Annunci
Feeds:
Articoli
Commenti

https://i1.wp.com/www.lionbrand.com/origpics/l32074a.jpg

misure 12 mesi -24 mesi-2 /3anni.

Piuttosto semplice :si lavorano davanti e dietro  separatamente, e poi si cuciono assieme.

larghezza  48.5 (55, 61) cm
lunghezza 41 (43, 46) cm

http://www.lionbrand.com/patterns/L32074.html Continua a leggere »

Annunci

Topolini- le scarpine

20130919-101949.jpg

…da regalare..
http://www.lionbrand.com/patterns/L20351.html

misura 0-6 mesi

lunghezza 9,5 cm.

Ferri 3,25
Campione 26 x 36=10 cm

1.si cambia colore ogni 2 ferri,non tagliare il filo che non si usa ma lasciarlo dietro il lavoro .
2. Lasciare che il bordo si arrotoli all’interno.
3.le orecchie sono lavorate separatamente e cucite alle scarpine.

COLORI
scarpine verdi 1
A = verde
B = verde chiaro
C = bianco -argento
D = bianco
E = Scarlet con Red Sparkle
scarpine rosse
A = rosso
B = bianco con Red Sparkle
C = bianco con Silver Sparkle
D = bianco
E = verde con  Emerald Sparkle

https://i1.wp.com/cache.lionbrand.com/stores/eyarn/pictures/601-670b.jpg

SIMBOLI:

SSK- è l’equivalente di lav 2 m assieme ritorte, solo che qui si devono passare due m dal ferro di sin a destra, prendendole al dir, e una alla volta, poi si inserisce la punta del f di sin davanti alle 2m e si lavorano assieme al dir, cercata ssk su you tube.

2v-è un aumento,significa”lavorare 2 volte la m successiva:una volta al dir e un’altra volta al dir ritorto”, cercate Kfb su you tube:”you tube kfb”(sta per :knit front and back)

Spiegazione
Montare 20 m
f1 (Rov del lav): Rov
f 2: 10dir, lav 2 volte la m succ,9dir= 21 m alla fine di questo ferro,cambiare con il colore B.
f3: con il colore B,rov.
f 4: 9dir,2volte,1dir,2volte,9dir= 23 m. Cambiare con il col A.
f 5: con A, rov
f 6: 9dir,(2v,1dir)per 2 volte, 2v,9dir – 26 m. Cambiare con il col B.
f7: con il col B, rov
f 8: 9dir,(2volte)rip per 2volte,4dir,(2v)rip per  2volte, 9dir – 30 m. Cambiare con il col A.
f 9: con A, rov
f 10: 15dir,2v,14dir= 31 m. Cambiare con il col B.
f 11 e 12: con B, lav a m rasata per 2 ferri,cambiare con il col A.
f 13 e 14: con A lav a m rasata per due ferri,cambiare con B.
f 15-26: Rip i ferri 11-14 per 3 volte.Tagliare B alla fine del ferro 24.
Cambiare con C alla fine del ferro 26.
PUNTA DEL PIEDE
f 27: Con C,rov.
f 28: 7dir,2ass al dir,13dir,ssk,7dir=29m,cambiare con D.
f 29: con D,rov.
f 30: 6dir,2ass al dir,13dir,ssk,6dir=27m, cambiare con C.
f 31: Con C,rov..
f 32: 5dir,2ass al dir,ssk,9dir,2ass,ssk,5dir=23m,cambiare con D.
f 33: Con D,rov.
f 34: 4dir,2ass al dir,ssk,7dir,2ass al dir,ssk,4dir=19m,cambiare con C.
f35: conC,rov..
f 36: 3dir,2ass al dir,ssk,5dir,2ass al dir,ssk,3dir=15m,cambiare con D.
tagliare C.
f 37: con D,rov.
f 38: *2dir,2ass al dir * rip fino alle ultime 3m:3 dir=12m.
tagliare  D, lsciando il filo lungo per la cucitura, con un ago passare il filo nelle m dell’ultimo ferro tirare e fissare .Cucire 5cm sulla parte superiore del piede.
ORECCHIE(farne 2).
Con  D, montare 5m.
f 1 (dir del lav): 2dir,2v,2dir=6m.
f 2: dir.
f 3: 1dir,2v,dir fino alle ultime 2m, 2v,1dir=8m.
f 4 e 5: Rip i ferri 2 e 3=10m alla fine del ferro 5.
f 6 e 7: dir-
f 8-10: 1dir,2ass al dir,dir fino alle ultime 3m:2ass al dir,1dir=4m alla fine del f 10.
Tagliare il filo lasciandolo lungo, passarlo nelle m  tirare e fissare.

FINITURE
piegare a metà la scarpina al ferro di montaggio e cucire per chiudere il tallone.
Con  E, ricamare il naso ,piegare al ferro di montaggio le orecchie e cucirle alla scarpina.

20130921-201114.jpg

http://www.giokificio.com/giokilab/calendario_giokilab

Al “giokificio” la domenica si fa mercato.
Questa domenica,21settembre e le prossime 2 domeniche, mercato e .dalla prossima domenica,
29 settembre mercato e LABORATORIO DI MAGLIA.

Per cui ,mamme e nonne romane,accompagnate i bambini e lasciateli in ottime mani a divertirsi e noi, faremo maglia!!!
Vi aspetto quindi domenica 29 e domenica 6 ottobre.al GIOKIFICIO VIA DI QUARTO PEPERINO 39, dalle 10 fino a che fará buio; portate lana e ferri ,e tutte le domande che volete, sarò lì, con modelli, lana e ferri.. ci sará un tavolo della Maglia di Marìca.

Espositori con vendita di cose per bambini e poi ci sarò io e chi vorrá venire,faremo maglia assieme mentre i bambini, ben custoditi, si divertono.

20130921-201444.jpg

20130921-201516.jpg

20130921-201719.jpg

20130921-201729.jpg

20130921-201737.jpg

Il primo parco giochi ecosostenibile per le famiglie di Roma Nord apre in zona Saxa Rubra, tra divertimento, natura a attività per i bambini di tutte le età.
Un parco giochi ecosostenibile, nel quale i bambini si muovono tra aria e terra, tra percorsi su gli alberi, ponti tibetani e casette sospese nel cielo. Ha aperto i battenti a Roma Nord, zona Saxa Rubra (via di Quarto Peperino, 39), il Giokificio, uno spazio dedicato ai bambini di tutte le età e pensato per accompagnarli nella loro crescita, con una serie di divertenti attività tese a favorire e stimolare il loro sviluppo psicomotorio.

Assoluto protagonista del Giokificio è il parco avventura, un percorso aereo fra gli alberi, con ponti, passerelle, scale, liane e reti di corda. L’area (dedicata a bambini di altezza superiore a 110 cm) è stata pensata per metterli a contatto con la natura, nel pieno rispetto di tutti gli standard in materia di sicurezza. Questa è garantita dalla linea di vita continua, un sistema di ancoraggio anticaduta che tutela i bambini accompagnandoli per l’intero percorso.

All’interno della ludoteca, ad attendere i più piccoli ci sono inoltre il tappeto interattivo, un incredibile videogioco proiettato sul pavimento con programmi lucidi ed educativi, la Casa di Pippi Calzelunghe, una riproduzione fedele della famosa abitazione della bambina protagonista del romanzo della scrittrice svedese Astrid Lindgren, e una miriade di attività ludico-didattiche tra cui laboratori, corsi, animazione, spettacolo e tanto altro ancora.

Ad arricchire questo spazio c’è un’ampia area esterna, con un parco accessibile al pubblico in maniera gratuita, nel quale sono stati preposti servizi a “misura di famiglia”, quali nursery e fasciatoio, area allattamento, scalda biberon, punto ristoro e parcheggio coperto.

Il Giokificio apre le porte anche ai più piccoli, inaugurando lo spazio baby, realizzato per i bambini dai 3 e 36 mesi che al suo interno saranno seguiti da personale specializzato e potranno usufruire di giochi e attività adatte a stimolare apprendimento e creatività. All’interno del parco saranno inoltre ospitate Le Domeniche dei Picnic (www.ledomenichedeipicnic.it), manifestazioni tanto apprezzata dalle famiglie che amano trascorrere giornate intere con i loro figli, a continuo contatto con la natura.

Il Giokificio è un progetto Didatti.com (www.didatti.com), società di consulenza e servizi di marketing e comunicazione d’intrattenimento educativo per famiglie e scuole.

Il progetto architettonico e di design è realizzato dall’Architetto Flaminia Metz attraverso l’utilizzo esclusivo di materiale ecocompatibile.
Tornano le domeniche dei picnic, il miglior cestino sarà il tuo? Torna a Roma la manifestazione che ha fatto riscoprire alle famiglie italiane il piacere di mangiare all’aria aperta. Le Domeniche dei Picnic ripiombano nell’autunno romano più cariche che mai. Infatti, accanto ai laboratori per bambini, dedicati all’educazione ambientale e alimentare, per l’edizione 2013 sarà allestita anche una mostra mercato, rivolta a tutti coloro che amano la natura, l’artigianalità e l’ecosostenibilità.

Come sempre, protagonista indiscusso della manifestazione sarà il concorso Miglior cestino da picnic che vedrà gareggiare insieme nonni, genitori e bambini, in una sfida all’ultimo panino.

Le date da appuntare in agenda sono 22 e 29 settembre, 6 ottobre. Per quanto riguarda la location, quest’anno i famosi picnic verranno ospitati negli spazi esterni del Giokificio: il parco giochi ecosostenibile, recentemente inaugurato a Roma Nord, in via di Quarto Peperino 39 a Saxa Rubra (leggi qui).

A far compagnia alle attività delle Domeniche dei Picnic ci saranno, quindi, anche i servizi del Giokificio. Uno su tutti? Il Parco Avventura: un percorso aereo fra gli alberi, con ponti, passerelle, scale, liane e reti di corda. Un’area dedicata ai bambini (con altezza non inferiore a 110 cm) e pensata per mettere a contatto i più piccoli con la natura, ovviamente nel pieno rispetto di tutti gli standard in materia di sicurezza.

I laboratori
Diversi laboratori si alterneranno in ciascun incontro. Tra i principali, quelli dedicati al riciclo creativo, alla sana e corretta alimentazione. L’accesso ai laboratori sarà gratuito, previa iscrizione sul posto, la domenica mattina stessa.

La mostra mercato
Sarà uno spazio , destinato principalmente ai genitori, che potranno così concedersi una domenica di relax mentre i loro piccoli si divertono con attività utili alla crescita.

LE DOMENICHE IN PROGRAMMA

22 SETTEMBRE 2013 – dalle 11.00 alle 20.00

29 SETTEMBRE 2013 – dalle 11.00 alle 20.00

6 OTTOBRE 2013 – dalle 11.00 alle 20.00

Per maggiori informazioni sulla mostra mercato non esitare a scriverci a redazione@ledomenichedeipicnic.it

Pull bottom- up

20130919-093559.jpg

http://www.garnstudio.com/lang/it/pattern.php?id=6265&lang=it

Di Garnstudio e ..spiegazione in italiano!
Vi parlo sempre del topdown e poco del “bottom up”.
Vorrei poter usare termini italiani,ma c’è poco da dire, l’inglese è più sintetico, altrimenti dovrei dire” pull che si lavora cominciando dall’alto verso il basso( topdown) o “pull che si lavora dal basso verso l’alto”( bottomup), comunque tutte e due hanno la caratteristica di poter essere realizzati senza cuciture.
Il primo, il topdown,inizia dal collo e con aumenti ai raglan e successiva separazione delle maniche,si conclude al bordo,il secondo invece si inizia a lavorare montando le m di davanti e dietro assieme,iniziando dal basso,si lavora fino agli scalfi, si lasciano le m in attesa,si lavorano le maniche che poi si inseriscono agli scalfi, e quindi ,con le diminuzioni ai ragan, si termina allo scollo.
In genere si lavorano con i ferri circolari e a doppie punte( il gioco di ferri) soprattutto per le misure più grandi, perchè, guando avrete sul ferro sia le m del corpo che quelle delle maniche,difficilmente riuscirete a farle stare sui ferri, per cui il ferro circolare con i cavi di diverse lunghezze,è necessario.
Guardatevi questo bel modello ora,un ” bottomup”,appunto.
Nella spiegazioni vi vengono date anche le informazioni sul tipo di lana che in questo caso è alpaca, si compera on line ,in Italia e con modica spesa vi viene recapitata a casa,oppure,oltre  le 70 euro di spesa, l’invio è gratuito.

https://i2.wp.com/images4.ravelrycache.com/uploads/bibawood/153825212/green_worm_jumper_9_medium2.jpg

Green Worm Sweater

http://www.ravelry.com/patterns/library/green-worm-sweater

Biba vende su Amazon Uk un libretto con i disegni di immagini per ritagliare delle figure da applicare:

41yhm2uce4L._BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-arrow-click,TopRight,35,-76_SX385_SY500_CR,0,0,385,500_SH20_OU02_https://www.amazon.co.uk/dp/1482705591

 

Potrete ritagliare e cucire un verme o qualunque cosa pensiate possa divertire il vostro bambino.

Un modello facile,:due quadrati senza aumenti o diminuzioni per davanti e dietro, le maniche con aumenti, si cuce tutto assieme(anche al rovescio del lavoro, con una normale cucitura, per chi non sa fare il punto materasso) e poi si cuce sopra ..qualunque cosa abbiate deciso di cucire, importante che sia un tessuto lavabile e che la cucitura venga fatta con un punto molto fitto.

4 gomitoli DROPS baby merino in light blue
ferri 3.5 mm
ago da lana
un pezzo di tessuto vede lavabile per fare il corpo del verme  e azzurro per gli occhi.
filo da ricamo verde,rosso e nero.
ago da ricamo
campione: 24m per 32 ferri=un quadrato di 10cm per lato lavorati a m rasata.
misura 2.3 anni
lavorare separatamente dietro e davanti-sono uguali
Montare 84m e lav a m rasata fino a 35cm,poi chiudere.
Maniche
Montare 42m e lav a m rasata,ogni 5 ferri aumentare 1m ai lati del ferro per 15 volte=72m(lav 2 dir, 1 aum intercalare, dir fino alle ultime 3m, 1 aum int, 2 dir)
Arrivati a 25cm8circa 80 ferri) chiudere.
ASSEMBLAGGIO
Mettere il davanti davanti al dietro,con la parte dir all’interno e cucire per 7,5 ai lati per le spalle.

Rigirare il lavoro con la parte diritta all’esterno,ripiegare la manica e unire il centro della manica alla cucitura della spalla, unire con degli spilli la manica al corpo in modo che sia alla stessa altezza sia sul davanti che sul dietro.

Cucire al rov del lavoro sia la manica che i fianchi..

per il verme fotocopiare l’immagine e se necessario ingrandirla e ritagliare il tessuto anche per gli occhi(un ovale).

Cucire il verme e gli occhi con 6 giri di filo.
© Biba

l32016a

Da fare con gli avanzi, purchè tutti dello stesso spessore, o, se avete filato più sottile unitelo a formare belle e originali combinazioni di colori

per un più rapido risultato, usate ferri grossetti, l’originale indica ferri n 10. Continua a leggere »

da phildar

da un catalogo fuori produzione.

MISURE

2-4-6-8-10 anni Continua a leggere »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: