Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘punto traforato’

Taglie

XS/S(M)L(XL)XXL

Misure del capo finito 

Circ del busto: 92(100)108(116)124 cm /
Lunghezza tot presa al centro del dietro:

108(110)112(114)116 cm /

Maniche:

46(47)48(48)49 cm

Filato

Novita Isoveli  
(073) Blackberry 900(950)1000(1050)1100 g 

Cosa serve

Ferri circ 6 mm e 5½ mm lunghi 80 cm
9 bottoni

Punti:

Coste 1/1:

F 1:1 dir,1 rov

F 2:lav le m come si presentano

Coste:1/2

(1 dir,2 rov)

F1:1 dir,2 rov,*1 dir,2 rov* rip

F 2: lav le m come si presentano

M rasata:

F 1 dir

F2 rov

P riso doppio:

F 1:*1 dir,1 rov* rip

F 2 :lav le m come si presentano

F 3:*1 rov,1 dir* rip

F 4 lav le m come si presentano

Rip sempre questi 4 ferri.

traduzione simboli dall’alto:

Dir sul dir rov sul rov

Rov sul dir dir sul rov

Due assieme al rov

Gettato

Passare due m assieme al dir, 1 dir, accavallare le due m passate sul dir ( acc doppia a m centrale)

Motivo traforato:

Seguire lo schema

Campione:

15m e 18 ferri :10 cm

Spiegazione

Con i ferri da 6 mm montare 79(85)91(97)103 m e lav a coste 1/1 per 6cm iniziando il ferro (che sarà sul rov del lav ) con 1 rov:

1 rov (1 dir) 1 rov (1 dir)1 dir

Proseguire a m rasata

A 39(40)40(41)41 cm, dim 1 m ai lati del ferro in prossimità de’ultima m.

Rip le dim ogni 10 cm per altre 3 volte  = 71(77)83(89)95 m.

A 83(84)85(87)88 cm, chiudere 1 volta 3(4)5(5)6 m, 0(0)0(1)1 volte 3 m, e 1 volta 2 m ai lati del ferro ogni 2 ferri per lo scalfo = 61(65)69(69)73 m

Lasciare le m in attesa su un filo di scarto o un cavo.

Davanti sinistro

Con i ferri 5,5 montare 43(46)49(52)55 m e lav a coste 1/1 iniziando con 1 dir sul rov del lav

Lav 36(39)42(45)48 m a coste e le 7 m del bordo del davanti a p riso doppio finendo con un f sul rov del lav

A 6 cm, passare ai ferri 6 e lav 34(37)40(43)46 m a m rasata ,2 m a coste(1 rov,1 dir) e 7 m a p riso doppio

A 39(40)40(41)41 cm, dim 1 m al lato ds  vicino all’ultima m .

Rip la dim ogni 10 cm altre 3 volte = 39(42)45(48)51 m.

A 83(84)85(87)88 cm, chiudere ogni 2 ferri 1volta 3(4)5(5)6 m, 0(0)0(1)1volte 3 m, 1volta 2 m sul lato ds per lo scalfo  = 34(36)38(38)40 m.

Lasciare le maglie in attesa su un filo di scarto.

Mettere un segno per i bottoni sul bordo del davanti: il primo sarà a 4(3)2(2)1 cm dall’alto e altri 5 a intervalli di 9cm

Gli altri 3 li metteremo sullo sprone e al bordo del collo.

Davanti destro

Lav come il sinistro ma speculare Fare le asole in corrispondenza del segni del dav sin in questo modo : lav 4 m del bordo del dav 1 gett, lav al dir o al rov 2 m ass seguendo le indicazioni per il p riso doppio , finire il ferro

Maniche ( farne due)

Con i ferri più piccoli montare 35(37)37(39)39 m e lav a coste 1/1 per 6 cm

Passare ai ferri più grandi e lav a m rasata .

A 11(11)12(13)13 cm, aum 1 m ai lati del ferro in prossimità dell’ultima m lavorando al dir ritorto il filo che unisce le due m in basso( aum intercalare) . Rip le dim ogni 5(4,5)4(3,5)3 cm per altre 6(7)8(9)11 volte = 49(53)55(59)63 m.

A 46(47)48(48)49 cm, chiudere ai lati ogni 2 ferri  1×3(4)4(4)5 m e 1(1)1(2)2×2 m = 39(41)43(43)45 m. Lasciare le m in attesa

Sprone

Ora mettiamo tutte le m su un unico ferro da 6mm: 34(36)38(38)40 m del dav ds + 39(41)43(43)45 m della manica + 61(65)69(69)73 m del dietro + 39(41)43(43)45 della manica + 34(36)38(38)40 m del dav sin = 207(219)231(231)243 m.

Proseguire lavorando ai lati 7 m a p riso doppio,2 m a coste e le altre a m rasata per 1(2)2(1)1 cm.

Nota: Lav le 3 asole che mancano sul bordo del dav ds a intervalli di 9 cm

Iniziare a lav lo schema dopo le 7 m del bordo a p riso doppio ripetendo le 12 m dello schema per : 16(17)18(18)19 volte , lav 1 m del lato sinistro e le 7 m del bordo a p riso doppio

Continuare lavorando le 7 m dei bordi a p riso doppio .

Lav il f 2 dello schema e rip sempre i ferri 1–2.

A 6(6)7(7)8 cm dopo il ferro 2 lav i ferri 3–4. 32(34)36(36)38 m diminuite al ferro 3, 175(185)195(195)205 m sui ferri.

Lav i ferri 5–6 dello schema con le 10 m .

A 12(12)13(13)14 cm e dopo il ferro 6 dello schema lav i ferri 7–8. 32(34)36(36)38 m diminuite al f 7: 143(151)159(159)167 m sui ferri.

Lav i ferri 9–10 ripetendo lo schema di 8m.

A 15(15)16(16)17 cm e dopo il ferro 10 dello schema, lav i ferri 11–12. 32(34)36(36)38 m diminuite al ferro 11, 111(117)123(123)129 m sui ferri .

Lav i ferri 13–14 ripetendo lo schema di 6m .

A 18(18)19(19)20 cm, lav i ferri 15–16. 32(34)36(36)38 diminuite al ferro 15, 79(83)87(87)91 m sui ferri.

Passare ai ferri più piccoli e continuare a lav i bordi a p riso doppio e le altre m a coste seguendo lo schema dei ferri 17–18.

A 4 cm delle coste chiudere lavorando a coste.

Finiture

Cucire i fianchi e le maniche

Cucire i bottoni

Stirare al vapore mantenendo le misure indicate.

https://www.novitaknits.com/en/en/patterns/womens-cardigan-novita-isoveli/instructions

Read Full Post »

Altezza

1/2 anni:86 cm

3/4:(98)cm

5/6:110cm

6/8:(122) cm

Misure del capo finito 

circonferenza 54(58)62(66) cm
lunghezza tot al centro del dietro 53(57)61(64) cm
Maniche 22(24)27(30) cm

Filato

Novita Venla 
(543) Tomato 150(200)200(250) g
Ferri Circolari:
Novita 3½ mm (80 cm)
Novita 3½ mm (60 cm)
Novita 3½ mm (40 cm)
Ferri a d punte:
3½ mm per le maniche
Motivo da lav in tondo: 
Fate attenzione che in tutte le ripetizioni ad ogni aumento corrisponde sempre una dim per cui il ferro avrà sempre lo stesso n di m .( fuorché nei ferri in cui ci sino solo aum)
Campione26m e 34 ferri a m rasata=10 cmIl vestito si lav senza cuciture iniziando dal collo ( top down) .

Sprone

Con i ferri circ più piccoli montare 96(100)100(104) m e lav a coste per 2 cm poi fare 3 giri a m rasata aumentando  0(2)2(4) m al primo giro = 96(102)102(108) m.

 Iniziare a lav lo schema del p traforato. Rip le 6 m ( le prime 6 come indicato nella prima sezione che poi aumenteranno nelle sezioni succ)per 16(17)17(18) volte. Lav i ferri 1–6. Mettere un s all’inizio delle rip ( all’inizio del giro) e vi consiglio di mettere un s anche tra una rip e l’altra, il s di inizio giro mettetelo di col diverso dagli altri)

Lav il f 7 dello schema . 2 m aumentate ad ogni rip 128(136)136(144) m sui ferri

Lav i ferri 8–14.

Lav il f 15 dello schema. 2 m aum ad ogni rip;, 160(170)170(180) m sui ferri .

Lav i ferri 16–22.

Lav il f 23 dello schema. 2 m aumentate ad ogni rip, 192(204)204(216) m sui ferri.

Lav i ferri 24–30.

Nota: Passare ai ferri circ più lunghi quando ci sono troppe m sui ferri più corti

Lav a m rasata

Al g succ aum 12(12)16(16) m lungo il giro = 204(216)220(232) m.

Per capire dive fare gli aum, dividere il n tit di m per il n di m da aumentare, es:192:12=16; aumenteremo una m ogni 16..

Quando lo sprone misura 11(12)12(13) cm, suddividere il n di m in 4 gruppi: 62(66)66(70) m per il dietro , 40(42)44(46) m per la prima manica , 62(66)66(70) m per il davanti , e 40(42)44(46) m per l’altra manica.   

Ora lavoreremo il davanti e il dietro separatamente facendo degli aum ai lati del ferro per poi riunire di nuovo il davanti al dietro sul f circ; diciamo che è un’alternativa ad aumentare tutte assieme un gruppo di m tra davanti e dietro

Lav solo sul dietro e ad ogni secondo ferro ( alla fine del ferro) montare 2(1)2(1)per 2 volte e 0(1)1(2)m per 3 volte = 70(76)80(86) m. Lasciare le m del dietro in attesa e andare a lav il davanti facendo gli stessi aumenti

Ora mettiamo le m di davanti e dietro sullo stesso ferro

Mettere le m del dietro e del davanti sullo stesso ferro = 140(152)160(172) m.Lav a m rasata in tondo. Mettere un marcatore sulle due m laterali (tra davanti e dietro) . L’inizio del giró sarà ad un fianco tra le due m segnate.

Dopo avere lav in tondo a m rasata per 4(4)5(5) cm fare un aum intercalare ai lati delle due m segnate dei fianchi :4 m aumentate 144(156)164(176) m sul ferro.

Rip gli aum ogni 4,5(4,5)5(5) cm per altre 7 volte = 172(184)192(204) m.

A circa 39(42)45(47) cm dall’inizio della lavorazione in tondo , lav 2 cm a coste e chiudere le m.lavorando a coste.

Maniche

Riprendere 40(42)44(46) m di una manica e lav a m rasata in avanti e indietro riprendendo ad ogni secondo ferro (alla fine del ferro) 2(1)2(1) m per 2 volte e 0(1)1(2)m per 3 volte ,dallo scalfo = 48(52)58(62) m.( si riprendono le m dalle m aggiunte ai lati del davanti e del dietro, )

Distribuire le m su 4 ferri a d punte e lav a m rasata in tondo . L’inizio del giro è tra i ferri 1 e 4 , dove dovrebbe essere la cucitura .( se fosse lavorata aperta e poi cucita, cosa che potete fare..)

Dopo 4(4,5)3,5(3,5) cm , iniziare a dim ai lati del s al sottomanica:1 dir,2 ass, e quando restano 3 m alla fine del giro :1 acc,1 dir, Rip gli aum ogni 4(4,5)3(3,5) cm per altre 3(3)6(6) volte = 40(44)44(48) m.

A 20(22)25(28) cm, lav a coste per altri 2 cm , chiudere lavorando a coste

Lav l’altra manica allo stesso modo.

Finiture

Stirare leggermente al vapore portandolo alle misure indicate

https://www.novitaknits.com/en/en/patterns/childrens-knitted-dress-novita-venla/instructions

Read Full Post »

 

Back_home_sign-300x238…e prima o poi a casa bisogna tornare..

 

rhinebeck-002

 

 

la vacanza è finita, ma è passata splendidamente direi, bellissimi i posti, bella la compagnia, e… torniamo ai nostri modelli..

 

 

 

20140625-145905-53945313.jpg
In cotone per l’estate,non è un topdpwn..e si vede! in due versioni:con le maniche corte e lunghe.

da quanto è lunga la spiegazione.. lunga e complessa, ma si può tranquillamente trasformarlo in topdown,

qui il link all’originale, guardatelo ci sono le misure e lo schema:ch_sc3_s8651-a_uk_tcm71-129816

spiegazione:
Misure
3/6 mesi
9 mesi e 3 anni
Ferri 2,75-3

Campione 20 m per 40 ferri=10 cm a p traforato con i ferri 3

Nello schema ci sono solo i ferri sul dir del lavoro fate attenzione che ad ogni diminuzione di una m corrisponda un gettato
I ferri pari al rov del lavoro si lavorano al rovescio, gettati compresi.
Lo schema è un multiplo di 8 m per 16 ferri
Ferri 1-4 a m rasata
Ferro 5:1 gettato,1 acc,6 dir
Ferro. 7:1 dir,1 gett,1 acc,3 dir,2 ass 1 gett.
Ferro 9:diritto
Ferro 11: diritto
Ferro 13:4 dir,1 gett,1 acc 2 dir.
Ferro 15:2 dir 2 ass,1 gett,1 dir 1 gett,1 acc,1 dir
Ferro 16 rov

Spiegazione
Dietro
Con il filato scelto montare 76-84-92 m e lavorare a coste 1/1 per 2 cm aumentando 1 m nell’ultimo ferro = 77-85-93 m.
Continuare con il traforo: dopo la prima m di margine lavorare la ripetizione delle 8 m per 8(9-10) volte e (per 16 ferri )e terminare con la m di margine
Diminuzioni
A 12-14-16 ferri dalla fine delle coste diminuire 1 m ai lati ogni 13(14-16) ferri per 1 volta poi 1 m ogni 12(14-16) ferri per 3 volte= 69-77-85m
Cont poi a lav fino a 17- (19-21cm) dal ferro di montaggio
Chiudere per i raglan 1 m ai lati poi ogni 2 ferri chiudere 2 m per 7 volte poi 1 m per 4(6-6) volte quindi 1 m ogni 4 ferri per 4(5-7) volte
Cont fino a 27( -31-35) cm
Chiudere le rimanenti 21-23-23 m.

Davanti sinistro
Montare 37-42-45 m e lav a coste per 2 cm Poi cont con il p traforato, dopo il p di margine lav le 8 m del motivo per 3(4-4) volte finendo con le m da 1 a6(3-6) dopo le ripetizioni poi la m di margine
A destra lav le dim del fianco come dietro=33-38-41 m.
Quando il lav misura [17-19-21cm] dal ferro di montaggio chiudere per i raglan a destra ,1 volta 2 m,poi ogni 2 ferri,2 m per 7 volte e 1 m per 4(6-6) volte, quindi 1 m ogni ogni 4 ferri per 2(3-5) volte .
quando il lavoro misura [22-26-30cm] chiudere a sinistra per lo scollo, una volta 2(4-5) m poi ogni 2 ferri 2 volte 2 m, e 1 volta 3 m, chiudere poi le rimanenti 2 m.
Lav il davanti destro allo stesso modo ma in senso inverso.
Maniche corte
Manica sinistra
Montare 54(62- 70) m e lav 2 cm a coste aumentando 1 m nell’ultimo ferro sul rov del lav.
Continuare come segue:
1m di margine,1m a m rasata(dir sul dir ,rov sul rov), 51(59-67 )m seguendo lo schema,(lav le 8 m per 5(6-7) volte ), 1 m di margine .
Quando il lavoro misura 3 cm chiudere per l’arrotondamento della spalla 1 m ai lati quindi dim 1 m ogni 4 ferri per 5(7-8) volte quindi ogni 2 ferri 1 m per 4(2-4) volte e 2 m per 7(8-9) volte
A destra dim 1 m ogni 4 ferri per 5(7-8) volte ,quindi ogni 2 ferri dim 1 m per 4(2-4) volte, e 2 m per 3(5.5)volte,quindi chiudere dalla stessa parte per lo scollo, per la prima misura  ,ogni 2 ferri 3m per 3 volte e 2m per 2 volte,per la seconda mis , ogni 2 ferri 3m per 5 volte ,e per la terza misura   ogni 2 ferri ,4m per 2 volte e 3 m per 3 volte.

Dovremmo essere arrivati a 14  (16-18)cm.

Lavorare l’altra manica allo stesso modo ma in senso inverso.

SSe volete fare le maniche lunghe ecco la spiegazione:
Manica sinistra:monytare  42-50-58 m e lav a coste  per 2 cm aumentando 1 m nell’ultimo ferro sul rov del lav=43-51-59 m.
Cont con il motivo traforato; lav la prima m di margine,le 8 m della ripetizione del motivo per  5-6-7 volte, 1 dir,la m di margine.

Allo stesso tempo ,aumentare per la manica  ai lati 1m dopo  2(2-10) ferri, 1 volta,quindi 1m   ogni 10(12-12) ferri per 5 volte= 55-63-71 m.
Incorporare l’aumento nel punto traforato.
Arrivati a 17(9-21)cm  dal ferro di montaggio ,fare le diminuzioni come fatto per la manica corta.

Saremo arrivati a 28(32-36)cm.

Finiture

Stirare le perti al vapore e fare le diverse cuciture.
per i bordi dei davanti riprendere al dier del lav su ognuno  59(69-79)m,fare 1 ferro rov sul rov del lavoro lav 2 cm di coste poi chiudere lavorando a coste

per ol bordo del collo  riprendere circa  69(77-85)m e fare 1 ferro rov sul rov del lav quindi a coste ,a 1 cm di altezza  fare un asola sul dir del lav:lav  lam di margine e 3m a coste, poi chiudere 2m e finire il ferro, al ferro succ rimontare due m  m al posto di  quelle chiuse,e a 2cm chiudere .

Cucire un bottone.

Read Full Post »

20130919-093559.jpg

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=6265&lang=it

Di Garnstudio e ..spiegazione in italiano!
Vi parlo sempre del topdown e poco del “bottom up”.
Vorrei poter usare termini italiani,ma c’è poco da dire, l’inglese è più sintetico, altrimenti dovrei dire” pull che si lavora cominciando dall’alto verso il basso( topdown) o “pull che si lavora dal basso verso l’alto”( bottomup), comunque tutte e due hanno la caratteristica di poter essere realizzati senza cuciture.
Il primo, il topdown,inizia dal collo e con aumenti ai raglan e successiva separazione delle maniche,si conclude al bordo,il secondo invece si inizia a lavorare montando le m di davanti e dietro assieme,iniziando dal basso,si lavora fino agli scalfi, si lasciano le m in attesa,si lavorano le maniche che poi si inseriscono agli scalfi, e quindi ,con le diminuzioni ai ragan, si termina allo scollo.
In genere si lavorano con i ferri circolari e a doppie punte( il gioco di ferri) soprattutto per le misure più grandi, perchè, guando avrete sul ferro sia le m del corpo che quelle delle maniche,difficilmente riuscirete a farle stare sui ferri, per cui il ferro circolare con i cavi di diverse lunghezze,è necessario.
Guardatevi questo bel modello ora,un ” bottomup”,appunto.
Nella spiegazioni vi vengono date anche le informazioni sul tipo di lana che in questo caso è alpaca, si compera on line ,in Italia e con modica spesa vi viene recapitata a casa,oppure,oltre  le 70 euro di spesa, l’invio è gratuito.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: