Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘scaldacollo’ Category

Non è un’invenzione di oggi,fin dal medio evo la sciarpa ad anello è sempre stata un accessorio tipicamente femminile.Sia che si portasse al collo o sui capelli, a turbante.
In Scozia distingueva le donne nubili da quelle sposate, e questo fino all’inizio del ventesimo secolio
Durante la seconda guerra mondiale,fu fatta domanda al governo britannico di semplificare l’abbigliamento per economizzare le materie tessili,così lo snood come il foulard e il turbante portati sui capelli,  furono coinvolti,ma lo snood come scalda collo è riapparso negli anni 60 nella forma attuale.

 

20140112-093205.jpg
Misure 23 cm per 170
6 gomitoli da 50 grammi
Campione:12 m per 18 ferri=10 cm

ferri n 10

ferretto da trecce

TECNICHE
Treccia su 12 m: mettere 6 m sul ferretto da trecce davanti al lavoro,lav al dir le 6 m succ, poi rimettere sul ferro le 6 m del ferretto e lavorarle al dir.
Montare 30 m e lavorare in questo modo:
ferro 1:2 rov(2dir,2 rov) per 2 volte,10 dir(2 rov,2 dir) per 2 volte,2 rov.
ferro 2 rov.
rip i ferri 1 e 2 altre 2 volte
ferro 7:2 rov(2 dir,2 rov) rip 2 volte,passare le successive 6 m sul ferretto da trecce posto davanti al lavoro,(1dir,1aumento intercalare) per 2 volte,2 dir, poi rimettere sul ferro le m del ferretto e lavorarle al dir,(2 rov,2 dir) per 2 volte,2 rov=32 m
ferro 8 rov
ferro 9:2 rov,(2 dir,2 rov) 2volte,12 dir,(2 rov,2 dir)2 volte,2 rov.
• ferro 10 rov.
• dal ferro 11 al ferro 20 ,ripetere i ferri 9 e 10( per 5 volte)
• ferro 21:2 rov,(2 dir,2 rov) per 2 volte,treccia su 12 m ferretto davanti,(2 rov,2 dir) per 2 volte,2 rov.
• ferro 22 rov.
Ripetere i ferri da 9 a 22 fino a che il lavoro misura 170 cm circa finendo al ferro 20.
ferro succ:2 rov(2 dir,2 rov) per 2 volte,passare 6 m sul ferr da trecce posto davanti al lavoro,(2 ass al dir) per 2 volte,2 dir,lav al dir le m del ferretto,(2 rov,2 dir) per 2 volte,2 rov= 30 m.
Ferro succ rov.
F succ:2 rov,(2 dir,2 rov) per 2 volte,10 dir,(2 rov,2 dir) per 2 volte,2 rov.
F succ rov ,poi chiudere le m lavorandole come si presentano.
Cucire il ferro di montaggio al ferro di chiusura a formare  un anello o lasciare così se preferite una sciarpa.
Materials
* Six 50g balls of Debbie Bliss Paloma in Burnt
Photography
Richard Burns
This Knitwear Design is copyrighted and must not be knitted for resale.
Il modello solo per uso personale ,non per la vendita.

Read Full Post »

imagehttp://www.yarnspirations.com/pattern/knitting/tri-light

unnamed Aumentando a gettato sia al centro che ai lati, si allarga nella parte superiore

una volta finito, si può annodare dietro la nuca, oppure potete fare un’asola volante ad na punta e attaccare un borrone all’alltra punta.

Oppure riprendere con un ferro a doppie punte, 4/6 m ad ognuna delle due punte, e lavorare un i-cord di 3o cm e alla fine attaccarci un pompom oppure un fiocco.

foto 1(15)

Più facile di quello che può sembrare, si lavora a legaccio con 4 aumenti a gettato ogni 2 ferri:un aumento ai lati e un aum ai lati della m centrale, poi si lavora il bordo.

Potrete lavorarlo con i ferri diritti fino a che riuscirete a contenere le m, poi giocoforza passare ai ferri circolari.alla fine della lavorazione vi troverete con 197 m da lav con ferri 4 e forse ci stanno sui ferri lunghi 35 o 40 cm

Se lo volete più largo(questo è largo circa 100 cm)e più lungo, basterà continuare ad aumentare con i gettati fino alla larghezza che volete,ma tenete presente che nel bordo, ogni ripetizione del motivo è di 6 m, sia nella prima parte ,prima della m centrale, che nella seconda, quindi dovrete arrivare con i 4 aumenti a gettato ogni 2 ferri,ad avere ,prima di lavorare il bordo, 12m in più, oppure 24, o 36 ecc..e dovrete poi ripetere il motivo di conseguenza, per il bordo.

Vi occorreranno dei ferri n 4 e dei seganpunti, un anellino o  un cappietto di lana di colore diverso,

quindi..:

Ferri 4

campione  20m per 30 ferri=10cm

misura 100 cm in larghezza

segnapunti

tecniche:

-accavallata doppia-passare 1m senza lav, lav 2m ass al dir, accavallare la m passata sulle due lav assieme

-lavorare 2 volte una m, una volta al dir , poi, senza far cadere la m dal ferro, rilavorare la m ma da sotto verso il dietro(ritorta)(per cercarla su youtube:kfb)

montare 3 m con i ferri 4

f succ: lav 2 volte la prima e l’ultima m e mettere un segno sulla m centrale =5 m.

f succ diritto

f succ: 1 dir, 1 gettato,dir fino alla m centrale,1gettato,1dir,1gett,dir fino all’ultima m, 1 gettato, 1 dir.

ripetere gli ultimi 2 ferri fino ad avere 173 m.

A questo punto se necessario, passare ai ferri circolari per contenere l’elevato n di m.
BORDO

ferro 1 (dir del lav):1dir,mettere un segnapunto,diritto fino alla m centrale,1gett,1dir,1gett,,mettere un segnapunto, diritto fino alla fine del ferro.

ferro 2 rov.
ferro 3:1dir,1gett,dir fino al segno,passsare il segno a destra,1dir(1gett,1dir,1 acc doppia,1dir,1gett,1dir)rip 14 volte,dir fino alla m centrale,1gett,1dir,1gett,dir fino al s succ,(1dir,1gett,1dir, 1 acc doppia,1dir,1gett) rip 14 volte,dir fino all’ultima m, 1 gett,1dir.=4 m aumentate
Ripetere gli ultimi 2 ferri altre 6 volte.(dovremmo avere alla fine di questi aumenti

Lavorare 5 ferri diritti,chiudere lavorando diritto sul rovescio del lavoro.

Si può chiudere dietro al collo, infilando un cappio in uno dei foretti del traforo:

foto 3(10)può diventare uno scialle per una neonata(6-12 mesi), in questo caso cucite 2 laccetti ai fianchi e all’angolo del lo scialle.

foto 4(6)

Read Full Post »

cover

CEY-AugustineCowl

Un piccolo scaldacollo, da lavorare a legaccio, una tecnica nuova per creare quell’effetto delle punte: i ferri accorciati.

Ferri accorciati, che non vuol dire che bisogna lavorare con i ferri + corti..ma invece di lavorare tutte le m del ferro, se ne lavora una parte e poi si gira il lavoro.. qui poi non c’è nient’altro da fare che girare il ferro e tornare a lavorare le m che si sono appena lavorate, senza quelle tecniche un po’ complesse dell’avvolgere la m per evitare lo scalino, si gira e basta; da fare in una sera davanti alla tv..

per chi volesse cimentarsi nella traduzione dall’originale(cliccando sul link sotto la foto):

approx: approximately  -circa
BO: bind off  – chiudere le m
CO: cast on  – montare le m
dec(’d): decrease(d) – diminuito-diminuire
inc(’d): increase(d) – aumentato-aumentare
k: knit  lav al dir, 1m diritta o più genericamente lavorare a m
k2tog: knit 2 sts together (1 st dec’d)  – lav 2m  assieme al dir, diminuendo così 1 m
patt: pattern  – modello, motico, schema
pm: place marker  – mettere un segnapunto
rep: repeat  – ripetere
st(s): stitch(es)  – maglia, punto, con la s finale maglie, punti
yo: yarn over (1 st inc’d)  – 1 gettato

row – ferro nel senso di riga

neadle – ferro come strumento per lavorare

misure-52cm ,5 sotto la parte smerlata ,87 cm alla fine dello smerlo( o non ho capito bene oppure si sono sbagliati, 87 cm-34,5 inches. Mi sembrano tanti..

cosa serve:
2 gomitoli di Chateau by Classic Elite Yarns
(70% baby alpaca, 30% bamboo;
50 g = approx 98 yards)

ferri: n 5

campione.
18 m per 30 ferri = 10cm a legaccio

montare  33 m.
ferro di impostazione: 7 dir, mettere un segno, 26 dir.
Lavorare in questo modo passando il segno quando lo incontrate:.
*ferro 1: lav dir fino al segno, (1 gett, 2 ass al dir) rip 2 volte,1 gett,3dir=34m.
ferro 2: dir
ferro 3: dir fino al segno,(1 gett,2 ass al dir) rip 2 volte,1 gett,4dir=35m.
ferro4: dir.
Nota: ora lavoreremo dei ferri accorciati ,ma senza avvogere la m prima di girare .
impostazione ferri accorciati  1: lavorare 20 dir,girare il lavoro, lasciando in attesa sul ferro di sinistra le m restanti, e lavorare le 20 m appena lavorate.

f succ: lav 10 dir, girare e rilavorare le 10m appena lavorate.

ferro5:dir fino al segno,(1 gett,2ass al dir) ripetere 2 volte,1 gett,5dir=36m
ferro6.dir.
ferro7.dir fino al segno,(1gett,2ass al dir) rip 2 volte,1gett,6dir=37m.
ferro8:dir
ferro 9: dir fino al segno,(1 gett,2ass) per 2 volte,1 gett,7dir=38m.
ferro 10:dir
ferri accorciati 2: 10dir,girare,dir fino alla fine,20dir, girare ,dir fino alla fine.

ferro 11: dir fino al segno,(1 gett,2ass) rip 2 volte,1get,8dir=39m..
ferro 12: chiudere 6m,dir fino alla fine=33m..
Ripetere dal ferro 1(quello con l’asterisco) per altre 12 volte(13 volte in tutto quindi)

Chiudere la m lavorando dir.
Finiture
Cucire il ferri di montaggio al ferro di chiusura, nascondere i fili , non stirare..(il legaccio si allungaa e si appiattisce..)

Read Full Post »

Qualche pull per maschietti, devo dire un po’ in minoranza rispetto alla quantità di modelli per bambine che si trovano in giro e che ho pubblicato nel blog.

Eccovene allora alcuni:Si lavora con i ferri circolari, ma potete lavorarlo con i ferri diritti separando il dietro dal davanti,e aggiungendo una m in più ai lati (da non considerare nella esecuzione del punto).

Di Garnsudio come gli altri che seguono, nel sito altri modelli e tanti all’uncinetto.

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=5847&lang=it

20120815-165635.jpg

https://i1.wp.com/www.garnstudio.com/drops/mag/0/940/940-2.jpg (altro…)

Read Full Post »

cover

Spiegazione(in inglese) qui:BottleGiftBag (altro…)

Read Full Post »

Ho scoperto (tardi..) lo scaldacollo!

Temevo che per il mio carattere,piuttosto..insofferente.. questa cosa senza aperture mi inducesse attacchi di panico.. e invece ,quando fa freddo.. è come avere una sciarpa avvolta che non cambia mai di forma, e poi se proprio , entrando al chiuso iniziate a sentire ..le vampate,ve lo strappate di dosso!

Ma come non pensare alle piccole (e perchè no, anche ai piccoli) di casa?

Ecco la versione “mini” dello scaldacollo, da 2 a 6 anni direi come misura, io ho usato ferri 7 (lana messa doppia e al caso, anche tripla); usando ferri 8, 0ppure 9 con lana adeguata verrà ovviamente più …più..!

E allora ecco lo scaldacollo per ..Emma San,Giorgia,Irene,Viki,e tutte le piccole di casa delle mie “ragazze”(le fanciulle che vengono ai miei corsi, e chiedo scusa ma non ricordo i nomi delle altre) e di tutte le altre che mi seguono.

lo farete in ..45 minuti!

foto(410)

(altro…)

Read Full Post »

20121109-160026.jpg

http://www.bernat.com/pattern.php?PID=7101http://www.bernat.com/pattern.php?PID=7101
il link vi riporta all’originale, ma dovete iscrivervi- free
Ferri-5
Treccia su 6 m- passare le prime 3 m sul ferretto da trecce posto dieteo il ferro, lavorare al dir le tre m succ, poi le tre m della treccia
SPIEGAZIONE
Montare 36 m
Ferro 1-6dir,1rov,(1 dir, 1 rov ) rip 11 volte,1 rov,6dir
ferro 2- 6rov,1 dir,(1 rov, 1 dir) rip per 11 volte,1 dir,6 rov.
dal f 3 al ferro 8, ripetere i ferri 1 e 2.
ferro 9- treccia su 6 m,1rov,(1dir1rov)rip 11volte,1rov,treccia.
ferro 10- come il ferro2
ferro 11 fino al ferro 14 rip il f 1e2 .
Questi 14 ferri formano lo schema di lavorazione a treccia e p riso.
Rip lo schema di 14 ferri ancora 1volta.
BOMBATURA DEL DAVANTI
ferro1- dir del lavoro- seguire lo schema fino alle ultime 8 m, poi lav la m succ 2 volte, seguire lo schema fino alla fine del ferro.
Ferro 2- lav secondo lo schema incorporando nel p riso la m aumentata.

ferro 3- e 4 lav secondo lo schema.
rip gli ultimi 4 ferri fino ad avere 54 m
DIMINUZIONI

Ferro1- dir del lavoro lav secondo lo schema fino alle ultime 9 m, lav 2 m assieme al dir, schema fino alla fine.
ferri dal 2 al 4 secondo lo schema
ripetere gli ultimi 4 ferri fino ad avere 36 m
lavorare 28 ferri secondo lo schema finendo al rov del lavoro, chiudere le m.
FINITURE
Cucire il ferrro di montaggio a quello di chiusura ( centro del dietro)
POM POM
attaccare un pom pom ad ogni treccia lungo il bordo inferiore dello scaldacollo.
Per fare i piccoli pom pom, avvolgere il fili attorno ad una forchetta per 30 giri, poi tagliare il filo, fare passare un filo attorno al gruppo di fili, facendolo passare al centro dei rebbi della forchetta, avvolgere, stringere e annodare, togliere la firchetta e tagliare i fili sia sopra che sotto.
Fare tanti pom pom di colore diverso.

Read Full Post »

« Newer Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: