Feeds:
Articoli
Commenti

2 SCALDACUORE facili

Oggi vi propongo 2 gilet incrociati, simili nel risultato ma differenti nella realizzazione:il primo, lavorazione tradizionale,davanti e dietro lavorati separatamente e poi cuciti, il secondo invece lavorato tutto d’un pezzo, iniziando dal dietro, avrà alla fine, meno cuciture,

http://www.lionbrand.com/patterns/80859AD.html

MISURE : 3-6 (12-18-24)mesi
circonferenza sul capo finito-51 (53.5, 56, 58.5) cm

ferri 5

campione-17 m per 25 ferri=10cm

KIMONO


DIETRO

Montare 42 (44, 46, 48) m. lavorare a m rasata fino a 25.5 (26.5, 28, 29) cm, poi chiudere le m.

DAVANTI SINISTRO
Montare  41 (43, 45, 47) m e lav a m rasata fino a 11.5 (12.5, 14, 15) cm, finendo con un ferro sul rov del lavoro.
sbieco dello scollo
f succ-dir del lavoro-lav dir fino alle ultime 4m:2dir assieme,2dir=
40 (42, 44, 46) m.
f succ-rov del lav-2rov,2ass al rov,rov fino alla fine= 39 (41, 43, 45) m.
Ripetere gli ultimi 2 ferri fino a che resteranno  14 (15, 15, 15) m,poi continuare a lav sulle m rimaste fino a 25.5 (26.5, 28, 29) cm,poi,chiudere.

DAVANTI SINISTRO
montare  41 (43, 45, 47) m e lav a m rasata fino a 11.5 (12.5, 14, 15) cm,finendo sul rov del lavoro.
sbieco dello scollo
f succ-dir del lav:
2dir,2ass al dir,dir fino alla fine= 40 (42, 44, 46) m.
f succ-rov del lavoro: lav rov fino alle ultime 4m.2ass al rov,2rov= 39 (41, 43, 45) m.

Rip gli ultimi 2 ferri fino a che resteranno  14 (15, 15, 15) m,continuare a llav su queste m fino a raggiungere la stessa altezza del dav sinistro, poi chiudere.

MANICHE
montare 26 (28, 30, 32) m e lav 4 ferri a m rasata.
f succ.dir del lavoro:1dir, poi lav la m succ 2 volte8una volta al dir, poi, senza fare cadere la m dal ferro, lavorarla di nuovo da sotto,avremo aumentato 1 m).poi lav dir fino alle ultime 2m:lav 2v la prima m, poi 1 dir= 28 (30, 32, 34) m

lav 3 ferri a m rasata,ripetere gli ultimi 4 ferri(un ferro con gli aumenti 3 ferri senza aumenti)per 5 (5, 5, 6) volte=38 (40, 42, 46)m.

Continuare a lav a m rasata fino a 12.5 (13.5, 14, 15) cm dall’inizio, poi chiudere.
LACCETTO DESTRO
montare  53 m e chiuderle subito al f succ.

LACCETTO SINISTRO
Montare  93 (97, 101, 106)  e chiuderle subito al f succ.

FINITURE
Cucire i laccetti ai davanti ,all’inizio degli sbiechi dello scollo,cicire le spalle  e le maniche al corpo,cucore le maniche.Fare le cuciture dei lati del corpo lasciando 1,5cm di apertura sul fianco destro a 11.5 (12.5, 14, 15) cm dal basso per fare passare il laccetto,nascondere i fili.

http://www.lionbrand.com/patterns/90348AD.html

Modello simile al primo, ma lavorato tutto d’un pezzo cominciando dal dietro, anche le maniche sono lavorate assieme.

MISURE:   12-18 mesi (2 , 3 anni)
misura della circonferenza del torace sul capo finito:  58.5 (62, 66) cm
lunghezza:30.5 (33, 35.5) cm

ferri n 6

campione-12m per 18 ferri=10cm

lo schema qui sotto, per farvi vedere il tipo di realizzazione,le misure sono in inch:1 inch=2,5cm

https://i0.wp.com/cache.lionbrand.com/pictures/90348ade.jpg

KIMONO
Si inizia a lavorare dal basso dietro:

Con i ferri 6 montare  35 (37, 39) m e lavorare a m rasata fino a 18 (19, 20.5) cm,finendo sul rov del lavoro.
MANICHE
Ora aggiungeremo ai lati del ferro, le m per le maniche, montandole a nuovo all’inizio e alla fine del ferro:

-quindi,montare  10 (11, 12) m all’inizio dei successivi 2 ferri=55 (59, 63) m, continuare a lav a m rasata su tutte queste m fino a 29 (32, 34.5) cm dall’inizio, finendo al rov del lavoro.
SCOLLO

f succ-dir del lavoro:21dir(22, 23) ,mettere queste m in attesa,per il davanti destro,con un altro gomitolo chiudere le succ  13 (15, 17) m per la parte dietro dello scollo,lav dir sulle restanti m per il davanti sinistro.

DAVANTI SINISTRO
lavorando soltanto sulle  21 (22, 23) m del davanti sinistro,lavorare 5 ferri a m rasata.(1 ferro rov,1f dir,1f rov,1f dir,1f rov)
f succ-dir del lav: 2dir,1gett,dir fno alla fine=22 (23, 24) m alla fine di questo ferro.
f succ: rov fino alle ultime 2m:1gett,2rov=23 (24, 25) m alla fine di questo ferro.
Rip gli ultimi 2 ferri fino a che la manica misura 25.5 (28, 30.5) cm dal ferro di montaggio,finendo al fir del lavoro

f succ-rov del lavoro:chiudere  10 (11, 12) m, rov fino alle ultime 2m:1gett,2rov.
Continuare a lav a m rasata facendo gli aumenti con il gettato ad ogni ferro fino ad avere sul ferro  34 (36, 38) m, continuare poi a lav a m rasata senza aumenti fino a 61 (66, 71) cm dall’inizio del lavoro,finendo sul rov del lavoro,chiudere..

DAVANTI DESTRO
Al rov del lavoro rimettere sul ferro le m in attesa del davanti destro e iniziando con un ferro rov,lav altri 5 ferri a m rasata.
f succ-dir del lavoro: lav dir fino alle ultime 2m.1gett,2dir=22 (23, 24) m alla fine di questo ferro..
f succ: 2 rov,1gett,rov fino alla fine= 23 (24, 25) sm alla fine di questo ferro..
Rip questi ultimi 2 ferri fino a che la manica misura 25.5 (28, 30.5) cm)dal montaggio delle m nuove per la manica,finendo al rov del lav.

CHIUSURA DELLE M DELLE MANICHE
f succ-rov del lav:chiudere 10 (11, 12) m, lav dir fino alle ultime 2m:1gett,2dir.
Cont a lav a m rasata facendo degli aumenti a gettato allo scollo ad ogni ferro fino ad avere  34 (36, 38) m sul ferr, poi continare a lav a m rasata senza aumenti  fino a 61 (66, 71) cm dall’inizio finendo al rov del lavoro.

poi, chiudere..

laccetti
Con l’uncinetto riprendere le m all’inizio dello scollo del davanti destro e lavorare una catenella di 25.5 cm.

Riprendere  le m al dav sinistro e fare una catenella di 61 cm,poi chiudere.

FINITURE
Ripiegare il lavoro in avanti , fino a fare combaciare davanti e dietro, fare le cuciture ai sottomanica e ai fianchi ,lasciando sul fianco destro un’apertura di 1.5 cm a 15 (16.5, 18) cm dal basso, per il passaggio del laccetto..

nascondere i fili.

Ecco delle varianti, da realizzare con un po’ d’ingegno, quello lavorato a legaccio con i bordini in tessuto liberty:

https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQBdeX-UsmLiThIWBozOKNX31QGWWwXyrca-3dtFRHF7lcrsl6j

modelo originale:marie claire

oppure con i bordi a volant: per fare il volant all’inizio del fero: montare il doppio (o il triplo delle m che servono, lav qualche cm a m rasata, poi lav le m due alla volta, se avete montato il doppio delle m, altrimenti al f succ lav ancora le m due alla volta, tornando così al n di m richieste per iniziare  il gilet; alla fine del lavoro invece, lav ogni m 2 volte (o 3 volte) e dopo qualche cm a m rasata, chiudere.

un esempio in un modello qua sotto:

https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQHDYIoLk-PAfo5deYhmQITUhMmOkdAcX8HSphx30qZ_jex8MxRSg

Modello originale :http://www.kids-tricots.fr/fiches-tricot-enfants/2-fiches-tricot-en-version-pdf/136-cache-coeur-olina-50.html

 

foto(460)

Passato il primo week end al mare, la notte abbiamo rimesso il piumino sul letto.. domenica finalmente un sole abbastanza stabile che ci ha permesso di andare in spiaggia.

bambini finalmente felici, ancora poca gente , e ho rivisto le stelle marine..

foto(465)una ,che si è messa a camminare..(beh sì, camminano ed anche velocemente!) è stata pietosamente rimessa in acqua..le altre erano proprio TUTTE MORTE..le abbiamo anche tenute nell’acqua per vedere se era solo morte apparente, ma poi, dopo qualche ora in cui non avevano dato segni di vita.. raggiungeranno i gusci vuoti delle conchiglie per una ricerca a scuola..

foto(464)

per gratificarvi se siete all’Argentario:

spiaggia della Feniglia, spaghetti con le telline(pescate la mattina  proprio lì davanti), da “Braccio”, ricordo quando il nonno, con la “scoppoletta” tipica dei pescatori( anche capresi, ma molti da quelle parti hanno prigini napoletane),dava la sera da mangiare ai gabbiani, infatti i nipoti l’hanno ricordato anche nell’insegna:

foto(466)

foto(463)

Riapertura della casa lasciate per tutto l’inverno.. schiena a pezzi e arrabbiature…ma “tirem innanz”…

foto(461)

bella ..riposata quindi ieri sera ritorno a casa..

nel frattempo ho ricevuto foto dei  lavori delle mie corsiste e lettrici, che mi rimettono di buon umore, questo bel completo di Marzia:

foto(462)https://lamagliadimarica.com/2010/05/19/completo-per-flavia-naturalmente/

E le belle cose di Lucia per la sua Sofia, anche molto ben fotografate..:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAmodello originale dello scamiciato:https://lamagliadimarica.com/2012/02/19/scamiciato-giallo-da-12-mesi-a-4-anni-ferri-45/

http://www.familiejournal.dk/~/media/websites/FamilieJournalen.dk/Website/2013/Januar/uge%203/Haand/03-Pigetunika-280.ashx

Finalmente pare che l’estate stia arrivando per cui, via con le cose leggere e traforate..

Mi sono cimentata con una traduzione dal ..norvegese! per cui..se qualcuno,che conosce la lingua riscontrasse qualche incongruenza, mi avvisi,per il bene comune!

potete farlo + corto ,da portare sui leggings o gli shorts.

Sto traducendo altri modelli da questa rivista,che vi presenterò prossimamente.

link QUI

per cui,

misure 1 (2) 4 (6) anni
circ : 70 (74) 83 (87) cm.
lunghezza: 40 (46) 52 (60) cm.
Materiale :   50g = 220 metri : 3 (3) 3 (4) gom
ferri  circ. 3, 3½ e 4 (lunghi 60-80 cm).

SCHEMA

SU 7m per 6 ferri

Ferro1-1dir,2ass al dir,1gett,1dir, 1gett,1 acc,1dir

ferro 2 e tutti i f pari lav le m come si presentano e se lavorate con i f circolari, lav sempre diritto

f3-2ass,1gett,3dir,1gett,1acc

ferro 5-2dir,1gett,1acc doppia,1gett,2dir

ferro -6dir

campione: 23 m = 10 cm a legaccio

p fantasia. 24 m = 10 cm


SPIEGAZIONE

Si inizia a lavorare dal basso, a p fantasia e in tondo,si inizia con un bordo a legaccio, poi il punto fantasia(su 7 m divise da 3dir), fino agli scalfi, si chiudono delle m per gli scalfi e si prosegue lavorando separatamente sul davanti e il dietro, si riuniscono le m sullo stesso ferro e si lavora a legaccio lo sprone ,facendo delle diminuzioni fino al collo.

Se non lavorate con i circolari, dividete il n delle m a metà, montando 1 m in + ai lati sia del davanti che del dietro, per la cucitura.(tenetene conto quando andrete a fare le dim per gli scalfi).

MONTARE  160 (170) 190 (200) m e lav in tondo con il f circ 3½, lav a legaccio(1 g dir, 1 g rov oppure tutti i ferri al dir se lav con i ferri diritti)) per 6 giri(3 righe di leg)

Cambiare con i ferri 4  e iniziare a lav il p fantasia:

“3 dir, 7m fantasia,” rip fino alla fine del giro

lav in questo modo fino a  31 (35) 41 (48) cm. e solo per la prima misura chiudere 2m alla fine del giro, poi, per tutte le misure:

c
hiudere  9 (10) 10 (13) m,(scalfo) lav 71 (73) 83 (87) m(davanti), chiudere 9 (10) 10 (13) m,(scalfo)lav 71 (77) 87 (87) m.(dietro)

lav in avanti e indietro (non più in tondo quindi)sulle due parti separatamente e su ogni parte,fare queste dim:

 2dir, 1 acc,dir fino alle ultime 4m,2 dir ass,2dir.(quindi 2m diminuite sia per il davanti che per il dietro)

rip queste dim ogni 2 ferri per  altre   2 (2) 3 (4) volte. lasciare in attesa=

Davanti come il dietro

SPRONE

Montare  38 (40) 41 (43) m ad ogni lato tra il davanti e il dietro,lavorare le  66 (67) 69 (70) m, per il davanti e il dietro   = Totale 208 (214) 220 (226) m

riunire le m sullo stesso ferro=  208 (214) 220 (226) m.

iniziando dal centro del dietro  mettere un segno e lav in tondo a legaccio(un giro dir un giro rov):

fare un giro diritto

lav 6 giri a legaccio


giro 8.-4dir,”2dir ass, 4dir”rip=
174 (179) 184 (189) m.

lav 7 giri
32. (32.) 34. (34.) p: ret, men tag samtidig jævnt ind til 98 (100) 102 (104) m. Strik 3 p r. Luk derefter af i r på næste p.

Montering:
 Lav en trense af lm øverst i bærestk’s ene side. Sy en knap i modsatte side.
giro 16-4dir”2m ass, 4 dir” rip=
140 (144) 148 (152) m.

lav 9 giri

giro 26. 4dir,”lav 2 m ass, 2 dir” rip=
106 (109) 112 (115) m.

lav 5 giri(5) 7 (7)

giro 32. (32.) 34. (34.) lav dir, facendo delle dim distribuite lungo il ferro,fino ad avere 98m(100-102-104)

lavorare ancora tre ferri, al primo ferro fare un’asola,lav2. Dir,1 gett,2assal dir, poi ancora 2 ferri e chiudere, sul rov del lavoro lavorando diritto.

FINITURE

Attaccare un bottone e nascondere i fili.:

https://i2.wp.com/www.classiceliteyarns.com/WebLetter/191/hat1.jpg

..pare che finalmento siamo uscite dalle piogge..

Ecco quindi il cappellino per il sole:si fa prima il nastro e dalla parte superiore del nastro si riprendono le m per la calotta e dalla parte inferiore le m per la tesa..

buon lavoro!

http://www.classiceliteyarns.com/WebLetter/191/Issue191.php

Filato bambù, particolarmente morbido.

Si lavora con i ferri circolari, si fa prima la banda rosa,poi, per la calotta si riprendono le m sulla parte superiore della banda e per la tesa si riprendono le m dalla parte inferiore ,sempre della banda rosa.

per aumentare o diminuire la misura, basta misurare la testa del bambino, fare una banda della misura più qualche cm per la sovrapposizione, riprendere le m , facendo attenzione che siano multiplo di

10(quando si andranno a fare le diminuzioni per la calotta, si lavoreranno 8m +2 assieme , poi 7 ecc)

Vi invito a prendere le misure, perchè dal momento che per 2 anni riprende 110m con i ferri 3,75(quasi 4), non vorrei vi venisse troppo grande.

..questo modello..è una ficata direbbero i miei nipoti se sapessero lavorare a maglia..

MISURE 0–6 (12–24) mesi
misure della banda:40-45 cm
FILATO
Cotton Bam Boo by Classic Elite
(52% cotton, 48% bamboo viscose;
50 gram ball = approx 130 yards)
1 GOM col principale : 3607 Confetti
1 GOM col contrastante: 3671 Provence Pink
-ferri circ lunghi 40cm n3,5-3,75

-ferri a doppie punte 3,5(ma se lo fate con i ferri diritti. sapete cosa dovete fare..montate 2m in più ,1 all’inizio e una alla fine da non contare nel n di m della spiegazione, serviranno per la cucitura..)
campione-a m rasata con i f 4-26m x 32 ferri=10cm

BANDA I-CORD

Con i f circ + piccoli si lavora un i-cord lungo 42(47) cm e uno piccolo per fare il nodo del fiocco.

VIDEO DI GARNSTUDIO CHE VI MOSTRA COME SI RIPRENDONO LE M:

Si riprendono poi iniziando dal fiocco, per la parte superiore 100m(110) e si lav a m rasata per 7,5cm(9) , poi si inizia a fare le dim per la calotta.

ferro1-“2ass ,8dir” rip per tutto il giro(ferro) (se lav con i f diritti, lasciate una m all’inizio e alla fine per la cucitura)

f succ dir(rov se lav con i f diritti)

rip sempre questi 2 f con una m in meno dopo ogni dim, fino ad avere 20m(22)

al f succ lav le m 2 alla volta:10(11)m.

Tagliare il filo e passarlo attraverso le m(con un ago da lana) tirare e fissare, se avete lavorato con i ferri diritti servirà per fare la cucitura.

TESA

Dalla parte inferiore della banda ,con i f circ + piccoli e il colore principale riprendere e lav al dir 100m(110) iniziando dal centro del fiocco,lav per 2,5cm a m rasata,poi,con il colore principale, mettendo il filo in doppio, e con i f circ + grandi,riprendere a lav per altri 3 giri al dir, poi chiudere morbidamente.

Qui sotto la versione originale, in inglese, che onestamente mi è sembrata molto complicata, per una realizzazione in fin dei conti abbastanza semplice, ma credo che lo scopo sia quello di.. non farvi dare nemmeno un punto con l’ago.. ma insomma…

BOW AND BAND
First Bow End: With CC and smaller needle, CO 8 sts and work I-cord until
piece measures 1½” from CO edge. Place a removable marker in fabric by
needle and continue in I-cord for band until pc measures 16½ (18½)” from CO
edge.
Make buttonhole: K2, BO 4 sts, k2 – 4 sts. Being careful not to twist I-cord, slip
CO end of I-cord through the buttonhole (between the 4 sts on the needle
and underneath the needle), pull through until removable marker is under the
needle. Remove marker and turn work: (WS) k2, pick up and knit 4 sts from
section of I-cord where marker was removed, k2 – 8 sts. Work back and forth
in rows: purl 1 row then knit 1 row.
Second Bow End: (RS) With RH needle pick up first st from I-cord underneath
work and purl it together with first st on needle, p6, with LH needle pick up last
st from I-cord underneath work and purl it together with last st on needle – 8
sts. Continue in I-cord until piece meas 1½” from last purl row. BO all sts. Use
yarn ends on either end of bow to tack it down.
Weave in ends and lightly block band flat with bow in front

HAT
With MC and smaller needle, start at center of the bow and evenly pick up
and knit 100 (110) stitches around band. Join and place marker for BOR. Work
in circular St st until pc meas 3 (3¼)” from picked up sts at top of band.
Shape Crown: (change to dpns when necessary)
Rnd 1: *K2tog, k8; rep from * – 90 (99) sts.
Rnd 2 and all even rnds: knit.
Rnd 3: *K2tog, k7; rep from * – 80 (88) sts.
Rnd 5: *K2tog, k6; rep from * – 70 (77) sts.
Rnd 7: *K2tog, k5; rep from * – 60 (66) sts.
Rnd 9: *K2tog, k4; rep from * – 50 (55) sts.
Rnd 11: *K2tog, k3; rep from * – 40 (44) sts.
Rnd 13: *K2tog, k2; rep from * – 30 (33) sts.
Rnd 15: *K2tog, k1; rep from * – 20 (22) sts.
Rnd 17: *K2tog; rep from * – 10 (11) sts.
Break yarn after Rnd 17, leaving approx 8” tail. Thread tail onto tapestry needle
and thread through rem sts. Pull tight to close top of hat and fasten off.
BRIM
On the lower part of band, with smaller needle use MC to pick up and kni100
(110) stitches around the circumference of the band, starting at the center
bow. Join and place marker for BOR. Work in circular St st until piece measures
1” from pick up round at band. Attach a 2nd strand of MC and change to
larger needle. Working with 2 strands of yarn, knit 3 rnds. BO all sts loosely

swap1an7Versione corallo di questo bel cardigan, che avevo già pubblicato 2anni fa(il 18 marzo 2011) e con il permesso scritto dell’autrice naturalmente, una lavorazione  interessante per il bordo ,con foglie ed asole,che viene  lavorato assieme al davanti.

Mi scrive Nonna lu, su facebook, che già aveva provato a farlo, all’epoca della prima pubblicazione, ma non le era riuscito, voglio provarci, una sfida..!

Qualcun’altra ci ha provato?

Qui il link della traduzione,:

https://lamagliadimarica.com/2011/03/18/cardigan-bordo-smerlato-misure-3-6-12-18-mesi-2-3-4-6-anni-top-down/

che naturalmente contiene anche il link all’originale, che io metto sempre, facendo così anche pubblicità alle autrici, e così siamo tutti contenti: loro che vedono allargato il loro pubblico, e voi che potete accedere alla spiegazione del modello nella vostra lingua.

Io chiedo sempre il permesso alle autrici, e molte di loro hanno aggiunto la mia traduzione alle spiegazioni nella loro lingua,anche su Ravelry, e sono sempre felicissime di poter condividere il loro lavoro.

Tradurre dall’inglese non è difficilissimo, come anche dal francese, ho pubblicato in vari punti del blog elenchi dei termini della maglia in varie lingue, ma bisogna prima di tutto saper lavorare a maglia,qui sta il punto.

Prima  della traduzione comunque c’è il lavoro di ricerca e di scelta del modello, e poi viene la traduzione  e la pubblicazione  e come avrete potuto vedere, nelle mie traduzioni cerco di rendere la spiegazione semplice e comprensibile a tutti, come mi confermano i vostri commenti.

Ed è  anche grazie alle traduzioni e ai video di you tube che ho arricchito la mia cultura maglieristica, ed è così che posso condividere con voi questa passione.

https://marizampa.files.wordpress.com/2011/03/cascade_01.jpg

 

Altre foto  con diversi colori:

c00c8f5c049b06f937e6bd18364c4383

ce3fe3d27699658164fa34b56461a4aa

IL TOPDOWN A VOLANT

cardi volant56177575_pNon sarà una classica spiegazione ma piuttosto una “ricetta” adattabile a tutte le misure.

http://www.tricotin.com/en/maillemaillemia-gilettutu.html

Ricordate come si fa un top down, vero?

Si inizia col fare un campione, (si monta un certo n dim ,diciamo 30, si lavorano per 2 cm circa poi si misura lungo il ferro per vedere quante m stanno in 10cm)si misura lo scollo e si montano le m che servono, facendo in modo di montare un n di m divisibile per 3, esempio monteremo 90m, diviso 3= 30m

Queste 30m m sono la somma delle due spalle e il resto si divide per due: una parte per il davanti e una per il dietro.

A queste  andranno aggiunte 3/4 m  ai lati se lavorerete assieme anche i bordi(come è il caso di questo cardigan), altrimenti potrete riprendere le m una volta terminato il lavoro.

per cui 90 m diviso 3=30, quello che resta, 60m saranno trenta per il dietro e 30 per i davanti(15+15) a cui aggiungeremo 3m per parte per i bordi=96m

naturalmente questo è solo un esempio.

Quindi iniziando dal collo, avete montato le m e deciso come fare il bordo:in questo della foto  è a legaccio(ma potrebbe essere a p riso, o a m rasata se si vuole che roulotti): ci sono 9 ferri di legaccio, , e 5 m di bordo e poi al primo ferro dopo il bordo mettiamo i segni e iniziamo a fare gli aumenti, lavorando 2v la m prima e quella dopo ogni segno,8 aumenti ad ogni ferro diritto,in questo modo:

17diritti(davanti sinistro).lav 2 volte la m succ-mettere un segno-lav 2 volte la m succ , 13dir(manica sinistra)-2v-s-2v- 28dir(dietro)-2v-s-2v-  13dir(manica destra) 2v-s-2v- 17dir(davanti destro)

”  SUGGERIMENTO

Trovo che 9+1 ferro del montaggio delle m, siano molti, inizierei a fare gli aumenti già nel bordo a legaccio, se si vuole fare così alto, altrimenti potrebbe” sboccare”

BORDI E ASOLE

Ricordate, che, se avete aggiunto le m per fare i bordi,le dovrete sempre lavorare come avete scelto di farle, in questo caso, a legaccio, e di fare le asole:la prima dopo 1 cm dal collo:quando restano 4 m alla fine del ferro sul dir del lavoro, (davanti destro)lav 2 diritti assieme, 1 gettato e 2 diritti.(nel caso di un topdown da femmina, come in questo caso, altrimenti le faremo all’inizio del ferro diritto).

da ripetere ogni 4 cm circa. ”

Continuando con la spiegazione del nostro topdown,si lavora a m rasata facendo gli aumenti ad ogni ferro dir, fino a quanto si vuole che sia lungo lo scalfo, poi si divideranno le maniche dal corpo:o le lavorate subito ,prima una e poi l’altra)o le lasciate in attesa su un filo e le lavorate dopo avere lavorato il corpo.

ALLARGARE IL CORPO:aggiungere maglie al sottomanica

Anche se avete raggiunto la lunghezza dello scalfo che ritenete giusta(8cm per neonato,10cm per 3/6 mesi,12 cm per un anno, 15cm per 2 /3 anni, 18cm 3/4 anni..ecc)

non è detto che la LARGHEZZA  del dietro-davanti  sia quella giusta, magari ,dopo aver preso le misure,potrete trovare che il dietro sia stretto, allora è il momento in cui si possono aggiungere delle maglie,ora o..mai più!

.Dopo che avrete lavorato il davanti sinistro, e avrete messo in attesa le m della prima manica, montate sul ferro di destra, di seguito al davanti appena lavorato, un certo n di m nuove,(facendo un gettato ritorto) poi lavorate il dietro, mettete in attesa la seconda manica, e montate al secondo sottomanica lo stesso n di m.,poi finite lavorando il davanti destro.

Attenzione però, perchè lo stesso n di m dovrete montarlo ai lati delle maniche:esempio, avete aggiunto 6m al sottomanica, quando rimetterete sul ferro le m della prima manica, aggiungete alla fine del ferro 3 m, poi girate il lavoro sulla manica e aggiungete lo stesso n di m alla fine del ferro successivo, poi al momento di cucire il sottomanica cucirete queste m aggiunte a quelle aggiunte al sottomanica, questo se lavorate con i ferri diritti, con i ferri a doppie punte invece, o circolari, non è necessario aggiungere m alle maniche, basterà riprendere lo stesso n di m al sottomanica ,cosa che non potete fare con i ferri diritti.

Un po’ ..prolissa  , ma lo ritenevo necessario a completare la spiegazione.

ora vi ho detto preticamente tutto (quasi tutto..) quello che c’è da sapere sul cardigan topdown..!

lavorate il corpo per la lunghezza che deciderete(ma considerate che avete i volants, quindi non fatelo troppo lungo), poi:

a)-con il primo colore,quello con cui avete lavorato il corpo,fate 8 ferri a legaccio, quindi al f succ, raddoppiate il n delle m ,lavorando ogni m 2 volte, lav su tutte queste m ottenute per 12 ferri a m rasata, poi chiudete al rov ma lavorando diritto..

b)-Con il secondo colore riprendete le m sul rovescio dell’ultimo ferro della banda a legaccio, lav a m rasata per 10 ferri, poi 8 ferri a legaccio, raddoppiate il n delle m, poi altri 12 ferri a m rasata e ,chiudete al rov ma lavorando diritto
c)-con il terzo colore,riprendete le m sul rov del lavoro dall’ultimo ferro a legaccio del col precedente., lav 10 ferri a m rasata, poi 8 ferri a legaccio, al f succ raddoppiate le m, 12 ferri a m rasata e al f succ chiudete ssul rov del lav ma lavorando dir.

se non avete ancora lavorato le maniche, fatelo ora, con i 4 ferri o con i f circolari, ma anche con i ferri diritti, farete un po’ di fatica nei primi ferri, ma ci si riesce..parola di ..Marìca!

lavorate le maniche quindi, dinimuendo 1m ai lati del ferro ogni 3/4 cm fino ad avere l lunghezza desiderata e terminate sempre a legaccio.(che nel circolare si lavora così;2 giri dir,2 giri rov 2 giri dir e 1 giro rov, poi chiudere.)

5617736456174095

LA CANOTTA A COSTE

canotta mamme60455ahttp://www.lionbrand.com/patterns/60455.html?noImages=

Piccola tregua oggi qui a Roma, dopo la pioggia scrosciante degli ultimi giorni(e che non mi vengano a dire poi che il pianeta si sta asciugando..) oggi splende il sole , quindi fidandoci delle previsioni meteo già da ieri avevamo prenotato un ristorante al mare, a Maccarese, un posto che mi piace particolarmente , io, che vengo da un’infanzia passata sull’Adriatico dove ogni cm quadrato è stato sfruttato,   Maccarese ,con la macchia mediterranea alle spalle, niente abitazioni e solo la spiaggia con qualche stabilimento, mi sembra bellissima.

E poi sta a due passi dalla città

Abbiamo un avvenimento speciale da festeggiare, e lo dico solo a voi ,in sordina: Tommaso  ,il più piccolo dei miei figli, quello che vive a Londra e sta finendo un dottorato all’Imperial College,si è.. fidanzato, con tanto di consegna di anello, e uaoooo della fanciulla, la sua Camilla, per cui oggi con anche la famiglia di Camilla e i fratelli di Tommaso con famiglie al seguito, ci riuniamo a festeggiare.

Tommaso farà un post doc ad Harvard(Boston, USA) e da qui la decisione di andarci da sposato..e io ho già cercato i  negozi di lana a Boston, oltre a controllare l’orario dei treni per Martha’s Vineyard..era una vita che mi ripromettevo di andare a visitare gli Hamptons, e Cape Cod(ricordate la signora in giallo?)..per cui chi conosce Boston e tutto ciò che gli sta attorno e ha notizie che vuole condividere.. ben vengano!

E , visto che c’è il sole, vi propongo un’altra canotta, per le mamme , semplice ma stilosa e facile da fare.

Di LION BRAND questa semplicissima canotta

Cliccate sul link sotto la foto per vedere il modello in originale e gli schemi con le misure,che sono  in inch,1inch=2,5cm

TAGLIE:  Small, Medium, Large, 1X, 2X


misure capo finito:

circ torace:91.5 (104, 112, 124.5, 132) cm
lunghezza:52 (53.5, 54.5, 56, 56) cm

COSA SERVE
• 680-004 Lion Brand Lion Organic Cotton Yarn: Cypress
7 (9, 10, 11, 12) gomitoli
ferri n 4.5 mm

CAMPIONE:
20 M=10 cm a coste 2/2 leggermente tirato.
 DIETRO

Montare  90 (102, 110, 122, 130)m e lav a coste 2/2 fino a 35,5cm,contrassegnare l’ultimo ferro come rovescio del lavoro.

NOTA:

Quando state lavorando con un punto che è uguale sia davanti che dietro, come appunto a coste o a legaaccio, o a p riso o riso doppio..e in questo momento non me ne vengono in mente altri, e quindi non sapete se siete al dir o al rov del lavoro, sappiate che: siete al dir del lavoro quando al ferro che state per lavorare avete il filo corto a destra.
SCALFI
Chiudere  4 (8, 8, 12, 12) m all’inizio dei succ 2 ferri=82 (86, 94, 98,106) m.
f succ: 2dir,1rov,2ass al rov,lav a coste fino alle ultime 5m:2ass al rov,1rov,2dir.
f succc:2rov,1dir,2ass al dir,lav a coste fino alle ultime 5m:2ass al dir,1dir,2rob.
Rip gli ultimi 2 ferri un’altra volta=74 (78, 86, 90, 98) m.
f succ: 2dir,1rov,2ass al rov, lav a coste fino alla fine del ferro.
f succ: 2rov,1dir,2ass al dir, lav a coste fino alla fine del ferro.
Rip gli ultimi 2 ferri altre 3 volte= 66 (70, 78, 82, 90) m.
Continuare a lav a coste fino a che gli scalfi misurano 16.5 (18, 19,20.5, 20.5) cm,finendo sul rov del lavoro.
SCOLLO
Lav  22 (22, 26, 26, 30) m, chiudere le 22m (26, 26, 30, 30) centrali,finire il ferro,:ultime  22 (22, 26, 26, 30)m lavorate sono la spalla sinistra.
DIMINUZIONI SPALLA SINISTRA
Lavorando solo sulla spalla sinistra, continuare  in questo modo:
f1 (rov del lavoro): chiudere  6 (6, 7, 7, 8) m lav fino alle ultime 5m:2ass al dir,1dir,2rov.
f 2: 2dir,1rov,2ass al rov,finire il ferro.
f 3: chiudere 6 (6, 7, 7, 9) m, lav fino alle ultime 5m,2ass al dir,1dir,2rov.
f 4: 2dir,1rov,2ass al rov,2dir.
Chiudere le rimanenti  6 (6, 8, 8, 9) m.
DIMINUZIONI SPALLA DESTRA
Iniziare a lav sulla parte destra.
f 1 (WSv del lav): 2rov,1dir,2ass al dir,finire il ferro.
f 2: chiudere 6 (6, 7, 7, 8)m. lav fino alle ultime 5m:2ass al rov,1rov,2dir.
f 3: 2rov,1dir,2ass al dir,finire il ferro.
f 4: chiudere 6 (6, 7, 7, 9) m, lav fino alle ultime 5m:2ass al rov,1rov,2dir.
f 5: lav le m come si presentano..
chiudere le rimanenti  6 (6, 8, 8, 9) m.
DAVANTI

Lav come il dietro fino a che gli scalfi misurano 14 cm,finendo al rov del lavoro.
SCOLLO

Lavorare 26 (26, 30, 30, 34) m, chiudere le  14 (18, 18, 22, 22) m centrali,finire il ferro:le ultime  26 (26, 30, 30, 34) m lavorate sono la spalla destra.
DIMINUZIONI SPALLA DESTRA
Lavorando solo sulle m della spalla destra,continuare in questo modo:
f 1 (rov del lavoro): lav a coste fino alle ultime 5m:2ass al dir,1dir,2rov.
f 2: 2dir,1rov,2ass al rov,finire il ferro.
Ripetere gli ultimi 2 ferri altre 3 volte.Chiudere  6 (6, 7, 7, 8)m all de succ ferro sul rov del lavoro,poi chiudere ancora  6 (6, 7, 7, 9) m all’inizio del succ ferro sul rov del lavoro e infine chiudere ancora 6(6,8, 8, 9) m all’inizio del succ f al rov del lav.
SPALLA SINISTRA
Andare a lav sulla spalla sinistra.
f 1 (rov del lav): 2rov,1dir,2ass al dir,lav a coste fino alla fine del ferro.
f 2: lav fino alle ultime 5m,:2ass al rov,1rov,2dir.
Rip gli ultimi 2 ferri altre 3 volte.Chiudere 6 (6, 7, 7, 8) m all’inizio dei succ  f sul dir del lav, poi ancora  6 (6, 7, 7, 9) m sempre al succ ferro sul dir del lavoro e infine le ultime  6 (6, 8, 8, 9) m all’inizio del succ f sul dir del lav.
Chiudere le spalle e i fianchi.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 9.559 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: