir,1rov * rip fino alle ultime 2m ,2dir.
ferro 2:1dir,*1rov,1dir* rip e finire con  0 [1: 0] m, 1 rov(1-0).
lav 1 altro ferro di coste,poi:

ferro 4(rov del lav):13 coste, 1 aum int,(2coste,1aum int) per 3 volte,coste fino alla fine=31 [32: 33] m.
Cambiare con i ferri 8.
ferro 5(dir del lav):4rov [5: 6], lav le succ 18m seguendo il ferro 1 del pannello delle trecce,3rov,(1dir,1rov) 2 volte,2 dir.
ferro 6:(1dir,1rov) 3 volte,3dir,ferro 2 delle trecce,dir fino alla fine.
Questi 2 ferri impostano il lavoro:pannello delle trecce e m rasata rov ai lati  e 6m del bordo del davanti  a coste.
Sempre ripetendo i 16 ferri del pannello delle trecce lav altri 45 ferri, finendo al ferro 15 e al rov del lav per il ferro succ.
f succ(rov del lav):(1dir,1rov) per 3 volte,8dir,(2ass al rov) per 2 volte,(2ass al rov rit) per 2 volte,dir fino alla fine= 27 [28: 29] m.
Top della spalla:
f succ(dir del lav):lav 2v la prima m,1dir,”1rov,1dir” ripetere e finire con 1 [0: 1] rov.
f succ:0dir [1: 0], 1rov *1dir,1rov* rip fino all’ultima m,lav 2 v la m.
Rip un’altra volta gli ultimi 2 ferri= 31 [32: 33] m.

mettere un segno alla fine dell’ultimo ferro per segnare l’inizio degli scalfi.
Diminuzioni del davanti(lo scollo a V).
Cont a p riso ,diminuendo 1m alla fine del ferro succ epoi ogni 2 ferri per   9 [10: 9] volte, poi ogni 4 ferri per 2 volte(2-2-3) =19 [19: 20] m.
Cont dir fino alla stessa altezza del dietro all’inizio delle dim delle spalle ,finendo al dir del lav per il ferro succ.
Spalle
Chiudere  9 [9: 10] m all’inizio del f succ.
lav 1 ferro

chiudere le rimanenti 10m.
DAVANTI DESTRO
Con i ferri 7 montare  27 [28: 29] m.
ferro 1(dir del lav):2dir,*1rov,1dir*rip e finire con: 1 [0: 1] m:1rov [0: 1].
ferro 2:0rov [1: 0], *1dir,1rov * rip e finire con 1 dir.
Lav 1 altro ferro a coste  ,finendo al dir del lav.

ferro 4(rov del lav): 8coste [9: 10], 1aum int, (2coste,1aum int) rip 3 volte,coste fino alla fine=31 [32: 33] m.
Cambiare con i ferri 8.
ferro 5(dir del lav):2dir, (1rov,1dir) 2volte,3rov,lav le succ 18m del primo ferro dello schema delle trecce,4rov, [5: 6].
ferro 6:4dir, [5: 6], lav le succ 18m del secondo ferro delle trecce,3dir(1rov,1dir)per 3 volte.
Quessti 2 ferri impostano le trecce con la m rasata rov ai lati e al centro,e i bordi dei davanti con le 6m a coste.
Ripetere i 16 ferri delle trecce  per altri 45 ferri ,finendo al ferro 15 e al dir del lav(ferro succ sarà al rov del lav).
f succ(rov del lav):9dir [10: 11], (2ass al rov)per 2 volte,8dir,(1rov,1dir)per 3 volte= 27 [28: 29] m.
top della manica
f succ(dir del lav):1rov [0: 1], 1dir,*1rov,1dir*rip fino all’ultima m e lavorarla 2 volte.
f succ:lav 2 volte la prima m,1rov,*1dir,1rov*rip e finire con: 0 [1: 0] m:0dir [1: 0].
Gli ultimi 2 ferri impostano il p riso e l’inizio degli aumenti per formare la manica.
Rip un’altra volta 1 due ferri= 31 [32: 33] m.
Mettere un segno all’inizio dell’ultimo ferro per indicare la base dello scalfo.
Bordo del davanti-diminuzioni
Cont a lav a p riso,diminuendo 1m all’inizio del f succ e poi ogni 2 ferri per  9 [10: 9] volte, poi  ogni 4 ferri per  2 [2: 3] volte= 19 [19: 20] m.
Cont dir fino a che il davanti raggiungerà l’altezza del dietro all’inizio delle dim per la spalla,finendo al dir del lav.
SPALLA
Chiudere  9 [9: 10] m all’inizio del f succ.
lav 1 ferro.
Chiudere le rimanenti 10m.
FINITURE
Cucire le spalle

BORDI DEGLI SCALFI

Al dir del lav e con i ferri 7 riprendere 43[43: 45] m attorno allo scalfo  tra i segni ,iniziando dal ferro 2 ,lav a coste come fatto per il dietro per 4 ferri  finendo al rov del lav per il f succ,chiudere lavorando a coste. sul rov del lav.

Cucire i fianchi e fare un’asola volante, cucire il bottone.
larghezza:44.5 [46: 48] cm

lunghezza: 59(60-61)cm

8-2Nella nuova collezione di Drops qualche bel cardigan topdown,con spiegazione in italiano:

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=696323-2

 

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=6976

 

 

 

1104-2

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=7008

 

 

 

 

 

48696d1c-5ad0-4c1d-b67d-4c39b914daa5Sapete quella pubblicità che vi insegue dopo che avete cercato qualcosa nel web..beh io ero perseguitata da questo piccolo cardigan di Sirdar..alla fine l’ho acchiappato, ma hai visto mai che: prima io lo comperi..(lo farei ad occhi chiusi e ..senza rete!) ma poi lo farei senz’altro topdown.. allora visto che ancora molte lettrici non hanno capito come si fa questo tipo di lavorazione che inizia dal collo(e che ha il vantaggio di :non avere praticamente cuciture  , si può cambiare in corso d’opera, si può allungare o accorciare a piacere) , ho deciso di lavorarlo assieme , trasformandolo però in topdown;  per cui ho creato “un evento “nella pagina del gruppo su facebook:”la maglia di marica topdown”, per cui se qualcuno si volesse unire a noi, si iscriva al gruppo e ..via..

L’iscrizione comporta l’accettazione nel gruppo(ma siamo già parecchie..) e poi, cliccate su eventi e via..

Abbiamo cominciato oggi , ho già messo alcune foto,e dato le prime spiegazioni per cominciare, ci rivediamo tra due gg alle 14..

Vi ricordo che questo tipo di lavorazione è adatta sia per i più piccoli ma anche per i più grandi e mamme e paopà, che fino alle misure small non sono necessari i ferri circolari(con ferri fino al 4)

foto(307)foto(303)

Trovo che sia molto “italian style” del genere delle buone cose di una volta,quelle cose che saranno sembre belle e scavalcano la moda. Continua a leggere »

A due passi da ponte..Mollo(Milvio),il ponte più antico di Roma..ferri e gomitoli,un the e un biscotto, amiche vecchie e nuove, 2 chiacchere  ecco cos’è un knit cafè.

Oggi,sabato 21 marzo, dalle 15,30 alle 18, via della Farnesina 225-Roma

io ci sarò e voi?

per informazioni e prenotazioni:3386534780

cmzamperetti@gmail.com

La partecipazione è gratuita

Continuano i corsi di maglia ,per prenotazioni ed informazioni sempre ai numeri qui sopra..

foto 4(1)..vi prego di notare la taschina …

 

 

 

 

In francese:layette

Qualche mese fa ho pensato di creare piccoli capi per bimbi ..in arrivo, mi sembra che in giro non ci sia molto per loro , e se si trova non sono certo fatti a mano e non sempre con lane antiallergiche e merino.

..la settimana dopo aver messo l’annuncio del corredino, mi sono rotta un polso, e già avevo avuto delle ordinazioni, diciamo che mi è servito come fisioterapia..

Ecco alcune delle cose che sono riuscita a fare:

Questo da maschietto, è andato in Friuli ..

foto 1(5)foto 3(25)foto 2(6)

Questo completo per una bimba che si chiama Viola e sta..in Inghilterra..!

foto 2(5)foto 5(8)

 

 

Questo per un maschietto e sta a Milano..e nel completo c’erano anche berretto e scarpine..foto(323)

 

Questi altri per una bimba che sta a Roma ma non so il nome.. assieme anche alla copertina..

 

 

foto(324)

 

 

IMG_0466(1)IMG_0620IMG_0619

 

 

 

Bene mi sembra di avere tanti altri piccoli nipoti in giro per il mondo!

RS_taormina3    link all’originale:RS_taorminaEN_0

Materiale:
250 (300) 300 (300) g di Indiecita by Filcolana in colore 808
+ lana di col contrastante per i bordi
ferri circ 3 mm e 3,5 mm lunghi 60 cm
ferri a doppie punte 3 mm e 3,5 mm ( o magic loop, oppure si fanno prima le maniche con i ferri diritti e poi si cuciono)
4 segnapunti
Taglie:
S (M) L (XL)
Misure:
circ busto: 84 (92) 100 (108) cm
circ del pullover: 91 (98) 105 (113) cm
Lunghezza circa  54 (56) 58 (60) cm
Lunghezza delle maniche circa  44 (45) 46 (47) cm
campione
22 m per 28 ferri a m rasata e ferri 3,5= 10 x 10 cm.

Il pullover si lavora cominciando dal collo e finendo al bordo in fondo(top down)

Le maniche sono lunghe e il pullover un po’ corto, se lo volete più lungo(o le maniche più corte)  potrete facilemente aggiustare la misura lavorando più o meno ferri.
Sprone
Montare 160 (168) 176 (184) m con i ferri circolari  3 e il colore contrastante,lav in tondo (facendo attenzione a non girare il lavoro al primo ferro)e a coste 1/1(1dir,1rov) e allo stesso tempo mettere i segnapunti in questo modo:
lav 58 (60) 62 (64) m, segno,22 (24) 26 (28) m(per la manica) segno,58 (60) 62 (64) m ,segno, 22 (24) 26
(28) m dell’altra manica,segno.

L’ultimo segno indica l’inizio del giro(mettete un segno di col diverso dagli altri).

Cambiare con il colore di base  e lav altri 5 ferri a coste.
Cambiare con i ferri 3,5  e iniziare a lav a m rasata  facendo allo stesso tempo gli aumenti per i raglan, in questo modo:

giro succ: *1dir, 1aumento intercalare, dir fino a 1m prima del segno succ,1aum int, 1 dir, passare il segno a destra*

Ripetere ciò che sta tra gli asterischi altre 3 volte per un totale di 8 aumenti.

giro succ dir senza aumenti.
Ripetere il giro di aumenti, ogni 2 giri altre 5 volte, poi ogni 3 giri per un totale di  11 (13) 15 (17) volte=296 (320) 344 (368) m sul ferro alla fine.
DIVISIONE DELLE MANICHE

Se non lavorate con i ferri a d punte(o non sapete fare il magic loop, ma si impara cercate “you tube magic loop), lavorate prima le maniche lasciando in attesa le m del dietro e del davanti e aggiungendo ai lati del ferro di ogni manica 5 nuove m(6-7-8).

lav  30 (24) 18 (12) ferri  a m rasata ,poi diminuire in questo modo:

ferro  succ:1dir,2ass al dir, dir fino a 3 m dalla fine del ferro :1acc, 1 dir.
Ripetere il ferro  di dim ogni 10 ferri per altre 8 (9) 10 (11)volte 
Continuare dir fino a circa  44(45) 46 (47) cm o alla lunghezza desiderata.
Cambiare con i ferri 3 e lav 5 ferri a coste 1/1 ,cambiare con il col contrastante  e chiudere lavorando a coste.

Tornate a lavorare il corpo ,lavorate davanti e dietro assieme, montando nel giro di unione tra davanti e dietro, 8 (10) 12 (14) nuove m al sottomanica=200 (216) 232 (248) m sui ferri.
Continuare a lav a m rasata fino a che il corpo misurerà 34 cm (o fino alla lunghezza desiderata)dal giro in cui si sono aggiunte le m.
Cambiare con i ferri circ 3 ,lav 5 gir a coste 1/1, cambiare con il filo di col contrastante e chiudere lavorando a coste.

Cucire i sottomanica.

Se invece sapete usare i ferri a d punte (o il magic loop):
 

 mettete le m delle maniche in attesa e lavorate davanti e dietro assieme, montando nel giro di unione tra davanti e dietro, 8 (10) 12 (14) nuove m al sottomanica=200 (216) 232 (248) m sui ferri.
Continuare a lav a m rasata fino a che il corpo misurerà 34 cm (o fino alla lunghezza desiderata)dal giro in cui si sono aggiunte le m.
Cambiare con i ferri circ 3 ,lav 5 gir a coste 1/1, cambiare con il filo di col contrastante e chiudere lavorando a coste.
Maniche
Rimettere sui ferri a d punte 3,5, le  56 (62) 68 (74) m della prima manica,riprendere 1m da ciscuna delle  8 (10) 12 (14) nuove m aggiunte al sottomanica, e un’altra m ai lati di queste= 64 (72) 80 (88)m sui ferri per la manica.
lavorare in tondo mettendo un segno al centro del sottomanica ad indicare l’inizio del giro.
lav  31 (25) 19 (13) giri a m rasata ,poi diminuire in questo modo:

giro succ:1dir,2ass al dir, dir fino a 3 m dalla fine del giro 1acc, 1 dir.
Ripetere il giro di dim ogni 10 giri per altre 8 (9) 10 (11)volte = 46 (52) 58 (64) m sui ferri.
Continuare dir fino a circa  44(45) 46 (47) cm o alla lunghezza desiderata.
Cambiare con i ferri 3 e lav 5 giri a coste 1/1 ,cambiare con il col contrastante  e chiudere lavorando a coste
Lav la seconda manica allo stesso modo .
Finiture
cucire gli eventuali buchetti ai sottomanica ,nascondere i fili, stirare al vapore.

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 6.277 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: