Annunci
Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘E QUESTI LI AVETE FATTI VOI’ Category

13434824_1720271161559955_5331275504338897824_n13407215_1720271181559953_1110886362410323815_n13406777_1720271201559951_8371441830052800967_n

Giancarla Coco, ecco qualcuno che incarna perfettamente lo spirito di condivisione, che sta alla base di questo blog (e di internet)

Giancarla è anche una nonna, e questi sono alcuni dei lavori che fa per le sue nipotine; ho già pubblicato in queste pagine i suoi deliziosi vestitini con corpetto:

img_0936

 

https://lamagliadimarica.com/2015/05/23/corpetti-corpetti-corpetti/

Giancarla è presente su Ravelry:

qui la spiegazione del cardigan verde:

il cardigan::http://www.ravelry.com/projects/giancarlacoco/cardigan-verde-in-cotone

 

il corpetto:http://www.ravelry.com/projects/giancarlacoco/corpetto-canotta-top-down

ma quando sarete nella sua pagina Ravelry, date un’occhiata ai suoi “projects” …

Giancarla è anche attivissima nel gruppo “la maglia di marica topdown” su facebook(è un gruppo chiuso, bisogna chiedere di entrare a farne parte..così ci guardiamo in faccia..)

Annunci

Read Full Post »

IMG_2935Ricevo e molto volentieri pubblico questo bel completo realizzato magistralmente da una nonna,isabella il suo nome  per la nipotina, anche lei Isabella , e la nonna, ci ha anche aggiunto la spiegazione, eccovi modello e spiegazione:

IMG_2938

IMG_2936

Per la nipotina..isabella,taglia 5/6 anni:
“Ho usato Lane Zegna -Pura lana DK
Con i ferri 3,75 montare 76 m. e lavorare 6 ferri a legaccio.
Al ferro successivo mettere i segni e contemporaneamente iniziare gli aumenti dei raglan.
Per il top down chiuso con apertura sul raglan del dietro,dietro la spalla sinistra,aumentare 1 m sia
all’inizio che alla fine del ferro per la cucitura.
Pertanto avrò :
1 ferro
1dir.,M,lavorare 2 volte la maglia,22dir.,lavorare 2v.m.,M,lavorare 2 v.m.,11dir.,lavorare
2v.m.,M,lavorare 2v.m.,22dir.,lavorare 2v.m.,M,lavorare 2v.m.,11dir.,lavorare 2v.m.,M,1dir.
1m,/M/24m/M/13m/M/24m./M/13m/M/1m.
Continuare a fare gli aumenti per il raglan fino alla lunghezza desiderata.
Procedere poi con la normale lavorazione separando le maniche dal resto del corpo e montando 3
maglie nuove da una parte e dall!altra e 6 m.nuove tra l’unione delle due parti(mettere un segno a
metà’ di queste M per identificare il fianco).
Lavorare quindi solo sulle M del corpo.
Per creare l’arricciatura sia sul davanti che sul dietro lavorare a legaccio sulle 12 m centrali del
davanti e del dietro per 6 ferri.Esattamente lavorare 3 volte la prima delle M a legaccio e 2 volte la
M successiva fino alla fine delle maglie a legaccio.
Continuare poi a M rasata fino a lunghezza desiderata”
Spiegazione del fiore:
“si inizia dal centro con i petali piccoli e la misura del petalo aumenta in modo da creare un fiore
tridimensionale.
Petalo piccolo
avviare 8 m,
f1   = rov
f2 = dir
f3 = chiudere 4 m, dir fino alla fine – 4m
f4 = 4 dir, girare il lavoro avviare a nuovo 4 m, – 8m
Ripetere da f1 a f4 per 7 volte, terminando con il f3 – 4 m
non tagliare il filo
Petalo medio
4dir, girare il lavoro avviare a nuovo 6 m – 10 m
*f1   = rov

f2 = dir
f3 = chiudere 6 m dir, fino alla fine – 4 m
f4 = 4 dir, girare il lavoro , avviare a nuovo 6 m, – 10m*
Ripetere da f1 a f4 per 5 volte, terminando con il f3 – 4 m
non tagliare il filo
Petalo grande
pross ferro = 4 dir, girare il lavoro, avviare a nuovo 8 m – 12 m
** f1 e f3 = rov
f2 e f4 = dir
f5 = chiudere 8 m, dir fino alla fine – 4 m
f6 =4 dir, girare il lavoro, avviare a nuovo 8 m – 12 m
Ripetere da f1 a f6 per 5 volte, terminando con il f5, non tagliare il filo
Lavorare ancora 10 volte il petalo medio terminando con il f3 – 4 m
Chiudere tutte le maglie, lasciando il filo lungo.
Infilare l’ago da lana e cucire sull’avvio delle maglie arrotolando il fiore…

 

 

 

Read Full Post »

https://lamagliadimarica.com/2015/03/23/torna-la-corpettomania-labitino-con-corpetto-di-nonna-lodovica/image

Come non dedicarle l’onore di un post tutto dedicato a lei,Giancarla Coco,una lettrice del blog e anche una dello oltre 3000 iscritte alla pagina fb dedicata al topdown( gruppo chiuso,occorre iscriversi per entrare).

E questo non è il suo solo capo.. lavoro,nel gruppo è infatti presente con tanti dei suoi lavori e tutti spiegati con perizia e generositá.

Avevo giá pubblicato questi altri:

image

E questo invece di un’altra nonna, dalle mani fatate:Lodovica:

image image

Spiegazioni,qui:https://lamagliadimarica.com/2015/03/23/torna-la-corpettomania-labitino-con-corpetto-di-nonna-lodovica/

Read Full Post »

10391583_506492006205186_2488431086376397613_n

 

12484766_506491976205189_4527915227129357763_o

 

12540605_148588088848045_1235164828733784047_n

12465975_148760642164123_753298829647294473_o

 

 

 

 

Con il permesso delle autrici ,condivido sul blog gli ultimi lavori di alcune delle iscritte al gruppo de “la maglia di Marìca topdown”, un gruppo su FB chiuso(serve iscriversi per accedervi..così ci vediamo..in faccia..)
Il vestitino rosso con spiegazione in vendita qui dal blog, e realizzato da Marta e un topdown..più adulto di Elisa, che ha utilizzato la tecnica topdown per la parte superiore e gli ha cucito una gonna in maglina, brava e creativa!

Read Full Post »

12112049_10207805372201286_1461908673830633159_n

Sembra che galleggi sull’acqua, questa piccolina arrivata fresca fresca..

la mamma, una allieva dei corsi di maglia che fino all’ultimo ha voluto essere presente (temevo di dover allestire una sala parto d’urgenza..) .

Mirella(che porta il nome di una nonna)indossa il completino fatto apposta per lei:coprifasce topdown fuxia con cuori traforati, cuffietta vittoriana e pantaloncini in grigio perla.

NOTA della maestra: Carmen, bisognava farle anche le scarpine..

 

Tanti auguri a Mirella e congratulazioni a mamma e papà!!

Read Full Post »

IMG_0600.JPG

IMG_0599.JPG

IMG_0597.JPG

IMG_0598.JPG

Buonasera Marica,
innanzitutto grazie! Mi chiamo Giorgia, ho 37 anni e da 5-6 anni ho iniziato a lavorare a maglia. Un realtà mia mamma mi aveva insegnato pochi rudimenti da piccina, ma non avevo mai realmente creato qualcosa. Come dicevo 5-6 anni fa sono stata colpita da una rivista in edicola e con il dvd allegato ho reimparato diritto rovescio apertura e chiusura del lavoro. Ma il suo blog ha dato il la alla mia fantasia e soprattutto ha accresciuto in maniera significativa le mie nozioni tecniche. Ora so lavorare topdown, decorare con i-cord e soprattutto lavorare con i ferri circolari. Le allego le foto della prima maglia da bimbo che ho realizzato, topdown con i circolari, copiando un LAC che lei ha proposto questa primavera e un cappottino per cane preso sempre da un suo post (cappottino per Jack).

La ringrazio ancora per quello che fa con il suo blog e auguro buon Natale a lei e alla sua famiglia che ho imparato a conoscere!
Giorgia

Ricevo più spesso le richieste di aiuto da parte di lettrici in difficoltá con le spiegazioni e meno lettere come questa,da parte di chi invece c’è la fa da sola ,e ha voluto condividere i suoi successi.
Eccovi allora i suoi lavori ,brava Giorgia ,e grazie per il tuo contributo.

Read Full Post »

 

Ciao Marica!
Sono una tua assidua lettrice…ti ringrazio per tutte le cose meravigliose che posti: ho fatto in paio di cose pubblicate da te e hanno riscosso un enorme successo!
Oggi volevo inviarti le foto di 2 cappellini che ho preparato per le mie nipotine: direttamente dal film Disney Frozen, ecco i copricapi Elsa e Anna!
In mancanza delle destinatarie ufficiali (io sono a Roma e loro vivono a Milano) il mio piccolo Elìa fa da modello…poverino, aveva anche la febbre, ma nonostante abbia messo subito in chiaro che lui è maschio e i cappelli sono da femmina, si è prestato senza far troppe storie!
Se pensi possano interessare i modelli, fammi sapere che te li invio volentieri…li ho creati io, seguendo come base lo schema di un semplice cappellino della Garnstudio!
Continua così e guarisci presto!
Un abbraccio
Chiara

IMG_0933

 

e la spiegazione:IMG_0932

Ciao!
Lo schema è semplicissimo!
Taglie 3/5-6/9-10/12 anni
Con i ferri circolari nr. 5
Avvia 72-78-84 m con il colore che si utilizzerà per i capelli (arancione per Anna, panna per Elsa)
Giro 1: 2m ins a dir, 1 gettato, ripetere fino a fine giro (serve per fare i fori dove inserire i capelli)
Ferro successivo lavora a coste 3/3.
Al giro successivo, cambia colore (per Anna usare il blu scuro, per Elsa il turchese) e lavorare a coste 3/3 per 4 cm.
Cambiare di nuovo colore (vinaccia per Anna, panna per Elsa) e continuare a m rasata fino alla fine del lavoro
sul 1° giro a m rasata fare 2-1-0 diminuzioni in modo uniforme (70-77-84 m)
Quando il lavoro misura 10-11-12 cm, inserire 7 segnamaglie nel lavoro, a 10-11-12 m di distanza.
Sul giro successivo diminuire sul lato destro di tutti i segnamaglie lavorando 2 m insieme a dir. Ripetere le diminuzioni ogni 4 giri altre 2 volte. Poi diminuire a giri alterni altre 5-6-7 volte (14 m rimaste).
Lavorare tutte le m insieme a 2 a 2, tagliare il filo e farlo passare attraverso le m rimaste, tirare forte e fermare. (Lo schema, a parte i giri iniziali, è preso da http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=6375&lang=it#pattern_content)
Decorazioni
Per Anna: realizzare col filato turchese un cuore seguendo questo schema:
Cominciando con 4 catenelle poi si lavorano (sempre dentro al foro del nodo d’inizio) 2 maglie altissime, poi 3 maglie alte, ancora una catenella e un’altra doppia maglia alta, altra catenella e poi ancora 3 maglie alte e 2 maglie altissime. Per finire 3 catenelle chiuse con una maglia bassissima sempre nell’anello centrale. (http://www.4blog.info/school/2012/scuola-di-uncinetto-come-fare-cuori-semplici-a-crochet/)
Applicare il cuoricino al lato destro del cappello, all’altezza del cambio di colore tra blu e vinaccia.
Per Elsa: realizzare un cordoncino all’uncinetto (tutte catenelle) di circa 40cm col filato turchese e cucirlo sul davanti del cappello creando 3 creste, 2 laterali uguali e una centrale un po’ più alta. All’interno di queste creste cucire dei piccoli fiocchi di neve (sempre col filato turchese).
Capelli
Per Anna: Tagliare dei fili arancioni e 3 fili panna di circa 1 metro ognuno e fissarli nei fori creati nel primo giro, mettendo a sinistra i 3 fili bianchi. Dividere i capelli in 2 creando una sorta di fila al lato sia davanti che dietro, in modo che si abbiano lo stesso numero di fili per ogni lato.
Dividere ogni parte in 3 ciocche e intrecciare. Con un filo dello stesso colore fermare le trecce. Realizzare, col filato vinaccia 2 cordoncini all’uncinetto (tutte catenelle) di circa 15cm e annodarli in fondo alle trecce come fiocchetti. Livellare i fili della treccia.
Per Elsa: tagliare dei fili panna e inserirli nei fori. Aprire una sorta di fila a sinistra e portare tutti i fili sulla destra e intrecciarli in un’unica treccia. Fermala con un filo dello stesso colore. Realizzare col filato turchese un cordoncino all’uncinetto (tutto catenella) di circa 20cm e annodarli in fondo alla treccia come un fiocchetto. Livellare i fili della treccia.
Et voilà! I cappelli sono fatti!
Io ci ho messo una serata per ognuno per realizzarli.
Sono un’idea carina per Natale, ma anche per Carnevale, così le bimbe stanno al caldo e hanno anche una simpatica parrucca!
Ho usato filati Drops: nepal, lima e big fabel unicolor!
Ora ti saluto e vado a nanna!
Buonanotte!
Grazie Chiara!

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: